Bergamo news: parole durissime della moglie di Bossetti verso la polizia

BERGAMO ore 09:26:00 del 15/06/2015 - Genere: Cronaca - Bergamo

Bergamo news: parole durissime della moglie di Bossetti verso la polizia

Bergamo news: parole durissime della moglie di Bossetti verso la polizia! La moglie di Massimo Bossetti, l’uomo accusato di aver ucciso Yara Gambirasio, è tornata a parlare

La moglie di Massimo Bossetti, l’uomo accusato di aver ucciso Yara Gambirasio, è tornata a parlare. Marita Comi, durante il programma Segreti e delitti di Canale5, ha rivelato alle telecamere la sua vita dopo l’arresto del marito, soffermandosi in particolare sul trattamento che gli inquirenti le avrebbero riservato. Durante le prime perquisizioni a casa “ci hanno sequestrato alcuni album di famiglia, strappato senza intenzione qualche pagina e fatto cadere oggetti di vetro, e non mi hanno mai chiesto scusa. Mi prendevano in giro e sono arrivati a dire che allora mi avrebbero sequestrato tutta la casa”.

Momenti difficili – Le pesanti accuse rivolte al marito hanno pesato molto sulla vita personale della Comi: “Non faccio più le cose che facevo prima - ha confessato la donna - non vado più in mezzo alla gente, vado a fare la spesa ma le attività dei bambini le evito, non vado alle feste della scuola perché sento lo sguardo della gente”. Nonostante tutto e nonostante i fiumi di parole che si sono spese su suo marito, lei continua però a dirsi convinta della sua innocenza. Anche dopo il video in cui veniva ripreso il dialogo in carcere tra loro due: “Quando gli ho chiesto di dirmi la verità durante i nostri Incontri in carcere, non è che dubitavo di lui, ma gli ho fatto tutte le stesse domande che i pm e gli inquirenti avevano fatto a me dicendomi che erano sicuri che fosse lui l’assassino di Yara”.

La famiglia – Anche i rapporti con i familiari si sono raffreddati dopo lo scandalo di Bossetti: “Ester, mia suocera, è distante dalla nostra famiglia. Chiama i nipoti al telefono e da un anno a questa parte è venuta a trovarli solo una volta. Io sono sola con i miei figli, qualche parente e alcune persone mi aiutano. Il sindaco del paese ha provato ad aiutarmi a cercare un lavoro, ma so che quando riferisce il mio nome, le persone si tirano indietro. Perché forse lavorando da loro, potrei attirare giornalisti. Sarei disponibile a fare qualunque tipo di lavoro già da doMani”.

Scritto da Gerardo

ALTRE NOTIZIE
Gli ingegneri sanno misurare il rischio di crollo: NIENTE ACCADE PER FATALITA'!
Gli ingegneri sanno misurare il rischio di crollo: NIENTE ACCADE PER FATALITA'!

-

In ingegneria i rischi non sono fatti di parole o chiacchiere. Il rischio è un fattore che viene concretamente misurato.
Vi presentiamo questo articolo di Davide Gioco, Ingegnere, da Attivismo.info,...

Mediaset: da settembre canale dedicato CONTRO IL GOVERNO!
Mediaset: da settembre canale dedicato CONTRO IL GOVERNO!

-

Prima le “epurazioni” dei conduttori troppo populisti. E poi, a settembre, la trasformazione in un canale ricco di informazione e di talk non urlati, per “smontare” la retorica di Lega e 5 Stelle che tanti successi ha mietuto nei mesi passati e sta contin
Prima le “epurazioni” dei conduttori troppo populisti. E poi, a settembre,...

Disastro Genova: il neoliberismo ci crolla addosso
Disastro Genova: il neoliberismo ci crolla addosso

-

I numerosi crolli di viadotti, strade, scuole, infrastrutture del paese, da sempre giustificata con i vincoli di bilancio, con il debito pubblico, con le richieste di austerity da parte dell’Europa, ci sta mostrando due fatti evidenti
I numerosi crolli di viadotti, strade, scuole, infrastrutture del paese, da...

Codacons a rischio chiusura: PIGNORATI BENI PER 300MILA EURO
Codacons a rischio chiusura: PIGNORATI BENI PER 300MILA EURO

-

Prima due pignoramenti da 235mila euro. Poi una serie infinita di cartelle esattoriali, che soltanto grazie agli sconti garantiti dall' ultima rottamazione hanno portato a un esborso all' Erario di 300 mila euro
CONSUMATORI CONSUMATI DALLA GIUSTIZIA - IL CODACONS È A RISCHIO CHIUSURA: GLI...

Giudici e professori salvati: FINTO taglio agli assegni d'oro
Giudici e professori salvati: FINTO taglio agli assegni d'oro

-

Il ricalcolo contributivo avvantaggerà le categorie che si ritirano dal lavoro più tardi e con salari elevati
L'esperto di materia previdenziale Giuliano Cazzola lo aveva già spiegato sul...



Blog Notizie | Richiesta Informaizioni | Sitemap articoli

2013 Blog Notizie - Tutti i diritti riservati