Cosa vedere Bucarest

(Trento)ore 21:13:00 del 17/07/2017 - Genere: , Luoghi da visitare

Cosa vedere Bucarest

COSA VEDERE BUCAREST -La città ha subito enormi trasformazioni nell’ultimo secolo: dalla “Parigi dei Balcani” come era conosciuta nella prima metà del Novecento con i suoi edifici dall’allure francese, i suoi parchi e i grandi viali alberati, alla città f

COSA VEDERE BUCAREST - Visitare Bucarest riserva sempre delle sorprese. È una città in continuo cambiamento. Le sue strade sono disseminate da cantieri  per il recupero degli edifici, i negozi e le attività in genere subiscono un grande turnover. Una città vivace che offre al visitatore molte occasione di svago e di incontri con la storia.
Una volta capitale della Valacchia, uno dei tre principati che hanno dato nascita alla moderna Romania, oggi tra i simboli della nuova Europa, la capitale è un grande libro di storia a cielo aperto: le sue strade e piazze restituiscono una stratificazione di epoche e stili, specchio delle trasformazioni e dei  momenti storici drammatici vissuti dalla città e dal paese.

COSA VEDERE BUCAREST -La città ha subito enormi trasformazioni nell’ultimo secolo: dalla “Parigi dei Balcani” come era conosciuta nella prima metà del Novecento con i suoi edifici dall’allure francese, i suoi parchi e i grandi viali alberati, alla città ferita dalla Seconda Guerra mondiale,  accresciuta poi nelle periferie di tipo sovietico, colpita dal terribile terremoto del 1977,  cambiata e ricostruita in pesante stile eclettico monumentale  negli anni Ottanta e ancora cuore della Rivoluzione del 1989. Oggi la città offre edifici storici, chiese, musei e parchi. Molti sono collocati nella parte centrale e una lunga consuetudine ha permesso la convivenza nelle stesse aree di monumenti significativi di epoche diverse.

COSA VEDERE BUCAREST -Numerose sono i monumenti da visitare durante un viaggio o un weekend a Bucarest. Non perdete il Palazzo del Parlamento, la costruzione più grande al mondo dopo il Pentagono di Washington interamente realizzata con materiali provenienti dalla Romania, dal marmo e dal legno ai tappeti, alle tende e i candelabri, l’Auditorium Ateneul Roman, in stile neoclassico, dove sono ospitati i magnifici concerti della filarmonica George Enescu, e programmate un giro nel Centro storico dove tra gli altri interessanti edifici si trova la Chiesa della Corte Antica, costruita nel XVI secolo e decorata con meravigliosi affreschi. Numerose chiese di arte bizantina si trovano a Bucarest, come Curtea Veche, il Monastero Antim, Stavropoleos e Spiridon. Percorrete Soseaua Kiseleff, la strada principale di Bucarest, visitate le importanti piazze di Piata Universitatii, Piata Revolutiei e Piata Unirii e raggiungete l’Arco di Trionfo. Ammirate la Chiesa Cretulescu, una delle più belle di Bucarest, costruita nel 1722, in Piazza della Repubblica, riposatevi a Parco Cismigiu, il parco più antico della città, e visitate il Museo del Villaggio, nel Parco Herastraui, uno dei più grandi e famosi musei etnografici all’aperto d’Europa. 

Scritto da Gerardo

ALTRE NOTIZIE
Cosa visitare Cesky Krumlov
Cosa visitare Cesky Krumlov
(Trento)
-

La città è molto frequentata dai turisti che nel periodo estivo fanno lievitare il numero di abitanti.
CESKY KRUMLOV, COSA VEDERE - Český Krumlov (Tedesco: Krumau) è una...

Cosa vedere Timisoara
Cosa vedere Timisoara
(Trento)
-

Andremo a visitare in particolare Timisoara, una cittadina di circa 300 mila abitanti, considerata la cittadina più "italiana" del paese rumeno (con circa 10 mila italiani) che inaspettatamente offre un multiculturalismo cosmopolita.
COSA VEDERE TIMISOARA - Quando pensiamo di viaggiare, spesso vorremmo visitare...

Cosa visitare Cluj-Napoca
Cosa visitare Cluj-Napoca
(Trento)
-

I taxi sono molto economici e grazie alla facilità con la quale si possono trovare, restano il mezzo di trasporto migliore per spostarsi nelle città rumene.
CLUJ-NAPOCA, COSA VEDERE - Cluj è ben collegata con gli aeroporti italiani,...

Cosa visitare Costanza
Cosa visitare Costanza
(Trento)
-

Il Museo del mare con il faro genovese, dietro la statua di Eminescu, di fronte al mare. Anche se costruito tra il 1858-1860, sulla roccia del angolo sud-est della penisola Tomitane, da una società inglese, il faro si chiama “Faro Genovese”.
COSTANZA, COSA VEDERE - Constanza è stata continuamente abitata per 2600 anni...

Cosa visitare Sighisoara
Cosa visitare Sighisoara
(Trento)
-

Gli Austroungarici mantennero l’influenza sulla regione fino al 1877; la Romania nacque nel 1859 dall’unione di tre distinti principati che facevano parte del Regno d’Ungheria: Transilvania, Valacchia e Moldavia.
SIGHISOARA, COSA VEDERE - Prima di addentrarci nel percorso romeno è necessario...



Blog Notizie | Richiesta Informaizioni | Sitemap articoli

2013 Blog Notizie - Tutti i diritti riservati