Economia news: ecco dove in Italia si usa ancora la lira!

CUNEO ore 09:07:00 del 23/07/2015 - Genere: Economia - Lira

Economia news: ecco dove in Italia si usa ancora la lira!

Economia news: ecco dove in Italia si usa ancora la lira! Un posto in cui si assegni ancora in lire il prezzo alle merci e che non sia il frutto di una fantasia anti-europeista? Esiste

Un posto in cui si assegni ancora in lire il prezzo alle merci e che non sia il frutto di una fantasia anti-europeista? Esiste. E per la precisione è il Miac, il mercato agroalimentare all'ingrosso cuneese, uno dei più grandi mercati di bestiame d'Italia situato alla perferia di Cuneo in Piemonte, dove ogni anno vengono venduti e acquistati 22mila capi di bestiame. Qui allevatori e macellai si incontrano quotidianamente e contrattano con il vecchio conio. In lire si decide il prezzo degli animali quando il mercato è ancora chiuso, nelle prime ore dell'alba.

Perché? - L'originale situazione è descritta da Nadia Muratore in un articolo apparso oggi, 21 luglio, su il Giornale. Come si spiega questo originale mercato? Il direttore del Miac, Gian Battista Becotto, spiega così la strana consuetudine: "Ai commercianti non interessa l'euro, per loro è importante solo portare a casa un buon affare". Contrattare il bestiame e decidere i prezzi in lire farebbe più colpo rispetto alle stesse cifre già tradotte in euro. Le somme in vecchio conio sono più altisonanti, questo è sicuro: un milione di lire fa più impressione che cinquecento miseri euro. Stabilito il prezzo -in lire- del vitello o del toro, le parti si stringono la mano e poi si passa alla fase successiva. Convertitore alla mano, la cifra decisa viene divisa per quel famigerato 1936,27 che è il valore nel vecchio conio di ogni singolo euro. Quando si mette mano al portafogli si infrange dunque il sogno, con la stessa velocità con cui la carrozza di Cenerentola tornò ad essere una zucca allo scoccare della mezzanotte.

Scritto da Gerardo

ALTRE NOTIZIE
Nel SILENZIO generale, i MANAGER DI STATO SI AUMENTANO LO STIPENDIO
Nel SILENZIO generale, i MANAGER DI STATO SI AUMENTANO LO STIPENDIO

-

Zitti zitti i presidenti delle società pubbliche quotate hanno approfittato del mancato rinnovo di una raccomandazione del Tesoro per aumentarsi lo stipendio. Grieco (Enel) più 173 per cento. Marcegaglia (Eni) più 110. De Gennaro (Leonardo) più 106. Farin
E ora la palla passa al neo-ministro dell’Economia. Cosa dirà Giovanni Tria...

Craxi nel 1990: soldi ai poveri, e il mondo guarira' entro il 2020
Craxi nel 1990: soldi ai poveri, e il mondo guarira' entro il 2020

-

«Proporre ai paesi poveri del mondo un “contratto di solidarietà” che rompa, entro il 2020, il ciclo infernale della miseria e della fame»
«Proporre ai paesi poveri del mondo un “contratto di solidarietà” che rompa,...

Effetto Fornero: fino a 300 euro in meno sulle pensioni dal 2019
Effetto Fornero: fino a 300 euro in meno sulle pensioni dal 2019

-

Taglio ai coefficienti degli assegni per chi si ritira l'anno prossimo: in media meno 1,2%
Il governo appena insediato vuole cancellare la legge Fornero. Ma...

COLLASSO GLOBALE entro il 2025
COLLASSO GLOBALE entro il 2025

-

Avremo una dinamica globale sincronizzata, ma non sarà di “crescita” e stabilità, bensì di decrescita ed instabilità.
Per comprendere il tracollo globale sincronizzato che è in vista per il periodo...

Aiuto di Israele all'Arabia Saudita nello sviluppo di armi nucleari: NESSUNO NE PARLA
Aiuto di Israele all'Arabia Saudita nello sviluppo di armi nucleari: NESSUNO NE PARLA

-

Il governo dell’Arabia Saudita sta ricevendo segretamente informazioni sulla creazione di armi nucleari dal governo di Israele secondo Ami Dor-on, un alto funzionario israeliano presso l’iHLS (Israel’s Homeland Security).
Il governo dell’Arabia Saudita sta ricevendo segretamente informazioni sulla...



Blog Notizie | Richiesta Informaizioni | Sitemap articoli

2013 Blog Notizie - Tutti i diritti riservati