Dopo 40 anni di lotte, L'ITALIA VUOLE DI NUOVO ABBATTERE I LUPI!

(Firenze)ore 17:40:00 del 25/02/2017 - Genere: , Ambiente, Cronaca, Denunce

Dopo 40 anni di lotte, L'ITALIA VUOLE DI NUOVO ABBATTERE I LUPI!

UNA LEGGE CHE SARÀ VAGLIATA IN QUESTI GIORNI REINTRODUCE L’ABBATTIMENTO DEI LUPI E DEI CANI RANDAGI.

UNA LEGGE CHE SARÀ VAGLIATA IN QUESTI GIORNI REINTRODUCE L’ABBATTIMENTO DEI LUPI E DEI CANI RANDAGI. INSORGONO LE ORGANIZZAZIONI AMBIENTALISTE, MENTRE IL MINISTRO GALLETTI DIFENDE IL SUO OPERATO: “LA RIMOZIONE DEI LUPI È PREVISTA IN DIVERSI PAESI EUROPEI”.

È piaciuto a pochi il “Piano per la conservazione del lupo” presentato dal Ministro Galletti. Il documento presenta due punti controversi. Innanzitutto, l’abbattimento fino al 5% degli esemplari presenti sul territorio nazionale. E poi l’eutanasia dei cani dopo un periodo di mantenimento nei canili. Protestano animalisti e alcuni partiti politici tra cui i Cinque Stelle. Che ribattezzano Galletti “ministro cacciatore”.

Piano anti lupo: al voto oggi 23 febbraio

Il piano del ministro dovrà essere sottoposto al volto il prossimo 23 febbraio. Al suo interno è prevista una misura per gli abbattimenti controllati che potranno essere realizzati fino al 5% della popolazione nazionale. Nel nostro Paese sono presenti circa 1.200 – 2000 lupi. Per cui potrebbero essere abbattuti dai 60 ai 100 esemplari.

Malgrado le proteste del WWF, di alcuni partiti politici e di altre associazioni ambientaliste, tutte schierate in difesa del lupo,  il ministro sembra procedere dritto per la sua strada. Ha dichiarato che “la rimozione dei lupi è prevista già in gran parte dei Paesi europei e che l’Italia non è al passo”. Sempre secondo il ministro oggi “manca un equilibrio nella convivenza tra attività economiche, uomo e lupo”.

Da: QUI

Scritto da Gregorio

ALTRE NOTIZIE
2018: inizia l'INCUBO per 100mila lavoratori ITALIANI. Leggi e diffondi!
2018: inizia l'INCUBO per 100mila lavoratori ITALIANI. Leggi e diffondi!
(Firenze)
-

Un’incertezza che non sembra interessare la politica, non è tema di campagna elettorale e neppure fenomeno sul quale c’è la necessaria attenzione delle istituzioni.
Tempo scaduto. Quasi 100mila lavoratori dipendenti, i “primi” ad essere assunti...

CASAPOUND: la (FINTA) destra che somiglia TANTO alla sinistra
CASAPOUND: la (FINTA) destra che somiglia TANTO alla sinistra
(Firenze)
-

C'erano una volta i «comunisti da salotto», come li chiamava George Orwell (che se ne intendeva).
C'erano una volta i «comunisti da salotto», come li chiamava George Orwell (che...

Volete cambiare il mondo protestando contro i sacchetti? CHE BRANCO DI PECORE!!
Volete cambiare il mondo protestando contro i sacchetti? CHE BRANCO DI PECORE!!
(Firenze)
-

Il cervello e l’intelligenza del gregge oramai sono un optional e un vero e proprio mistero.
L’Italia è stata trasportata in discarica e serve quanto prima un sacchetto....


(Firenze)
-


E’ normalità confermata che la classe dirigente non sente crisi , abbiamo visto...

Gail Tverberg: molto presto vivremo una grande DEPRESSIONE ENERGETICA. VIDEO
Gail Tverberg: molto presto vivremo una grande DEPRESSIONE ENERGETICA. VIDEO
(Firenze)
-

Gail Tverberg, una analista dell’energia e studiosa dei problemi del mondo di oggi, questa settimana è tornata a parlarci per rivisitare le prospettive energetiche globali, lanciandoci un giusto monito, ma come dice Gail, il suo è un avvertimento piuttost
Senza energia, non possiamo fare nulla. Gail Tverberg, una analista...



Blog Notizie | Richiesta Informaizioni | Sitemap articoli

2013 Blog Notizie - Tutti i diritti riservati