AUTUNNO: la stagione degli SCHIAVI. 2 euro all'ora per raccogliere CASTAGNE TUTTO IL GIORNO

(Trento)ore 19:23:00 del 03/11/2017 - Genere: , Denunce, Lavoro

AUTUNNO: la stagione degli SCHIAVI. 2 euro all'ora per raccogliere CASTAGNE TUTTO IL GIORNO

Insomma, schiavi costretti ad ubbidire in cambio di piccole paghe che gli permettevano a malapena di sopravvivere. Un vero e proprio business invece per i datori di lavoro che riuscivano ad ottenere grandi risultati con un minimo sforzo economico.

TRENTO. C’era chi riceveva 1,70 euro all'ora per lavorare nei campi dall’alba al tramonto, spesso in condizioni disumane. E' la nuova schiavitù dei braccianti agricoli che un po' alla volta sta emergendo dall'indagine partita lo scorso settembre, che ha visto coinvolti alcuni lavoratori provenienti da fuori regione e che venivano portati a Riva del Garda, Arco e dintorni a raccogliere l'uva. 

Le persone venivano trasportate con vestiti e scarpe bucate alcuni addirittura nel bagagliaio. Le indagini non sono ancora terminate e al lavoro oltre alla Polizia locale Alto Garda e Ledro, la Finanza, la Polizia di Riva del Garda anche gli agenti del commissariato di Brescia dove proprio nelle ultime settimane sarebbero arrivate le carte dell'indagine.

Costretti a vivere alla giornata, senza nessuna garanzia e nessuna sicurezza per la propria salute.

Insomma, schiavi costretti ad ubbidire in cambio di piccole paghe che gli permettevano a malapena di sopravvivere. Un vero e proprio business invece per i datori di lavoro che riuscivano ad ottenere grandi risultati con un minimo sforzo economico.

L’uomo non sta evolvendo di pari passo. Una società rigida, scandita dalle 8 ore di lavoro, sta generando sempre più individui alienati; se non si ha tempo per coltivare la propria immaginazione, per trovare nuovi interessi, la mente si appiattisce. E finiamo per farci sempre meno domande. Ma è questo che vuole il sistema: esseri umani che non si pongono interrogativi, che passano il tempo sul divano a guardare la televisione e che vengono bombardati da messaggi pubblicitari. Così si moltiplicano gli acquisti superflui ed evolve l’economia, non l’essere umano!

Ormai nelle aziende private ma anche in quelle pubbliche è consueto trovare tirocinanti non pagati che sostituiscono a tutti gli effetti i compiti di specifiche figure professionali; un esempio per tutti, i volontari che svolgono negli ospedali le mansioni degli infermieri, elemosinando per anni un contratto.

Parlando di contratti, ci accorgiamo poi  che esistono ben 46 forme contrattuali atipiche, come il lavoro a chiamata,  che altro non sono  che forme di caporalato legalizzato.

Condizioni di lavoro sempre più precarie, diritti ormai inesistenti e oltre  500 morti per infortuni sul lavoro dall’inizio dell’anno, un numero drammatico che ci dà la dimensione di quanto la vita umana sia subordinata alle logiche del capitale.

Occorre un impegno da parte di tutti i componenti di questa società, a partire dai genitori e dagli insegnanti, per invertire la rotta di un mondo della scuola che prepara i ragazzi a diventare schiavi, un mondo del lavoro che gioca al ribasso sui salari dei lavoratori.

Scritto da Luca

ALTRE NOTIZIE
Manager svela il marcio negli alimenti!
Manager svela il marcio negli alimenti!
(Trento)
-

Christophe Brusset, un manager che ha lavorato per anni nelle principali multinazionali del cibo svela il marcio nascosto nei prodotti del supermercato.
Christophe Brusset, un manager che ha lavorato per anni nelle principali...

Italia DISCARICA D'EUROPA: sul Lago Maggiore secondo deposito SCORIE NUCLEARI UE
Italia DISCARICA D'EUROPA: sul Lago Maggiore secondo deposito SCORIE NUCLEARI UE
(Trento)
-

Mentre l’Italia in anni di tentativi non riesce a decidersi sul deposito per i rifiuti nucleari ora dispersi in una ventina di stoccaggi atomici dal Piemonte alla Sicilia, la Commissione Ue ha costruito — ed è pronto, vuoto, tirato a lucido e profumato di
Mentre l’Italia in anni di tentativi non riesce a decidersi sul deposito per i...

L'esercito finanziario del Milan? Bilancio in rosso di 126 milioni di euro
L'esercito finanziario del Milan? Bilancio in rosso di 126 milioni di euro
(Trento)
-

L’esercizio finanziario riferito alla stagione 2017/2018 risente della campagna acquisti dello scorso anno, anche se i ricavi sono in aumento.
Deficit in crescita rispetto allo scorso anno Il Milan ha pubblicato il...

Il potere ha paura della SPIRITUALITA', la fede rende un popolo piU' coraggioso e meno manipolabile
Il potere ha paura della SPIRITUALITA', la fede rende un popolo piU' coraggioso e meno manipolabile
(Trento)
-

La spiritualità mette in crisi il sistema basato sul dominio, per questo è stata così accanitamente combattuta, anche dalla religione stessa….
Oppio dei popoli? Sì, quando la religione “perde l’anima” e si trasforma in...

Come Coca Cola, Pepsi e Nestle' inquinano il pianeta: ecco come
Come Coca Cola, Pepsi e Nestle' inquinano il pianeta: ecco come
(Trento)
-

Appartengono a Coca-Cola, Pepsi e Nestlé la maggior parte dei contenitori e imballaggi usa e getta identificati nel corso di 239 attività di pulizia e catalogazione dei rifiuti – brand audit – condotti in 42 Paesi e sei continenti da Break Free From Plast
Appartengono a Coca-Cola, Pepsi e Nestlé la maggior parte dei contenitori e...



Blog Notizie | Richiesta Informaizioni | Sitemap articoli

2013 Blog Notizie - Tutti i diritti riservati