Emergenza rifiuti al Nord: rischio blocco raccolta e RIFIUTI IN STRADA

(Milano)ore 11:37:00 del 23/07/2017 - Genere: , Ambiente, Denunce, Sociale

Emergenza rifiuti al Nord: rischio blocco raccolta e RIFIUTI IN STRADA

Basterebbe fare una legge seria sulla plastica e obbligare a fare tutti gli imballaggi in PLT.

Basterebbe fare una legge seria sulla plastica e obbligare a fare tutti gli imballaggi in PLT. Perchè fare bottiglie opache? E' come la storia dei sacchetti, si è fatta una legge per obbligare a fabbricare sacchetti degradabili ma poi è bastato scrivere su quelli di plastica non riciclabile " solo per uso interno all'esercizio " ed ecco ricomparsi in tutti i negozi i sacchetti vietati. Siamo italiani furboni e se non si fanno leggi giuste con pesanti sanzioni non si risolveranno mai i problemi.

Ennesima dimostrazione che questo paese è totalmente allo sbando...
Nessuna pianificazione in tema di smaltimento dei rifiuti, nessuna pianificazione di urbanistica, nessuna de-burocratizzazione, nessuna politica di sviluppo, nessuna politica fiscale, nessuna politica di contenimento e/o inserimento degli immigrati, non parliamo poi di politiche per la sanità, o per il lavoro... niente di niente.
Tutto fatto in corsa, in emergenza, giusto per coprire il contingente, e spesso con leggi scritte in modo così astruso che entrano in conflitto materie diverse.
l'Italia merita grandemente di essere annoverato frà i paesi del 4° mondo.

Il delegato Anci Ivan Stomeo e il presidente Decaro hanno scritto al ministro Galletti per invocare misure urgenti: all'aumentare della raccolta, il Corepla non riesce a smaltire la parte di plastica eterogenea che va in combustione. Gli inceneritori sono in sovraccarico per i rifiuti della capitale e del mezzogiorno e i comuni minacciano lo stop della raccolta. Il consorzio da parte sua chiede di avere la priorità nell'incenerimento. Ma a quel punto a ballare sarebbero le tonnellate di rifiuti del Centro e del Sud

Scritto da Samuele

ALTRE NOTIZIE
Abruzzo? La Regione piu' CORROTTA d'Italia. LO STUDIO ISTAT
Abruzzo? La Regione piu' CORROTTA d'Italia. LO STUDIO ISTAT
(Milano)
-

L’11,5% delle famiglie abruzzesi, nel corso della vita, si è sentito chiedere denaro, favori, regali o altro in cambio di servizi e agevolazioni o ha dato soldi e regali in cambio di favori
L’11,5% delle famiglie abruzzesi, nel corso della vita, si è sentito chiedere...

Merkel sugli immigrati? Chiusura dei confini, deportazioni ed espulsioni di richiedenti asilo. ALTRO CHE SALVINI!
Merkel sugli immigrati? Chiusura dei confini, deportazioni ed espulsioni di richiedenti asilo. ALTRO CHE SALVINI!
(Milano)
-

Altro che Salvini. Le durissime proposte del partito della Merkel sui migranti
In Germania il partito di Angela Merkel, l’Unione cristiano-democratica,...

Aborti in Spagna, dove si spende 10 volte in piu' per uccidere che per prevenire
Aborti in Spagna, dove si spende 10 volte in piu' per uccidere che per prevenire
(Milano)
-

Paradossi: 34 milioni alle donne che abortiscono, 4 milioni alle mamme
Pubblicato il rapporto 2017 del ministero della Salute: il numero di...

Misteriosa influenza sta colpendo l'Italia: cosa sta succedendo?
Misteriosa influenza sta colpendo l'Italia: cosa sta succedendo?
(Milano)
-

Focolai di polmonite anomala che scoppiano improvvisamente a macchia di leopardo.L'esperto in diretta afferma che tali infezioni si contraggono per via aerosol
Focolai di polmonite anomala che scoppiano improvvisamente a macchia di...

Rispedire in Libia i migranti? Significa LASCIARLI MORIRE
Rispedire in Libia i migranti? Significa LASCIARLI MORIRE
(Milano)
-

Quando vengono rispediti a Tripoli finiscono in carcere in condizioni spaventose, senza acqua né cibo per giorni, sottoposti a torture, a rischio di epidemia e alla compravendita
Riportare i migranti in Libia significa salvarli, ripete da mesi il ministro...



Blog Notizie | Richiesta Informaizioni | Sitemap articoli

2013 Blog Notizie - Tutti i diritti riservati