(Torino)ore 12:05:00 del 28/10/2017 - Genere: , Denunce, Lavoro, Sociale

COSA PENSERANNO DI NOI LE FUTURE GENERAZIONI?

"Vivevano nelle scatole di cemento armato tutte uguali e davano alle cose e ai mezzi per scambiare le cose più valore che alla vita stessa.

Lavoravano per accumulare le cose. 
Il lavoro di molti di loro era assolutamente inutile e anche nocivo, perché inquinavano il mondo uccidendo se stessi. Senza pensare alle conseguenze, rovinavano il pianeta. 

Lo scopo di molti di loro era arrivare alla perfezione in qualche piccolissima frazione della conoscenza, dal valore vicino allo zero.

Pensavano di essere i padroni delle risorse naturali della Terra e li usavano senza criterio, pensavano solo a se stessi o al loro immediato futuro.



Abbassavano intenzionalmente la qualità dei prodotti affinché questi si rovinino e così potevano vendere più prodotti nuovi. 

Molta produzione restava invenduta. 

L'accumulo dei beni era considerato il simbolo del benessere. 
I loro interessi stavano tutti nel consumismo e nel divertimento facile. Avevano l'accesso ad un oceano delle informazioni ma preferivano stare in un piccolo mondo fatto di cose conosciute e consuete.

Erano fieri di appartenere ad una comunità, e consideravano coloro che non ne fanno parte, degli estranei. Gli omicidi volontari erano amorali, ma se ordinati dai capi delle comunità, erano accettati.

Si, avevano dei capi. 
Le persone che gestivano la vita di tantissime altre persone.

Era di norma l'auto limitazione. Si doveva seguire e osservare le leggi anche ingiuste. la gente cambiava le opinioni soltanto se costretta dalle circostanze. La società di quegli uomini rifiutava le idee che non corrispondevano all'opinione della maggioranza o che minacciavano il sistema consolidato.

- Ma come potevano vivere così? 

Il cervello dei nostri antenati era più primitivo del nostro?

- Oh no. Non avevano l'alternativa. Non conoscevano nulla di meglio."

Da: QUI

Scritto da Luca

ALTRE NOTIZIE
Siamo sicuri che Papa Francesco e' cattolico?
Siamo sicuri che Papa Francesco e' cattolico?
(Torino)
-

Si è ormai introdotta una crepa nella chiesa italiana: a poco a poco e in modo sempre crescente appare la diversità, fino a essere una vera e propria opposizione, tra cattolici che vogliono ispirarsial Vangelo e cattolici “del campanile”, per i quali la p
Si è ormai introdotta una crepa nella chiesa italiana: a poco a poco e in modo...

I segreti per un rapporto di coppia duraturo? La moglie vuole AMORE, il marito RISPETTO
I segreti per un rapporto di coppia duraturo? La moglie vuole AMORE, il marito RISPETTO
(Torino)
-

Il principale bisogno di una moglie è sentirsi amata. Il principale bisogno di un marito è sentirsi rispettato.
Il principale bisogno di una moglie è sentirsi amata. Il principale bisogno di...

Mettetevelo in testa: non vi ribellate? ALLORA NON AVETE DIRITTO DI LAMENTARVI!
Mettetevelo in testa: non vi ribellate? ALLORA NON AVETE DIRITTO DI LAMENTARVI!
(Torino)
-

In una democrazia, anche se “presunta”, è il popolo che si costruisce il suo destino semplicemente usando una matita alle urne.
In una democrazia, anche se “presunta”, è il popolo che si costruisce il suo...

L'antifascismo dei centri sociali: video INQUIETANTE del pestaggio militante Forza Nuova
L'antifascismo dei centri sociali: video INQUIETANTE del pestaggio militante Forza Nuova
(Torino)
-

Massimo Ursino è il responsabile provinciale di Forza Nuova di Palermo e proprio nella sua città è stato legato mani e piedi e pestato da antifascisti con il volto coperto, nella centrale via Dante.
Massimo Ursino è il responsabile provinciale di Forza Nuova di Palermo e proprio...

Anno 2040: popolazione controllata, schiava e senza diritti
Anno 2040: popolazione controllata, schiava e senza diritti
(Torino)
-

Governava a livello planetario una ristretta cerchia di personaggi, con a capo un comandante supremo che rispondeva al nome di Nigel Wilson Orwell.
CORREVA L'ANNO 2040, LA POPOLAZIONE MONDIALE AVEVA ORMAI SUPERATO I DIECI...



Blog Notizie | Richiesta Informaizioni | Sitemap articoli

2013 Blog Notizie - Tutti i diritti riservati