Bavaglio alle INTERCETTAZIONI: La polizia decidera' cosa è RILEVANTE

(Firenze)ore 22:19:00 del 03/01/2018 - Genere: , Denunce, Nuove Leggi, Politica

Bavaglio alle INTERCETTAZIONI: La polizia decidera' cosa è RILEVANTE

Come primo atto del governo in ordinaria amministrazione una violazione dell'art. 21 cost. per decreto.

La legge "coperchio" che serve solo a coprire chi siano in realtà i politici. Un coperchio che funzionerà in virtù di carriere accelerate nei gradi dei Carabinieri, Polizia e Gdf.....se si comporteranno bene escludendo cioè dalle intercettazioni le verità scottanti che brucerebbero, se divulgate anche legalmente, il consenso elettorale di questo o di quel governante, senatore, deputato, consigliere, assessore o Presidente regionale o comunale...... Questo succede quando sono i controllati a regolamentare il funzionamento dei controllori.

Come primo atto del governo in ordinaria amministrazione una violazione dell'art. 21 cost. per decreto. Qualcuno spieghi al ministro Orlando che se si scopre da una intercettazione una situazione di conflitto d'interessi (che non è un reato e quindi non è penalmente rilevante) relativa ad un ministro non si tratta di un pettegolezzo, ma di una notizia di interesse pubblico che va pubblicata in base all'articolo della costituzione citato. Con queste norme la polizia (cioè il governo) senza controllo del magistrato distruggerà subito queste intercettazioni.

Come è scritto nell'articolo finora gli abusi sono stati pochissimi e la norma giuridica che impedisce tutti gli abusi non esiste, perché va applicata non li elimina da sola. Non si possono pregiudicare diritti costituzionali dei cittadini come il diritto all'informazione con la scusa degli abusi che erano già vietati a tutela della privacy. Inoltre impediscono l'uso di importanti strumenti investigativi e in questo caso favoriscono chi abusa e viola la legge. La Serracchiani ha definito questa legislatura come la legislatura dei diritti. Tranne rare eccezioni come nel caso del testamento biologico, non hanno fatto altro che andare contro i diritti costituzionali.

Orlando non capisce un tubo di giustizia, in verità manco di altro. Non ha nè arte , nè parte. Politico per professione da una vita a spese degli italiani. Approvata ennesima riforma di destra come neanche berlusconi sarebbe riuscito. Ma Verdini sì, ottenuta riforma con il parlamento sciolto, si sono tutelate le loro ***. I politici sono salvi, per utilizzare intercettazioni contro di loro è praticamente impossibile. Un Gentiloni inutile con un Ministro della Giustizia incompetente vanno per l'ennesima votla a rimorchio del giglio marcio fiorentino. Tiziano e Denis chiudono nel migliore dei modi la legislatura. Orlando un pupo in mano ai pupari.

Scritto da Luca

ALTRE NOTIZIE
AUTOSTRADE ELETTRICHE: per una volta Italia PRIMA DI TUTTI?
AUTOSTRADE ELETTRICHE: per una volta Italia PRIMA DI TUTTI?
(Firenze)
-

In Italia arrivano le autostrade elettrificate, ecco come i camion viaggeranno a zero impatto ambientale
La sperimentazione interesserà un tratto di 6 km della A35 Brebemi e i camion...

SENZA VERGOGNA: 700 ex deputati ricorrono contro il taglio dei vitalizi
SENZA VERGOGNA: 700 ex deputati ricorrono contro il taglio dei vitalizi
(Firenze)
-

Oltre 700 ex deputati ricorrono contro il taglio dei vitalizi. Di Maio: “Non conoscono vergogna”
Sono già quasi 700 i ricorsi presentati da ex deputati della Repubblica contro...

New York sposa il Gender: ecco il sesso X
New York sposa il Gender: ecco il sesso X
(Firenze)
-

Il genere indefinito diventa legge. Esultano le comunità Lgbt. I critici: “Rischio abusi”
Il genere indefinito diventa legge. Esultano le comunità Lgbt. I critici:...

I milioni per l'Africa sui conti del cognato di Renzi e dei fratelli: ma una legge PD lo salvera'!
I milioni per l'Africa sui conti del cognato di Renzi e dei fratelli: ma una legge PD lo salvera'!
(Firenze)
-

Firenze, “i milioni per l’Africa sui conti del cognato di Renzi e dei fratelli”. Ma per la riforma Orlando indagine rischia lo stop
L’inchiesta, resa nota nel 2016 da La Nazione, è nata da movimenti bancari...

In nome della LIBERTA', puoi SUICIDARTI anche se non malato
In nome della LIBERTA', puoi SUICIDARTI anche se non malato
(Firenze)
-

Alice Whiting si è suicidata in California a 89 anni. Non era malata terminale e non poteva accedere alla “buona morte” statale.
Alice Whiting si è suicidata in California a 89 anni. Non era malata terminale e...



Blog Notizie | Richiesta Informaizioni | Sitemap articoli

2013 Blog Notizie - Tutti i diritti riservati