Come viaggiare con pochi soldi? Estate 2019

(Potenza)ore 07:34:00 del 26/05/2019 - Genere: , Guide, Viaggi

Come viaggiare con pochi soldi? Estate 2019

COME VIAGGIARE CON POCHI SOLDI - Per viaggiare non ci vogliono tanti soldi, ci vuole solo furbizia.

COME VIAGGIARE CON POCHI SOLDI - Per viaggiare non ci vogliono tanti soldi, ci vuole solo furbizia. La furbizia di dare ai soldi il giusto valore. E capire che quelli investiti in esperienze, come appunto i viaggi, rappresentano degli investimenti impagabili. Non c’è nulla di paragonabile a questo.

COME VIAGGIARE CON POCHI SOLDI - Poi, se volete continuare a nascondere la vostra pigrizia mentale dietro la scusa dei soldi, fate pure, ma non è credibile per me.

Si tratta di priorità e di fare delle scelte. Perché non risparmiate su vestiti, spesa, sigarette, tecnologia inutile e cene fuori (ragazze, quelle facciamocele pagare dai galantuomini) e mettete da parte anche solo 100 euro al mese? In 1 anno avrete accumulato 1200 euro.

Ecco, quei 1200 euro non spendeteli per comprarvi l’Iphone 56000 ultimo modello. Accendete il computer, aprite alla pagina di un comparatore di voli come per esempio momondo e cercate il volo più economico per la destinazione che vi piace.

Io ho appena prenotato un volo per il Messico a 400 euro. Stesso discorso per la ricerca degli hotel, per i quali non spenderò più di 300 euro totali. Oppure potrei utilizzare lo scambio casa, completamente gratis, o anche andare in ostello.

E se mi do un budget di 1200 euro (quelli messi via durante l’anno, 100 euro al mese), mi restano altri 500 euro. Che posso tranquillamente spendermi in tequila  !

COME VIAGGIARE CON POCHI SOLDI - Viaggiare con pochi soldi è semplice. Molto più di quanto crediate.

COME VIAGGIARE CON POCHI SOLDI - Acquista il biglietto aereo in anticipo

Un notissimo proverbio recita “chi prima arriva meglio alloggia” e possiamo confermarti che non c’è nulla di più vero. Prenotare in anticipo un biglietto aereo, infatti, ti permette di raggiungere l’altra parte del mondo a prezzi più che contenuti.

Ovviamente, il biglietto va prenotato con largo anticipo, a partire da sei mesi fino ad arrivare a dodici mesi prima della partenza, ma in tal modo ti assicurerai certamente la tariffa più vantaggiosa.

Questo discorso vale più per le compagnie di bandiera (Air France, British Airways, KLM per fare giusto un esempio) più che per le compagnie aeree low cost, i cui prezzi seguono un andamento meno prevedibile (possono variare in aumento o in diminuzione anche più volte nell’arco di una stessa giornata).

Anticiparti di tanto tempo ti permette di trovare biglietti A/R (andata e ritorno) in economy class anche entro i 500€ verso destinazioni esotiche come il sud est asiatico o verso gli Stati Uniti e l’America centrale.

COME VIAGGIARE CON POCHI SOLDI - Evita i voli diretti

I voli diretti sono comodissimi ma, senza ombra di dubbio alcuno anche più costosi. Se sei disposto a fare qualche ora di scalo prima di imbarcarti sull’aereo verso la tua destinazione finale, potresti riuscire a risparmiare qualche centinaio di euro.

Calcola che tutto ciò che riesci a risparmiare sul trasporto può essere investito per trovare una sistemazione migliore per il tuo soggiorno o, ancor meglio, puoi riuscire a mettere da parte un piccolo fondo da spendere una volta giunto a destinazione.

Quindi, a meno che tu non abbia la fortuna di trovare un volo diretto ad un prezzo iper-conveniente, il consiglio è quello di portarti un buon libro per ingannare l’attesa e sopportare un piccolo disagio.

COME VIAGGIARE CON POCHI SOLDI - Evita l’alta stagione

Se hai una certa flessibilità per quel che riguarda le date della partenza, puoi prenotare la tua vacanza in un periodo considerato di bassa stagione, evitando quindi le settimane centrali di agosto o le vacanze natalizie/pasquali.

Tra l’altro, oltre all’aspetto economico, considera che così avrai modo di godere della bellezza dei luoghi che visiterai senza dover sgomitare in una calca di turisti.

COME VIAGGIARE CON POCHI SOLDI - Prenota una sistemazione in ostello

L’ostello è la soluzione preferita dai giovani che amano viaggiare ma hanno un vincolo di budget da rispettare. Questo tipo di sistemazione richiama alla mente l’idea della tipica spensieratezza giovanile e dell’avventura, oltre ad essere un ottimo luogo di incontro per viaggiatori solitari, in quanto è in grado di creare tra gli ospiti un bellissimo clima cameratesco.

Se vuoi provare questa nuova esperienza, il consiglio è di cercare un ostello che abbia ricevuto buone recensioni da altri viaggiatori su hostels.comHostels è il punto di riferimento per tutti i viaggiatori che, per necessità o per divertimento, prediligono pernottare in un ostello.

Una volta collegato al sito, basta inserire nella barra di ricerca la nazione che intendi visitare, la città, il periodo del tuo soggiorno, il numero degli ospiti e fare click su cerca.

Accanto al nome degli ostelli risultanti dalla ricerca puoi individuare due differenti tariffe: la prima si riferisce al prezzo per un posto letto in un dormitorio ed è la più bassa, l’altra, la più alta, fa riferimento al prezzo di una stanza privata.

Quando prenoti un posto letto o una stanza in un ostello, fai sempre attenzione alle condizioni e ai servizi offerti (come il bagno in camera o meno) per evitare di incorrere in errori di cui ti renderesti conto solo una volta giunto sul posto.

prezzi degli ostelli possono partire anche da 6-7€, ma calcola che per un buon ostello (cioè per un ostello pulito e centrale) devi spendere in media almeno un 25-30€ a notte.

COME VIAGGIARE CON POCHI SOLDI - Scambia la tua casa

Lo scambio casa ha rivoluzionato il modo di viaggiare low-cost. Ma cos’è questo scambio casa di cui tanto si parla e perché è così rivoluzionario?

Lo scambio casa ti permette di alloggiare nella casa di una persona del luogo che, per tutto il periodo del tuo soggiorno, si sistemerà a casa tua. Il vantaggio? Ci guadagnate entrambi, non in termini di entrate quanto dal punto di vista del risparmio, in quanto ovviamente lo scambio è totalmente gratuito.

Se stai già storcendo il naso all’idea di uno sconosciuto in casa tua è comprensibile, ma c’è un modo per realizzare questo scambio in tutta sicurezza grazie al servizio offerto da un intermediario. Ci riferiamo ad homelink.org, il sito leader del settore.

Per inserire la tua abitazione nel database, devi fare click su iscrizione e seguire la procedura guidata durante la quale sarai invitato ad inserire le foto della tua casa, dove si trova, la descrizione e una piccola presentazione tua e della tua famiglia. Terminata questa fase, puoi indicare i luoghi che ti piacerebbe visitare, consentendo così ad Homelink di aiutarti a trovare l’utente perfetto per le tue esigenze.

Un’altra opzione, grazie alla barra di ricerca presente sul sito,è cercare in piena autonomia un utente per uno scambio, sempre col vantaggio di poter usufruire dell’esperienza degli operatori alle dipendenze di homelink, che ti aiuteranno a gestire la procedura di scambio passo dopo passo fino ad arrivare all’accordo finale. In più, potrai sempre contare sulla loro assistenza anche durante il soggiorno all’estero.

In alternativa allo scambio simultaneo, puoi optare anche per uno scambio nonsimultaneo, cioè in periodi diversi(consigliabile solo se hai modo di soggiornare da amici o parenti o hai una seconda casa), o per uno scambio di ospitalità, vale a dire rimanendo sotto lo stesso tetto con il tuo ospite.

Questa attività di intermediazione, ovviamente, va retribuita, ragion per cui è possibile sottoscrivere due diversi tipi di abbonamento, che si differenziano solo per il costo e la durata, ma non per i servizi offerti.

Entrambi gli abbonamenti, infatti, ti garantiscono la possibilità di effettuare un numero illimitato di scambi (ovviamente solo finché l’abbonamento è attivo) e di essere supportato dal servizio di assistenza di Homelink.
Gli abbonamenti sottoscrivibili sono semestrali o annuali: i primi hanno un costo di 65€, mentre i secondi hanno un costo di 125€.

Una volta stipulato l’abbonamento annuale, puoi godere di una protezione aggiuntiva grazie alfondo di garanzia, fruibile a seguito di un pagamento aggiuntivo di 30€. In tal modo puoi essere rimborsato fino a 1000€ nel caso in cui, durante il periodo dello scambio, venga danneggiata la tua casa. In tal caso, il danno va denunciato entro una settimana dal rientro e il rimborso può essere correlato alla capienza del fondo al momento della richiesta.

COME VIAGGIARE CON POCHI SOLDI - Prenota in anticipo le visite alle attrazioni

Un ulteriore metodo per risparmiare durante il viaggio è quello di prenotare in anticipo le visite ai musei o ai monumenti tramite il sito ufficiale del turismo della città che visiterai. In questo modo ti assicuri un risparmio che, solitamente, oscilla tra il 15% e il 20% del biglietto a prezzo pieno. In più, usufruendo del servizio di prenotazione online, potrai evitare di sprecare il tuo tempo in coda: è risaputo che il tempo è denaro, soprattutto in viaggio.

In alternativa, puoi verificare se sono disponibili delle specifiche card dedicate ai turisti che ti danno diritto a uno sconto ogni volta che vengono esibite.

COME VIAGGIARE CON POCHI SOLDI - Usa la carta studenti

Forse non lo sai, ma se sei uno studente universitario puoi usufruire di riduzioni sull’acquisto dei biglietti o addirittura di ingressi gratuiti per la visita dei musei. Tutto ciò che devi fare è ricordati di mettere in valigia il tuo badge o il libretto universitario in modo da mostrarlo in biglietteria.

 

Scritto da Carla

ALTRE NOTIZIE
Risparmiare denaro tutti i mesi: tanti lo pensano, ma pochi ci riescono
Risparmiare denaro tutti i mesi: tanti lo pensano, ma pochi ci riescono
(Potenza)
-

COME RISPARMIARE DENARO OGNI MESE - Non c’è una ricetta perfetta per mettere da parte tanto denaro, ma non è comunque un’alchimia impossibile.
COME RISPARMIARE DENARO OGNI MESE - Non c’è una ricetta perfetta per mettere da...

Caduta dei capelli in autunno? Ecco i rimedi
Caduta dei capelli in autunno? Ecco i rimedi
(Potenza)
-

La caduta dei capelli in autunno è un problema che riguarda donne e uomini. Le cause sono principalmente stress, capelli rovinati e cambiamenti ormonali: per fortuna i rimedi per la caduta capelli stagionale sono davvero molti, anche naturali!
CADUTA CAPELLI AUTUNNO 2019 COSA FARE - I capelli sono un elemento importante...

Moovit: l'app che ha cambiato la vita a milioni di pendolari
Moovit: l'app che ha cambiato la vita a milioni di pendolari
(Potenza)
-

Per viaggiare su metro e bus di 1.200 città del mondo allo stesso modo che sui mezzi pubblici di casa propria
IN COSA CONSISTE L'APP MOOVIT - L’app che monitora gli orari del trasporto...

Sgrassare le salsicce: come fare
Sgrassare le salsicce: come fare
(Potenza)
-

Buona regola sarebbe comprare la salsiccia con meno grasso per un prodotto più salutare.
COME SGRASSARE LE SALSICCE - La salsiccia è un insaccato costituito da carne...

Flixtrain: i treni low cost si diffondono in Europa, tranne che in Italia
Flixtrain: i treni low cost si diffondono in Europa, tranne che in Italia
(Potenza)
-

FLIXTRAIN SI DIFFONDONO IN EUROPA TRANNE CHE IN ITALIA - Flixtrain, il treno low cost di Flixbus, amplia i suoi collegamenti uscendo dalla Germania, dove aveva inaugurato le sue tratte lo scorso anno.
FLIXTRAIN SI DIFFONDONO IN EUROPA TRANNE CHE IN ITALIA - Flixtrain, il treno low...



Blog Notizie | Richiesta Informaizioni | Sitemap articoli

2013 Blog Notizie - Tutti i diritti riservati