Delitto Garlasco notizie: Stasi ricorre contro la condanna

GARLASCO (Pavia)ore 08:01:00 del 02/05/2015 - Genere: Cronaca - Garlasco

Delitto Garlasco notizie: Stasi ricorre contro la condanna

Delitto Garlasco notizie: Stasi ricorre contro la condanna. Ecco le ultime novità sul delitto di Garlasco

Lo scorso 17 dicembre Alberto Stasi è stato condannato a 16 anni di reclusione perché riconosciuto colpevole di aver ucciso Chiara Poggi, la fidanzata trovata morta nell’agosto del 2007 nella villetta di famiglia di Garlasco, in provincia di Pavia. In passato il giovane era stato assolto due volte dall’accusa di omicidio, poi la Cassazione aveva cancellato quella sentenza.

Oltre ai 16 anni, il giudice di Milano lo scorso dicembre ha stabilito un risarcimento di un milione di euro ai familiari della vittima.  Ma la sentenza di condanna arrivata qualche mese fa non ha soddisfatto né, naturalmente, la difesa dell’imputato riconosciuto colpevole né l’accusa. Entrambi le parti, infatti, hanno presentato ricorso in Cassazione contro il verdetto dei giudici della corte d’Assise d’appello di Milano che hanno escluso l’aggravante della crudeltà e applicato, come previsto dalla legge, lo sconto di un terzo della pena perché il processo si celebrava con il rito abbreviato.

Ricorso contro la sentenza di 360 pagine per la difesa di Stasi – Il pg di Milano Laura Barbaini, che aveva chiesto 30 anni in sede di requisitoria  sottolineando che l’imputato Alberto Stasi aveva agito con crudeltà, ha presentato ricorso agli ermellini per chiedere il riconoscimento dell’aggravante. Secondo il pg “le modalità esecutive dell'azione omicidiaria indicano, non solo l'identità dell'autore, non solo il movente esasperato ricollegabile alle deviazioni sessuali dell'imputato, ma anche l'eccesso dei limiti della normalità causale, raggiunto con una condotta insensibile e spietata, tale da integrare l'aggravante”. Anche la difesa dell’ex studente bocconiano ha depositato un ricorso contro la sentenza di 360 pagine. La parola sul delitto di Chiara Poggi a Garlasco ritorna dunque di nuovo alla Suprema corte per il verdetto finale.

Scritto da Gerardo

ALTRE NOTIZIE
Torino: ecco la REGINA DEI ROM! 400 auto di lusso e un castello
Torino: ecco la REGINA DEI ROM! 400 auto di lusso e un castello
(Pavia)
-

Torino, la dolce vita della “regina” rom: ville, auto di lusso e soldi dal Comune
Altro che roulotte ed elemosine, la “regina” dei rom a Torino fa la bella vita a...

Si espande il modello CINA: Internet sempre MENO LIBERO
Si espande il modello CINA: Internet sempre MENO LIBERO
(Pavia)
-

L’organizzazione non governativa ‘Freedom House’ nel suo ultimo rapporto ha evidenziato un aggravamento sul fronte dei diritti e delle libertà della rete
L’organizzazione non governativa ‘Freedom House’ nel suo ultimo rapporto ha...

Unicef: ogni 3 euro che doni, 2 vanno a una societa' privata!
Unicef: ogni 3 euro che doni, 2 vanno a una societa' privata!
(Pavia)
-

Unicef: se doni 3 euro, 2 vanno a una società privata. Ma per il fondo per l’infanzia va bene così L’affare Play Therapy Africa – Scoperta dei pm di Firenze nell’inchiesta sui Conticini. Ma il Fondo per l’infanzia ha deciso che va bene così
Su dieci milioni di donazioni versate ad associazioni umanitarie per aiutare i...

Galleria fascista (1937) salva Verona dall'alluvione: VIDEO
Galleria fascista (1937) salva Verona dall'alluvione: VIDEO
(Pavia)
-

Verona, l’incredibile galleria fascista che ha salvato la città dall’alluvione (Video)
Fiumi in piena, inondazioni, acqua alta e gravi danni ovunque in Italia. Spesso...

Gli oscuri FINANZIAMENTI alle ONG (solidarieta' MENZOGNERA)
Gli oscuri FINANZIAMENTI alle ONG (solidarieta' MENZOGNERA)
(Pavia)
-

Le Ong si presentano come piene di valori, ma godono di finanziatori occulti e portano avanti ideologie come l'abortismo, l'omosessualismo e l'ambientalismo
Rimaste per mesi al centro del dibattito politico italiano e non solo, le Ong...



Blog Notizie | Richiesta Informaizioni | Sitemap articoli

2013 Blog Notizie - Tutti i diritti riservati