Come evitare spoiler in rete? La guida!

(Genova)ore 19:28:00 del 24/07/2017 - Genere: , Cinema, Guide, Internet

Come evitare spoiler in rete? La guida!

COME EVITARE SPOILER IN RETE - Si sa ce gli spoiler viaggiano veloce sui social network ed è lì che bisogna agire principalmente.

COME EVITARE SPOILER IN RETE - Si sa ce gli spoiler viaggiano veloce sui social network ed è lì che bisogna agire principalmente. Su Twitter esistono delle soluzioni come TweetDeck, che permettono di filtrare certe informazioni. Poi ci sono altri strumenti che si rivelano utili per ripulire il flusso informativo di Twitter da tutti gli eventuali spoils su un certo film o serie TV, come ad esempio Open Tweet Filtersu Chrome.

COME EVITARE SPOILER IN RETE -Passando Tumblr, estensioni come Tumblr Savier permetteno di bloccare contenuti che includono certe parole chiave. Per Facebook invece l’estensione Posts Filter permette, come dice il nome stesso, di filtrare i post da ogni tipo di informazione indesiderata.

Guardando alla rete nel suo complesso, Unspoiler permette di premunirsi contro gli spoiler su Internet.

Insomma ce n’è abbastanza per riacquistare l’agognata tranquillità.

COME EVITARE SPOILER IN RETE -Supporto dagli amici

Soprattutto sei si hanno account in un social network come Facebook, la prima cosa da fare è avvertire di non voler alcun tipo di spoiler, chiedendo di non postare aggiornamenti sulle stesse o di coprirli mandando i propri status ad essere coperti dal quello che può essere definito il tag “read more” e di evitare il più possibile di entrare nello specifico anche nei commenti. Per questo specifico tipo di portale si può anche chiedere di fare in modo tale che non si riceva l’aggiornamento di quei particolari status. Anche se va sottolineato, soprattutto se si è sicuri di potere visionare gli episodi sul breve termine, la cosa migliore da fare è evitare di utilizzare i social a prescindere.

COME EVITARE SPOILER IN RETE -Blacklist

Oltre a richiedere con gentilezza l’esclusione della discussione degli episodi, soprattutto se si è iscritti a Tumblr o in altri servizi che lo concedano, è consigliato utilizzare delle estensioni specifiche che consentano di creare delle vere e proprie blacklist di parole che non consentano la visione di tutti quegli articoli che presentino la parola chiave. Certo, non si tratta di sistemi perfetti, ma rappresentano senza dubbio alcune delle migliori soluzioni alla condivisione di spoiler di ogni sorta e possono essere in grado di fare la differenza.

Scritto da Luca

ALTRE NOTIZIE
Champions League in diretta streaming gratis: come vederla
Champions League in diretta streaming gratis: come vederla
(Genova)
-

Torna la competizione internazionale di calcio più attesa della stagione: la Champions League.
Torna la competizione internazionale di calcio più attesa della stagione:...

Bavaglio al web dall'Ue: vietato diffondere POST dei BLOG
Bavaglio al web dall'Ue: vietato diffondere POST dei BLOG
(Genova)
-

Il 12 settembre il Parlamento Europeo ad ampia maggioranza ha approvato la legge sul copyright.
Il 12 settembre il Parlamento Europeo ad ampia maggioranza ha approvato la legge...

Cybersecurity: come avere un WIFI AZIENDALE SICURO
Cybersecurity: come avere un WIFI AZIENDALE SICURO
(Genova)
-

La rete Wi-Fi è una delle strutture aziendali più sfruttate dai dipendenti, ma anche dai pirati che cercano un modo per arrivare ai dati conservati su computer e server
La rete Wi-Fi è una delle strutture aziendali più sfruttate dai dipendenti, ma...

Tor arriva su Android in versione alpha
Tor arriva su Android in versione alpha
(Genova)
-

Il browser più popolare per navigare nel totale anonimato, Tor, è pronto per il Play Store.
Il browser più popolare per navigare nel totale anonimato, Tor, è pronto per il...

BAVAGLIO AL WEB: ce l'hanno fatta, Legge in arrivo
BAVAGLIO AL WEB: ce l'hanno fatta, Legge in arrivo
(Genova)
-

Bavaglio al web: alla fine ce l’hanno fatta. Il Parlamento Europeo ha dato il via libera alla proposta di direttiva sui diritti d’autore nel mercato unico digitale.
Bavaglio al web: alla fine ce l’hanno fatta. Il Parlamento Europeo ha dato il...



Blog Notizie | Richiesta Informaizioni | Sitemap articoli

2013 Blog Notizie - Tutti i diritti riservati