Aiuti i tuoi figli a fare i compiti a casa? Ecco perche' NON dovresti farlo!

(Pescara)ore 07:50:00 del 17/05/2018 - Genere: , Cultura, Curiosità, Sociale

Aiuti i tuoi figli a fare i compiti a casa? Ecco perche' NON dovresti farlo!

Aiutare i figli con i compiti a casa crea problemi di autostima e rallenta lo sviluppo

I compiti a casa possono essere difficili per questo alcuni genitori aiutano i figli completandoli al posto loro: questo comportamento però è controproducente per lo sviluppo dell’autostima dei più piccoli. I bambini troppo aiutati infatti si sviluppano più lentamente e percepiscono un senso di sfiducia da parte dei genitori.

Le mamme che aiutano i figli a fare i compiti a casa, completandoli al posto loro, in realtà stanno minando la capacità dei bambini di essere autonomi e, tra le righe, mandano un segnale negativo: “non credo in te”.

La conferma arriva dai ricercatori della University of Eastern Finland che sulla rivista Learning and Instruction hanno pubblicato il loro studio intitolato “Maternal homework assistance and children’s task-persistent behavior in elementary school”. Ma come è possibile? E come bisogna comportarsi?

C’è modo e modo di aiutare. I ricercatori svedesi hanno scoperto che più i genitori permettono ai loro figli di svolgere i compiti a casa in maniera autonoma, più questi sviluppano competenze, ostinazione e sicurezza in sé stessi.

Diversamente, quando i genitori aiutano i figli concretamente, quindi facendo i compiti al posto loro, in realtà stanno rallentando il loro sviluppo rendendoli più incapaci di completarli da soli: questo circolo vizioso porta allora mamme e papà ad intervenire ancora di più, minando nuovamente la sicurezza dei più piccoli (ovviamente il tutto involontariamente).

Come è possibile. “Una possibile spiegazione è che quando la madre dà al bambino l’opportunità di fare i compiti autonomamente, la madre invia anche un messaggio e cioè che crede nelle competenze e nelle capacità del bambino.

Questo, a sua volta, rende più sicuro il bambino delle sue stesse capacità”, spiega il professore associato Jaana Viljaranta dell’Università della Finlandia orientale. Al contrario quindi, essere troppo presenti e partecipativi, sostituendosi al bambino, manda un segnale negativo e cioè che i genitori non credono nel figlio.

L’importanza dell’autonomia. Rendere autonomi i propri figli, partendo dai compiti, per quanto possa sembrare ‘crudele’ ad alcuni, è in realtà un modo per insegnare loro ad insistere e persistere e a credere in loro stessi: tanto che il rendimento scolastico in questi casi migliora.

Insomma, “sì” ad aiutare sostenendo e spiegando, ma “no” a sostituirsi.

Da: QUI

Scritto da Gerardo

ALTRE NOTIZIE
Kalsarikannit MANIA: FILM E ALCOL sul DIVANO DI CASA LA NUOVA MODA!
Kalsarikannit MANIA: FILM E ALCOL sul DIVANO DI CASA LA NUOVA MODA!
(Pescara)
-

La tendenza arriva dalla Finlandia e si è già diffusa rapidamente negli Stati Uniti
Bere qualcosa da soli, in pigiama o in biancheria, e senza dover uscire di casa....

Meteore, comete e congiunzioni: il cielo di DICEMBRE e' uno SPETTACOLO!
Meteore, comete e congiunzioni: il cielo di DICEMBRE e' uno SPETTACOLO!
(Pescara)
-

Il mese di dicembre, quello in cui prende ufficialmente il via l'inverno, offre un ricchissimo menù di spettacolari eventi astronomici, da osservare a occhio nudo, con un semplice binocolo o al telescopio.
Il mese di dicembre, quello in cui prende ufficialmente il via l'inverno, offre...

Onu: entro il 2030 ognuno di noi dovra' avere una IDENTITA' BIOMETRICA
Onu: entro il 2030 ognuno di noi dovra' avere una IDENTITA' BIOMETRICA
(Pescara)
-

Grazie all’abile uso di trattati e accordi internazionali, il dominio su questo pianeta sta diventando sempre più globalizzato e centralizzato, eppure la maggior parte della gente non sembra preoccuparsene soprattutto per via della grande disinformazione
Grazie all’abile uso di trattati e accordi internazionali, il dominio su questo...

A NAPOLI la fermata BUS piu' BELLA DEL MONDO
A NAPOLI la fermata BUS piu' BELLA DEL MONDO
(Pescara)
-

Ci sono due fermate dell’autobus in via Posillipo che per collocazione sono dei veri e propri capolavori involontari: le pensiline trasparenti danno le spalle allo straordinario spettacolo del Golfo di Napoli con Vesuvio e Castel dell’Ovo.
Via Posillipo è la lunga strada panoramica che sale su verso la zona collinare...

Volete il VERO NATALE? Andate a Salisburgo: ve ne innamorerete!
Volete il VERO NATALE? Andate a Salisburgo: ve ne innamorerete!
(Pescara)
-

Le testimonianze dei primi Christkindlmarkt qui risalgono addirittura al 1491 (prima che Cristoforo Colombo scoprisse gli hamburger e il Ringraziamento, per intenderci).
Partiamo da un presupposto: se questa città fosse un profumo sarebbe quello del...



Blog Notizie | Richiesta Informaizioni | Sitemap articoli

2013 Blog Notizie - Tutti i diritti riservati