DIPENDENZA da Game of Thrones! La Serie che frantuma ogni record

(Bari)ore 22:03:00 del 12/09/2017 - Genere: , Cinema, Curiosità

DIPENDENZA da Game of Thrones! La Serie che frantuma ogni record

DIPENDENZA DA GAME OF THRONES - Nonostante sia stata accolta con parecchie riserve sia dai critici sia dai fan, la settima stagione di Game of Thrones ha dimostrato la potenza ormai molto consolidata di una serie tv degna della sua fama.

DIPENDENZA DA GAME OF THRONES -Nonostante sia stata accolta con parecchie riserve sia dai critici sia dai fan, la settima stagione di Game of Thrones ha dimostrato la potenza ormai molto consolidata di una serie tv degna della sua fama. L’ultimo episodio, andato in onda all’inizio della settimana scorsa, è stato quello più visto in tutte le stagioni precedenti ma il settimo capitolo ha segnato anche altri record ragguardevoli per il titolo Hbo.

DIPENDENZA DA GAME OF THRONES - Il network americano, infatti, ha calcolato che, sommando i contatti di tutte le piattaforme su cui l’episodio è stato reso disponibile, il finale della settima stagione ha raccolto 30,6 milioni di spettatori. Ovvero ben 8 milioni di utenti (+35%) in più rispetto alla conclusione della stagione precedente, che invece aveva accumulato circa 23,3 milioni di spettatori complessivi. Una curva di crescita impressionante che in tempi recenti è stata uguagliata solo da The Walking Dead su Amc.

DIPENDENZA DA GAME OF THRONES - Perché attrae così tanto?

Sicuramente si tratta di una serie tv americana molto seduttiva che riesce a catalizzare l’attenzione di chi guarda: colpi di scena continui, morti inaspettate, immagini crude, scene di violenza e di sesso, tradimenti, suscitano inevitabilmente emozioni contrastanti che tengono incollati agli schermi per capire chi riuscirà a conquistare questo famigerato trono di spade.

Infatti, considerato il fatto che non si parla d’altro, si vive nel terrore di incappare negli “spoiler”, ovvero di leggere informazioni rispetto al contenuto delle puntate su ciò che accadrà, togliendo il gusto della sorpresa e rischiando di buttare all’aria questi mesi di attesa.

Certamente è una serie costruita a regola d’arte dove in una trama semplice e fluida si sovrappongono le storie dei vari personaggi, che conquistano per la loro forte personalità e umanità: infatti, tante sono le sfaccettature caratteriali in cui è estremamente facile identificarsi e ritrovarsi negli atteggiamenti che assumono, come se lo spettatore si sentisse parte integrante della storia, tanto da non riuscirne più a fare a meno.

Sicuramente le ambientazioni mozzafiato e le armature medievali rifinitissime è come se riportassero in quell’epoca, consentendo una fuga dalla solita routine giornaliera. E’ importante, infatti, sottolineare come da sempre il mondo fantasy attrae, perché permette di allontanarsi dalla propria realtà, di calarsi in un nuovo mondo e di identificarsi  con i personaggi di un mondo fittizio, creando una sorta di evasione e un alter ego che possiede qualità e poteri superiori rispetto alla vita di tutti i giorni.

Tra i vari fan del trono di spade, tantissimi sono gli adolescenti che, sempre più spesso, guardano intere serie televisive, vengono catturati dallo schermo, non sanno calcare il tasto stop fino ad arrivare a delle vere e proprie “abbuffate” tecnologiche.

Scritto da Samuele

ALTRE NOTIZIE
Luna Nera, la nuova serie tv italiana di Netflix
Luna Nera, la nuova serie tv italiana di Netflix
(Bari)
-

Luna nera parlerà di donne accusate di stregoneria. “È ancora alle primissime fasi però lo vediamo con una serie di genere incentrata sui personaggi femminili, una cosa che non è stata fatta molto in questa regione“, ha raccontato Kelly Luegenbiehl, vicep
È stato uno degli annunci più importanti della giornata romana che Netflix ha...

Voltaire? Un taccagno intollerante favorevole alla schiavitu'!
Voltaire? Un taccagno intollerante favorevole alla schiavitu'!
(Bari)
-

Da qualche decennio la storiografia più seria ha cominciato a mostrarci il volto nascosto dell'«apostolo della tolleranza», pur con pochi riscontri nella vulgata più comune e, in particolare, in quella scolastica.
Chi era davvero Voltaire? Il difensore intransigente della tolleranza, nemico di...

Le emozioni ci fanno ammalare?
Le emozioni ci fanno ammalare?
(Bari)
-

Quando parliamo di salute, uno degli aspetti più importanti dei cinque elementi riguarda le nostre emozioni. Ciò che proviamo e sentiamo può davvero farci ammalare
Quando parliamo di salute, uno degli aspetti più importanti dei cinque elementi...

The Walking Dead: ecco perche' Negan NON PUO' morire
The Walking Dead: ecco perche' Negan NON PUO' morire
(Bari)
-

Da quando è entrato a far parte dello show, Jeffrey Dean Morgan e il suo Negan hanno dato una scossa a The Walking Dead, fornendo quello che il pubblico bravama da tempo: un degno antagonista per Rick e il suo gruppo
Da quando è entrato a far parte dello show, Jeffrey Dean Morgan e il suo Negan...

Un bimbo al Papa: 'mio papa' era Ateo, e' in cielo ora?' VIDEO
Un bimbo al Papa: 'mio papa' era Ateo, e' in cielo ora?' VIDEO
(Bari)
-

Papa Francesco è andato a visitare la parrocchia di Corviale, un quartiere della periferia di Roma. Alcuni bambini dovevano fare delle domande al papa, che era seduto davanti a loro.
Un bimbo si alza, si avvicina al microfono ma non riesce a parlare. Sospira un...



Blog Notizie | Richiesta Informaizioni | Sitemap articoli

2013 Blog Notizie - Tutti i diritti riservati