Delitto Garlasco notizie: Stasi ricorre contro la condanna

GARLASCO (Pavia)ore 08:01:00 del 02/05/2015 - Genere: Cronaca - Garlasco

Delitto Garlasco notizie: Stasi ricorre contro la condanna

Delitto Garlasco notizie: Stasi ricorre contro la condanna. Ecco le ultime novità sul delitto di Garlasco

Lo scorso 17 dicembre Alberto Stasi è stato condannato a 16 anni di reclusione perché riconosciuto colpevole di aver ucciso Chiara Poggi, la fidanzata trovata morta nell’agosto del 2007 nella villetta di famiglia di Garlasco, in provincia di Pavia. In passato il giovane era stato assolto due volte dall’accusa di omicidio, poi la Cassazione aveva cancellato quella sentenza.

Oltre ai 16 anni, il giudice di Milano lo scorso dicembre ha stabilito un risarcimento di un milione di euro ai familiari della vittima.  Ma la sentenza di condanna arrivata qualche mese fa non ha soddisfatto né, naturalmente, la difesa dell’imputato riconosciuto colpevole né l’accusa. Entrambi le parti, infatti, hanno presentato ricorso in Cassazione contro il verdetto dei giudici della corte d’Assise d’appello di Milano che hanno escluso l’aggravante della crudeltà e applicato, come previsto dalla legge, lo sconto di un terzo della pena perché il processo si celebrava con il rito abbreviato.

Ricorso contro la sentenza di 360 pagine per la difesa di Stasi – Il pg di Milano Laura Barbaini, che aveva chiesto 30 anni in sede di requisitoria  sottolineando che l’imputato Alberto Stasi aveva agito con crudeltà, ha presentato ricorso agli ermellini per chiedere il riconoscimento dell’aggravante. Secondo il pg “le modalità esecutive dell'azione omicidiaria indicano, non solo l'identità dell'autore, non solo il movente esasperato ricollegabile alle deviazioni sessuali dell'imputato, ma anche l'eccesso dei limiti della normalità causale, raggiunto con una condotta insensibile e spietata, tale da integrare l'aggravante”. Anche la difesa dell’ex studente bocconiano ha depositato un ricorso contro la sentenza di 360 pagine. La parola sul delitto di Chiara Poggi a Garlasco ritorna dunque di nuovo alla Suprema corte per il verdetto finale.

Scritto da Gerardo

ALTRE NOTIZIE
Genova: familiari di diciassette vittime rifiutano i funerali di Stato
Genova: familiari di diciassette vittime rifiutano i funerali di Stato
(Pavia)
-

Rabbia e sfiducia nei confronti dello Stato: per questo le famiglie di 17 delle 38 vittime di Genova hanno scelto il rito privato
I familiari di diciassette delle trentotto vittime di Genova hanno scelto i...

Travaglio: altro che Torino-Lione, c'e' da salvare un’Italia a pezzi
Travaglio: altro che Torino-Lione, c'e' da salvare un’Italia a pezzi
(Pavia)
-

Quando un viadotto autostradale si sbriciola in un secondo seppellendo morti e feriti, tutte le parole sono inutili
Quando un viadotto autostradale si sbriciola in un secondo seppellendo morti e...

Autostrade: profitti da record ma tagli alla sicurezza
Autostrade: profitti da record ma tagli alla sicurezza
(Pavia)
-

Investimenti in calo e bilanci d'oro per la società dei Benetton che gestiva il viadotto
Era il 4 settembre del 1967: c'erano la banda, il vescovo e il presidente...

Blablacar d' un passaggio a 2 stranieri: 24mila euro di multa e 9 mesi di carcere
Blablacar d' un passaggio a 2 stranieri: 24mila euro di multa e 9 mesi di carcere
(Pavia)
-

Dà un passaggio a due stranieri con Blablacar: condannato per favoreggiamento dell’immigrazione irregolare
Un ragazzo italiano ha patteggiato una condanna a 9 mesi di carcere per...

Gli ingegneri sanno misurare il rischio di crollo: NIENTE ACCADE PER FATALITA'!
Gli ingegneri sanno misurare il rischio di crollo: NIENTE ACCADE PER FATALITA'!
(Pavia)
-

In ingegneria i rischi non sono fatti di parole o chiacchiere. Il rischio è un fattore che viene concretamente misurato.
Vi presentiamo questo articolo di Davide Gioco, Ingegnere, da Attivismo.info,...



Blog Notizie | Richiesta Informaizioni | Sitemap articoli

2013 Blog Notizie - Tutti i diritti riservati