Cannabis libera in Italia, ma spinello vietato

(Roma)ore 13:33:00 del 05/10/2017 - Genere: , Nuove Leggi, Politica, Salute

Cannabis libera in Italia, ma spinello vietato

Arriva alla Camera la nuova legge sulle droghe leggere ma vi giunge senza un pezzo importante: cioè la liberalizzazione dello spinello. Il vero obiettivo della legge

Arriva alla Camera la nuova legge sulle droghe leggere ma vi giunge senza un pezzo importante: cioè la liberalizzazione dello spinello. Il vero obiettivo della legge. Così la normativa perde per strada anche il relatore, Daniele Farina di Sinistra italiana, che si è dimesso dall’incarico. 

Farina ha inteso così protestare contro le modifiche che la norma ha subito durante l’iter nelle commissioni riunite Giustizia e Affari sociali. «Purtroppo – dice Farina – il provvedimento che andrà in aula non risponde alle richieste e alle aspettative su questo tema. Un testo molto distante dalla discussione pubblica di questi anni nel nostro Paese e dalle esperienze concrete diffuse in diversi Stati del mondo».

Sostanze stupefacenti psicotrope. Volgarmente conosciute come droghee tradizionalmente associate a scenari di degradocriminalitàmalattia morte. Che certamente (purtroppo) esistono, ma che sono solo una parte della storia. Accanto ce n’è un’altra, meno nota – almeno in Italia – e più virtuosa. Che racconta degli effetti terapeutici delle sostanze stupefacenti, su cui la comunità scientifica internazionale indaga da tempo, e le cui evidenze sperimentali iniziano ad accumularsi e diventare sempre più consistenti. Eppure, nonostante i risultati siano così incoraggianti, il nostro paese non riesce ancora a stare al passo del resto del mondo

Senza scomodare nomi che ancora fanno molta paura, come MdmaLsdpsilobicine iboga, parlare anche solo di cannabis terapeutica nel nostro paese è piuttosto complicato: sebbene dal 2007 sia legale prescrivere la sostanza per terapie complementari, l’approvvigionamento della pianta, così come la sua coltivazione per fini di ricerca, restano attività complicate dalla penalizzazione per l’uso ricreativo. Temi che trattati il 29 settembre nel corso del convegno internazionale Diritto alla scienza e libertà di ricerca sulle sostanze stupefacenti e psicotrope, organizzato dall’Università di Torino insieme all’Associazione Luca Coscioni a margine della quarta riunione dei ministri della scienza e della tecnologia dei paesi del G7, in programma nel capoluogo piemontese.

Scritto da Gregorio

ALTRE NOTIZIE
Dieta giapponese per perdere peso in pochi giorni
Dieta giapponese per perdere peso in pochi giorni
(Roma)
-

La dieta giapponese permette attivare le sirtuine, o proteine Sir2, che costituiscono una classe di proteine ad attività enzimatica.
La dieta giapponese permette attivare le sirtuine, o proteine Sir2, che...

Governo senza soldi: italiani rischiano di rimanere SENZA MEDICI
Governo senza soldi: italiani rischiano di rimanere SENZA MEDICI
(Roma)
-

In cinque anni 14 milioni di italiani rischiano di rimanere senza medico. È un dato allarmante quello che si disegnerà dal 2023 a causa dei pensionamenti di quasi 45mila camici bianchi, di cui 30mila ospedalieri e 14.908 medici di famiglia.
I CAMICI BIANCHI IN PENSIONE NON VERRANNO BILANCIATI DA ASSUNZIONI. I SINDACATI:...


(Roma)
-


E' già successo in Gran Bretagna per la Brexit e negli Stati Uniti per...

I cittadini ONESTI pagheranno le bollette degli EVASORI: WELCOME IN ITALY!!
I cittadini ONESTI pagheranno le bollette degli EVASORI: WELCOME IN ITALY!!
(Roma)
-

Se una parte degli italiani non page le bollette elettriche i costi potranno ricadere su chi invece le salda regolarmente. Ovvero, i contribuenti potrebbero trovarsi a pagare di più per coprire l’evasione da parte di altri cittadini.
Se una parte degli italiani non page le bollette elettriche i costi potranno...

Torna la massoneria in Italia: 3000 affiliati NON IDENTIFICABILI
Torna la massoneria in Italia: 3000 affiliati NON IDENTIFICABILI
(Roma)
-

Secondo Agatha Christie, un indizio è un indizio. Due indizi sono una coincidenza. Tre indizi sono una prova. Nell’inchiesta della Commissione parlamentare antimafia sui rapporti fra massoneria e crimine organizzato gli indizi sono 2.993.
Secondo Agatha Christie, un indizio è un indizio. Due indizi sono una...



Blog Notizie | Richiesta Informaizioni | Sitemap articoli

2013 Blog Notizie - Tutti i diritti riservati