Di Battista, una persona LEALE e SINCERA. Pochi come lui

(Roma)ore 16:49:00 del 24/11/2017 - Genere: , Politica

Di Battista, una persona LEALE e SINCERA. Pochi come lui

“Chi mi conosce sa che qualche tempo fa avevo già detto che se si fosse andati a fine legislatura non mi sarei ricandidato per un secondo mandato, per adesso“, ha sottolineato il parlamentare.

Con la scelta di non candidarsi nuovamente al parlamento dimostra una volta di più la sua diversità cromosomica, rispetto ad un panorama politico popolato da arrivisti e disonesti di ogni specie. Per il Movimento una perdita pesante, forse incolmabile. Per il Parlamento, una persona capace e perbene in meno. Peccato!

Il parlamentare romano era stato eletto a Montecitorio nel febbraio del 2013: dopo aver raccolto 313 voti alle parlamentarie del Movimento 5 Stelle era stato inserito al quarto posto nella lista della circoscrizione Lazio 1. In precedenza si era candidato senza successo con la lista Amici di Beppe Grillo alle comunali di Roma nel 2008. Non ricandidandosi alle prossime politiche, quindi, Di Battista avrebbe all’attivo soltanto un mandato da portavoce: per le regole del Movimento 5 Stelle, dunque, può ancora ricoprire un nuovo mandato da eletto.

“Chi mi conosce sa che qualche tempo fa avevo già detto che se si fosse andati a fine legislatura non mi sarei ricandidato per un secondo mandato, per adesso“, ha sottolineato il parlamentare.

“Io già mi immagino che qualcuno nei prossimi giorni dirà o scriverà qualcosa per speculare su questa mia scelta”, ha detto Di Battista nello stesso video in cui ha annunciato la volontà di non ricandidarsi. “Diranno – ha ipotizzato il deputato – che ci sono dissidi tra Beppe (nel senso di Grillo ndr) e me o tra Luigi (inteso Di Maio ndr) e me: per me Beppe è un esempio e Luigi è un esempio e un fratello. Li sosterrò in campagna elettorale solo che farò una campagna elettorale da non candidato perché in questo momento ho delle altre aspirazioni. Si può fare politica anche fuori dai palazzi. Io prima di fare politica mi occupavo di cooperazione internazionale, scrivevo per il blog. Sarà questo che tornerò a fare dall’estate prossima”. Poi una critica al mondo dell’informazione: “Diranno che ho anticipato i titoli dei giornali perché non ho fiducia nel sistema mediatico italiano: è vero, questo è assolutamente vero”.

Scritto da Gregorio

ALTRE NOTIZIE
Il piano di RENZUSCONI per risanare il debito? VENDERE IL PATRIMONIO PUBBLICO ITALIANO!
Il piano di RENZUSCONI per risanare il debito? VENDERE IL PATRIMONIO PUBBLICO ITALIANO!
(Roma)
-

Si sono già svenduti tanti beni pubblici e la cosa ha solo impoverito il Paese, al debito non ha manco fatto il solletico, alle tasche di qualche imprenditore e politico ha fatto però tanto tanto bene...
Non andrebbero votati solo per questa idea malsana e criminale! La...

CASAPOUND: la (FINTA) destra che somiglia TANTO alla sinistra
CASAPOUND: la (FINTA) destra che somiglia TANTO alla sinistra
(Roma)
-

C'erano una volta i «comunisti da salotto», come li chiamava George Orwell (che se ne intendeva).
C'erano una volta i «comunisti da salotto», come li chiamava George Orwell (che...

Volete cambiare il mondo protestando contro i sacchetti? CHE BRANCO DI PECORE!!
Volete cambiare il mondo protestando contro i sacchetti? CHE BRANCO DI PECORE!!
(Roma)
-

Il cervello e l’intelligenza del gregge oramai sono un optional e un vero e proprio mistero.
L’Italia è stata trasportata in discarica e serve quanto prima un sacchetto....

L'ultima trovata della FEDELI: ABOLIRE l'esame di ITALIANO
L'ultima trovata della FEDELI: ABOLIRE l'esame di ITALIANO
(Roma)
-

L’ultima “rivoluzione”, ma potremmo definirla anche sciocchezza, del ministero della Pubblica Istruzione retto da Valeria Fedeli, il ministro “senza laurea”, riguarda sia gli esami di terza media che la Maturità.
Niente tema di italiano, letterario, scritto, con traccia e sviluppo. L’ultima...

Cosa c'e' dietro i SEGGI SICURI? Speculazioni, voto di scambio e poltrone!
Cosa c'e' dietro i SEGGI SICURI? Speculazioni, voto di scambio e poltrone!
(Roma)
-

La mattina, La Stampa (e chi se no)   rivela “un rapporto del Senato Usa”  che espone le  ingerenze della Russia sulle nostre prossime elezioni il 4  marzo.
La mattina, La Stampa (e chi se no)   rivela “un rapporto del Senato Usa”  che...



Blog Notizie | Richiesta Informaizioni | Sitemap articoli

2013 Blog Notizie - Tutti i diritti riservati