Assegno di cura per anziani: come funziona e come ottenerlo

(Catanzaro)ore 12:26:00 del 01/11/2019 - Genere: , Economia, Lavoro

Assegno di cura per anziani: come funziona e come ottenerlo

Generalmente, chi percepisce l’indennità di accompagnamento può ottenere anche l’assegno di cura, sono infatti due prestazioni diverse e assolutamente compatibili.

COME FUNZIONA L'ASSEGNO DI CURA PER ANZIANI - Prima di spiegare bene cosa sia un assegno di cura, bisogna precisare cosa non è: non si deve confondere con l’assegno di accompagnamento o pensioni di invalidità, questi sostegni sono riconosciuti e pagati dall’Inps, mentre l’assegno di cura è gestito dal Comune ed è un aiuto economico per chi assiste in casa un disabile non autosufficiente. Generalmente, chi percepisce l’indennità di accompagnamento può ottenere anche l’assegno di cura, sono infatti due prestazioni diverse e assolutamente compatibili.

COME FUNZIONA L'ASSEGNO DI CURA PER ANZIANI - Non c’è una legge nazionale che precisi l’ammontare dell’assegno di cura per anziani o disabili, l’importo varia per ogni Regione: si va comunque da un minimo di 50 euro a un massimo da stabilire. I parametri su cui si basa la Regione sono però più o meno gli stessi: l’Isee della persona da assistere, le patologie di cui soffre, la presenza o meno di un badante. Per avere maggiori e più precise informazioni, il consiglio è quello di rivolgersi al patronato o all’ufficio Urp del tuo Comune.

I requisiti

COME FUNZIONA L'ASSEGNO DI CURA PER ANZIANI - Le soglie Isee per la concessione dell’assegno di cura e del relativo contributo aggiuntivo di 160 euro sono stabilite dall'1.1.2017 nei seguenti valori:

25.000 euro/anno per l’assegno di cura

20.000 euro/anno per il contributo aggiuntivo di 160 euro per la regolarizzazione del lavoro di cura svolto da assistenti familiari.

Per la determinazione delle soglie viene presa a riferimento l’attestazione Isee riferita esclusivamente al nucleo familiare (e non più al solo anziano beneficiario delle cure), come identificato dal comma 2 dell’art. 6 del DPCM 159/2013. E’ possibile tuttavia utilizzare il modello di Isee per le prestazioni sociali agevolate in ambito sociale e sociosanitario.

Entità del contributo economico

L'importo del contributo previsto è in relazione alla gravità della condizione di non autosufficienza dell'anziano, alle sue necessità assistenziali e alle attività socio-assistenziali di rilievo sanitario garantite ed è fissato a seconda della tipologia di attività assistenziale necessaria. Gli importi sono rivalutati annualmente.

22,00 euro livello A (elevato);

17,00 euro livello B (alto);

13,00 euro livello C (medio).

Se l'anziano non autosufficiente è titolare di indennità di accompagnamento o indennità analoga, erogata dall'Inps, dall'Inail o da altri, il contributo economico alla famiglia è ridotto dalla data di concessione dello stesso, rispettivamente a:

7,75 euro per il livello A;

5,17 euro per il livello B.

Dal 1/4/2007 non possono più essere concessi assegni di cura di livello C a soggetti che percepiscono l'indennità di accompagnamento.

Con l'approvazione della Delibera di Giunta n. 1206/07 che attua le indicazioni previste per il Fondo regionale per la non autosufficienza, viene ad essere modificata anche la normativa regionale sull'assegno di cura, adeguando le indicazioni e le finalità con l'obiettivo di consolidare il processo di regolarizzazione delle assistenti familiari ( badanti ) che risultino in possesso dei necessari requisiti.

E' concesso, a questo fine, un contributo aggiuntivo di 160 euro/mese sulla base di una specifica richiesta con verifica di due requisiti indispensabili:

documentazione attestante la regolare contrattualizzazione del rapporto di lavoro;

a partire dal 1.1.2017 il limite della condizione economico reddituale ISEE è elevato a 20.000 euro.

Seguici su Facebook: http://www.facebook.com/pages/ModenaToday/125552344190121

Scritto da Carmine

ALTRE NOTIZIE
Fiat venduta alla Francia, ma nessuno lo dice
Fiat venduta alla Francia, ma nessuno lo dice
(Catanzaro)
-

FIAT VENDUTA ALLA FRANCIA, PERCHE' NESSUNO NE PARLA? - E’ stata annunciata come una fusione alla pari
FIAT VENDUTA ALLA FRANCIA, PERCHE' NESSUNO NE PARLA? - E’ stata annunciata come...

La Repubblica incoraggia e tutela il risparmio...MA DOVE????
La Repubblica incoraggia e tutela il risparmio...MA DOVE????
(Catanzaro)
-

LA REPUBBLICA INCORAGGIA E TUTELA IL RISPARMIO ? - Qualcuno saprebbe dirci se sia ancora in vigore quell’articolo 47 della Costituzione italiana, che recita più o meno
LA REPUBBLICA INCORAGGIA E TUTELA IL RISPARMIO ? - Qualcuno saprebbe dirci se...

Risparmiare denaro tutti i mesi: tanti lo pensano, ma pochi ci riescono
Risparmiare denaro tutti i mesi: tanti lo pensano, ma pochi ci riescono
(Catanzaro)
-

COME RISPARMIARE DENARO OGNI MESE - Non c’è una ricetta perfetta per mettere da parte tanto denaro, ma non è comunque un’alchimia impossibile.
COME RISPARMIARE DENARO OGNI MESE - Non c’è una ricetta perfetta per mettere da...

Assunzioni Costa Crociere 2020: tutte le figure richieste
Assunzioni Costa Crociere 2020: tutte le figure richieste
(Catanzaro)
-

ASSUNZIONI COSTA CROCIERE 2020 - Costa Crociere, una delle più famose compagnie di navigazione turistica nel mondo, è solita organizzare delle giornate denominate “recruiting day” dove vengono selezionati vari candidati da inserire sulle proprie navi o ne
ASSUNZIONI COSTA CROCIERE 2020 - Costa Crociere, una delle più famose compagnie...

Stop alle aperture domenicali: e' giusto per tutelare i piccoli esercizi?
Stop alle aperture domenicali: e' giusto per tutelare i piccoli esercizi?
(Catanzaro)
-

STOP ALLE APERTURE DOMENICALI, A CHE PUNTO SIAMO - Dopo un anno, Luigi Di Maio rilancia la vecchia battaglia pentastellata contro l'apertura domenicale degli esercizi commerciali, consentita dalle liberalizzazioni del governo Monti.
STOP ALLE APERTURE DOMENICALI, A CHE PUNTO SIAMO - Dopo un anno, Luigi Di Maio...



Blog Notizie | Richiesta Informaizioni | Sitemap articoli

2013 Blog Notizie - Tutti i diritti riservati