Dieta della frutta secca per dimagrire in appena 1 settimana!

(Torino)ore 22:04:00 del 08/11/2018 - Genere: , Salute

Dieta della frutta secca per dimagrire in appena 1 settimana!

Con la dieta della frutta secca perdi un chilo a settimana e fai il pieno di benessere, senza rinunciare a mangiare

Con la dieta della frutta secca perdi un chilo in una settimana, tornando in forma in breve tempo.

Pistacchi, noci, mandorle e nocciole, sono gli alleati perfetti per dimagrire con gusto, ma soprattutto fare il pieno di sali minerali e vitamine essenziali per la salute. La frutta secca infatti è ricca di fibre e oligominerali preziosi, come ferro, zinco e calcio, che aiutano a bruciare i grassi in eccesso. Bastano 40 grammi al giorno per fare il pieno di benessere e dimagrire un chilo a settimana.

Le mandorle ad esempio sono ricche di vitamine e grassi monoinsaturi che forniscono energia e sono perfette come spezza fame. Sono ottime per chi soffre di problema al sistema nervoso e alle ossa, per chi ha il colesterolo alto e disturbi mestruali. Le noci invece contengono grassi Omega 3 e Omega 6, ma anche arginina, perfetta per proteggere il cuore dalle malattie cardiovascolari. Agiscono sul sistema immunitario, contrastando la stanchezza e la sensazione di affaticamento.

I pistacchi sono perfetti per massimizzare la massa grassa, costituiscono un’ottima fonte di proteine e sono ricchi di vitamina B6 e folati. Sono consigliati in caso di ipertensione, per contrastare la tachicardia e allentare la tensione nei periodi di stress. Gli anacardi sono ricchi di triptofano, una sostanza che favorisce la produzione della serotonina, l’ormone che svolge un’azione anti-depressiva e che aiuta a perdere peso. Non solo: questa frutta secca agisce anche sui centri nervosi, riducendo l’appetito e soprattutto il bisogno di assumere dolci.

Infine troviamo i pinoli e gli arachidi. I primi sono perfetti da aggiungere alle insalate, alla carne e ai dolci, contengono diverse sostanze benefiche, fra cui l’arginina, che contrasta lo stress e svolge un effetto brucia grassi. Gli arachidi sonoricchi di vitamina E e manganese, che migliorano il funzionamento del sistema cardiovascolare. Come funziona la dieta della frutta secca?

Ogni giorno dovrete consumare almeno 40 grammi di noci, nocciole, pistacchi o arachidi, inserendo la frutta secca nella vostra dieta quotidiana. Fate colazione con il latte di mandorle, accompagnato da un frutto di stagione e due fette biscottate integrali. A pranzo gustate riso integrale con granelle di pistacchio e tonno al naturale, mentre a cena concedetevi del petto di pollo con noci.

Da: QUI

Scritto da Luca

ALTRE NOTIZIE
Dieta della scrivania: dimagrire in ufficio
Dieta della scrivania: dimagrire in ufficio
(Torino)
-

Con la dieta della scrivania torni in forma anche quando sei in ufficio grazie a pasti light e veloci
Si può dimagrire anche in ufficio, passando ore dietro la scrivania? Certo!...

Dieta o esercizio: cosa e' piu' IMPORTANTE?
Dieta o esercizio: cosa e' piu' IMPORTANTE?
(Torino)
-

Mentre il 100% dell'apporto calorico è legato a cibo e bevande, solo una quota minima viene bruciata con l'esercizio.
Anno nuovo, soliti obiettivi. Uno di questi è senza dubbio quello di fare più...

Dieta del PANINO per perdere 2kg in 1 settimana!
Dieta del PANINO per perdere 2kg in 1 settimana!
(Torino)
-

Con la dieta del panino si perdono sino a 2 kg a settimana, rimanendo in forma con un pasto leggero, ma light e completo.
Con la dieta del panino si perdono sino a 2 kg a settimana, rimanendo in forma...

Ortica verde: la pianta dell'eterna giovinezza
Ortica verde: la pianta dell'eterna giovinezza
(Torino)
-

Molte persone,soprattutto donne combattono contro i segni dell’invecchiamento. L’elisir dell’ eterna giovinezza è in una pianta molto comune:l’ ortica verde.
Nella vita possiamo combattere contro qualsiasi cosa, ma non contro il tempo,...

Dieta? Lasciare le cattive abitudini
Dieta? Lasciare le cattive abitudini
(Torino)
-

Dopo il periodo delle feste ci si ritrova, come ogni anno, con il problema di perdere il peso guadagnato in breve tempo complice un’alimentazione troppo ricca di zuccheri e grassi.
Dopo il periodo delle feste ci si ritrova, come ogni anno, con il problema di...



Blog Notizie | Richiesta Informaizioni | Sitemap articoli

2013 Blog Notizie - Tutti i diritti riservati