Attack on Titan 2, guida

(Torino)ore 20:49:00 del 21/11/2017 - Genere: , Videogames

Attack on Titan 2, guida

Wings of Freedom, un action game che permetteva al giocatore di riprodurre con certosina fedeltà tutte le dinamiche apprezzate nell'omonima serie d'animazione.

La mente ingegnosa del sensei Isayama non poteva che partorire un'opera titanica, non tanto per le colossali fattezze delle terrificanti e fameliche creature che caratterizzano il manga di Attack on Titan e i suoi numerosi derivati, quanto per la profondità degli attori principali, la complessità della società in cui essi sguazzano, nonché lo spessore del drammatico e sempre coinvolgente canovaccio narrativo: capace di sparare senza sosta insospettabili colpi di scena come se fossero palle di cannone, e soprattutto di tenere il lettore costantemente col fiato sospeso e in angoscia per le incerte sorti dei propri beniamini. Un po' quel che accade nel blockbuster statunitense Game of Thrones, dove la morte non ha mai fatto distinzioni tra comparse e protagonisti, e aleggia dispoticamente sull'intera produzione. È dunque naturale che un'epopea di tale caratura e rarità abbia riscosso un ciclopico successo prima nel settore cartaceo e in seguito sui circuiti televisivi di tutto il globo, aggiudicandosi nel frattempo anche una modesta serie di trasposizioni videoludiche.

Di questi, giusto un anno fa esaminammo A.O.T. Wings of Freedom, un action game che permetteva al giocatore di riprodurre con certosina fedeltà tutte le dinamiche apprezzate nell'omonima serie d'animazione. Fu esattamente questa sua caratteristica che ci spinse a premiare l'offerta di Omega Force, che tuttavia presentava due difetti non da poco, quali una mappatura dei comandi un po' ostica e lo scarno livello contenutistico riconducibile alla ridotta porzione di storia al tempo trasposta in anime. Il prodotto ci diede pertanto l'impressione di essere giusto un esperimento atto a sondare il terreno e la curiosità dei giocatori, in previsione di un secondo episodio più vasto e preciso, nonché ricco di tutti i contenuti offerti dalla seconda serie televisiva trasmessa solo pochi mesi or sono. Una sensazione poi confermata da Koei Tecmo stessa, la quale ha recentemente annunciato l'arrivo di un sequel attualmente previsto per il 2018.

Le informazioni al momento in nostro possesso non saranno molte, ma quantomeno ci offrono una promettente panoramica su quel che possiamo aspettarci da questo attesissimo seguito.

The Second Coming

Come anticipato nella nostra introduzione, Attack on Titan 2 (titolo provvisorio) permetterà innanzitutto di rivivere gli eventi accaduti nella seconda stagione dell'anime, riprendendo dunque la trama del manga proprio dove si era interrotta la non troppo longeva campagna principale del precedente titolo; il team di sviluppo ha però promesso -in occasione della scorsa Gamescom- che il nuovo prodotto includerà anche delle originali storie secondarie che porranno sotto i riflettori alcuni lati nascosti dei nostri beniamini, cui la serie televisiva non ha potuto dedicare il giusto spazio. Possiamo pertanto escludere che la modalità storia possa coprire anche le vicende che durante la prossima primavera saranno inscenate dalla terza stagione dell'anime: sebbene questa sia imminente e probabilmente già pronta, i ragazzi di Omega Force hanno dichiarato di star al momento concentrando le proprie risorse sulla sola trasposizione videoludica della seconda.

Ciononostante, vista anche la breve durata della stessa, che per nostra sfortuna si è interrotta dopo soli dodici intensi episodi, ci auguriamo che il pacchetto includa anche stavolta delle missioni extra, sbloccabili dopo il completamento del gioco, che ci forniscano almeno un assaggio delle successive peripezie di Eren Jeager e degli altri componenti dell'Armata Ricognitiva.

In ogni caso, mentre A.O.T. Wings of Freedom ripercorreva le vicende del manga in maniera troppo lineare attraverso un continuo susseguirsi di missioni (più o meno tutte uguali), e utilizzava il campo base come mero HUB per migliorare l'equipaggiamento, accettare le richieste dei compagni di reggimento e salvare i propri progressi, questa seconda incarnazione del brand aprirà invece le porte all'interazione con i molteplici attori della vicenda. Non solo potremo approfondirne la caratterizzazione e instaurare legami con tutto il cast, ma il nuovo campo base sarà notevolmente più grande, quasi al pari di una piccola cittadina, e presenterà degli avanzati elementi RPG che influenzeranno anche la narrazione, ma su cui lo staff ha preferito non sbottonarsi troppo, almeno per il momento.

In parole povere, A.O.T. 2 richiederà una dose di strategia non indifferente e potrebbe rappresentare una sfida alquanto ardua per alcuni giocatori, ma mai insormontabile. Ciò che riteniamo scoraggiante, invece, riguarda una nostra vecchia conoscenza, che ritorna direttamente dal passato di questa serie: la ripetitività. Le poche missioni che siamo riusciti a giocare durante la fase di test si somigliavano in modo eccessivo, proponendoci obiettivi pressoché identici e limitandosi ad aumentare o diminuire il numero di nemici sullo schermo. Era già accaduto con le quest secondarie di Wings of Freedom, ma il rischio che questo problema si ripresenti nel nuovo episodio si fa sempre più concreto. La speranza è quindi riposta nella quest principale e nelle boss battle, in cui - ricordiamo - affronteremo finalmente il Titano Corazzato.

Anche sul fronte tecnico ritroviamo i pregi e i difetti del primo capitolo. Lo stile grafico in cel-shading continua a stupire i giocatori e a rallegrare i fan dell'anime, riproducendo fedelmente le tavole e le scene più spettacolari della serie animata. Il lavoro svolto sui modelli poligonali è tutto sommato buono, ma inciampa in animazioni facciali ancora acerbe. In A.O.T. 2 la gestione della telecamera resta un problema alquanto grave, diventando un vero e proprio ostacolo durante le fasi di combattimento. Per quanto riguarda la fluidità, la versione demo giocata su PlayStation 4 non ci ha particolarmente convinto, regalandoci occasionali cali di framerate nel bel mezzo dello scontro. Per l'intelligenza artificiale la situazione non migliora - abbiamo malmenato un Gigante che era rimasto del tutto imbambolato - ma preferiremmo rimandare l'analisi di questo aspetto alla fase di recensione.

Scritto da Alberto

ALTRE NOTIZIE
PES 2019, anteprima ufficiale
PES 2019, anteprima ufficiale
(Torino)
-

Quando però nel biennio 2009-2010 FIFA decise di rinnovarsi completamente, le cose iniziarono a cambiare e l'approdo all'attuale generazione nel 2013 segnò un declino che lasciò sempre più increduli i fan del titolo Konami
Sembrano ormai secoli da quando nei primi anni 2000 non esisteva titolo...

Just Cause 4, anteprima ufficiale
Just Cause 4, anteprima ufficiale
(Torino)
-

Il compito dell'intramontabile Rico Rodriguez è ovviamente quello di ripristinare la pace, con l'aiuto della sua Army of Chaos. Su questo fronte, nulla di particolarmente innovativo, ma non è qui che la nostra speranza è destinata a perire.
Negli anni Just Cause è diventato il sinonimo di tutto ciò che è impossibile e...

Assassin's Creed Odyssey, anteprima ufficiale
Assassin's Creed Odyssey, anteprima ufficiale
(Torino)
-

Se pensavate insomma che Ubisoft avesse deciso, sulla base dei risultati di Origins, di mettere in piedi un nuovo Assassin's Creed in fretta e furia, vi sbagliavate di grosso
Visto il successo di Assassin's Creed Origins non è poi così strano che Ubisoft...

Dead or Alive 6, anteprima ufficiale
Dead or Alive 6, anteprima ufficiale
(Torino)
-

Con il tasto R1 o RB si può iniziare la catena dei Break Blows, ottimi per caricare la barra Break e in grado di spezzare la guardia avversaria, nonchè di mandare talvolta il proprio rivale in una fase di "Stun" nella quale non può contrattaccare.
In un mondo di picchiaduro dove il genere, i giochi, i set di mosse e in...

Super Smash Bros Ultimate, anteprima
Super Smash Bros Ultimate, anteprima
(Torino)
-

Si tratta di un lavoro molto più approfondito di quello che sarebbe richiesto da una semplice remastered, un lavoro che, come da tradizione per Sakurai, va a rivedere pesantemente quanto visto negli episodi precedenti.
L’annuncio di un nuovo Super Smash Bros. era stata la grande sorpresa di uno...



Blog Notizie | Richiesta Informaizioni | Sitemap articoli

2013 Blog Notizie - Tutti i diritti riservati