Allergie di primavera: ecco un modo per CALMARLE

(Bologna)ore 08:34:00 del 19/05/2018 - Genere: , Curiosità, Salute

Allergie di primavera: ecco un modo per CALMARLE

La tosse allergica può essere scatenata dall’irritazione delle vie aeree causata da una risposta immunitaria inappropriata o eccessivamente sensibile al polline, mentre il raffreddore o l’influenza sono causati da un’infezione virale.

La tosse allergica può essere scatenata dall’irritazione delle vie aeree causata da una risposta immunitaria inappropriata o eccessivamente sensibile al polline, mentre il raffreddore o l’influenza sono causati da un’infezione virale.

Come distinguere se abbiamo l’una o l’altra? E quali sono i rimedi naturali per fronteggiarla, anziché ricorrere ai soliti antistaminici?

Quando si tratta di allergia stagionale, questo sintomo potrebbe iniziare con la primavera e acutizzarsi in alcuni momenti della stagione. Sempre nel caso della tosse allergica, questa è più comune in alcuni momenti della giornata o in alcuni ambienti molto frequentati, come l’ufficio o alcuni locali pubblici o grandi magazzini.

Il sintomo varia in modo spontaneo nel corso delle settimane o, addirittura, da un giorno all’altro. Quando, al contrario, la tosse è causata da una infezione virale, come appunto nel caso di raffreddore o influenza, i sintomi tendono invece a intensificarsi progressivamente dopo qualche giorno dall’inizio della congestione delle vie respiratorie.

Infusi e tisane per calmare la tosse allergica. Nel caso della tosse, come per tutti gli altri sintomi di irritazione e infiammazione, le persone allergiche dovrebbero limitare le possibilità di contatto con l’allergene scatenante.

I pazienti allergici, ad esempio, dovrebbero evitare di uscire nelle giornate ventose e calde, nonché sostare all’aria aperta per lungo tempo. Queste precauzioni aiuteranno a ridurre la manifestazione e l’intensità degli attacchi di tosse.

La buona idratazione delle vie respiratorie, anche con bevande calde dolcificate con il miele, favorisce il controllo della tosse. Utili in questo senso sono infusi e tisane di olmo, tiglio, liquirizia e altea, che sono gradevoli anche bevuti freddi.

Non annullano completamente i sintomi, ma procurano un piccolo sollievo. Il suggerimento è quello di acquistarle in erboristeria fresche, senza zuccheri aggiunti. Una tazza al mattino e una la sera.

Se poi la situazione è un poco più insistente, allora potete provare con qualcosa di più forte, ad esempio con questi antistaminici naturali.

Da: QUI

Scritto da Luca

ALTRE NOTIZIE
Origine del grano nelle confezioni di pasta? La Barilla dice NO… Chiedetevi Perche',..
Origine del grano nelle confezioni di pasta? La Barilla dice NO… Chiedetevi Perche',..
(Bologna)
-

Finalmente i consumatori potranno conoscere da dove arriva il grano utilizzato dalla grande industria della pasta
Indicare l’origine del grano nelle confezioni di pasta? La Barilla dice NO…...

Ecco la citta' sotterranea nascosta al pubblico sotto le piramidi di Giza! VIDEO E FOTO
Ecco la citta' sotterranea nascosta al pubblico sotto le piramidi di Giza! VIDEO E FOTO
(Bologna)
-

Il misterioso altopiano di Giza, è ancora più sorprendente una volta che ti rendi conto che l’antica città di Memphis, (Giza), è piena di passaggi sotterranei, pozzi, un sistema di caverne e camere che sono sostenute sulle sue mura, migliaia di anni di st
Il misterioso altopiano di Giza, è ancora più sorprendente una volta che ti...

Ecco perche' dovresti EDUCARE ALLA NOIA tuo figlio
Ecco perche' dovresti EDUCARE ALLA NOIA tuo figlio
(Bologna)
-

Un regalo prezioso per i tuoi figli? Educali alla noia
I tempi morti non esistono più. Ma non è detto che siamo vivi mentre ci...

Dieta Laura Pausini: ecco come ha perso 20 kg!
Dieta Laura Pausini: ecco come ha perso 20 kg!
(Bologna)
-

Laura Pausini ha iniziato una dieta dopo la gravidanza. Ecco in cosa consiste la D.S.M. che la cantante ha seguito con attenzione, fino ad arrivare a perdere ben 20 kg in totale.
Laura Pausini ha iniziato una dieta dopo la gravidanza. Ecco in cosa consiste la...

Miele contaminato da pesticidi: quali sono i rischi
Miele contaminato da pesticidi: quali sono i rischi
(Bologna)
-

I 3/4 del miele prodotto in tutto il mondo contiene pesticidi neonicotinoidi. Le concentrazioni rilevate dall’indagine non risultano pericolose per l’uomo, ma rappresentano una seria minaccia per le api.
Il 75 percento del miele venduto in tutto il mondo è contaminato da pesticidi;...



Blog Notizie | Richiesta Informaizioni | Sitemap articoli

2013 Blog Notizie - Tutti i diritti riservati