Fine Vita, dal governo si ad obiezione di coscienza dei medici

(Roma)ore 15:09:00 del 30/09/2019 - Genere: , Nuove Leggi, Politica, Salute

Fine Vita, dal governo si ad obiezione di coscienza dei medici

LEGGE FINE VITA, COSA CAMBIA - La corte costituzionale ha appena stabilito che in determinati casi il suicidio assistito non puo essere punibile, e il premier Conte, pur dicendo che bisogna fare la legge, sembra fare passi indietro.

LEGGE FINE VITA, COSA CAMBIA - La corte costituzionale ha appena stabilito che in determinati casi il suicidio assistito non puo essere punibile, e il premier Conte, pur dicendo che bisogna fare la legge, sembra fare passi indietro.:  "Credo infatti ci sia un diritto alla vita, ma è da dubitare ci sia un diritto alla morte" ha detto Giuseppe Conte durante un'intervista a Ceglie Messapica, nell'ambito della kermesse organizzata dal Affari Italiani, sottolineando la necessità che vi sia il diritto all'obiezione di coscienza.

"Bisogna fare una legge sul fine vita: ci sprona a farlo la stessa Corte costituzionale. Leggeremo la sentenza per intero quando tra un mesetto sarà depositata ma l'intervento della Corte non può sostituire un intervento legislativo. L'avevo detto anche quando ho chiesto la fiducia in sede di replica in Parlamento. Ho sollecitato le forze politiche ad assumere l'iniziativa anche perché su questi argomenti: Non mi sembra appropriata un'iniziativa governativa. Anche perché sono materie laceranti sul piano morale, con tante implicazioni anche filosofiche: farne una questione di governo no". Le parole di   Giuseppe Conte arrivano dopo che per quasi un anno i partiti non sono riusciti a mettersi d'accordo nelle commissioni per presentare un disegno di legge sul suicidio assistito, come chiedeva la Corte Costituzionale.

LEGGE FINE VITA, COSA CAMBIA - Conte è intervenuto poi sul vincolo di mandato, previsto dalla nostra Costituzione, che ora Luigi Di Maio ha chiesto di rivedere, anche per limitare le possibili ‘fughe' dal Movimento Cinque Stelle: "È un tema complicato, da un lato bisogna contrastare la pratica in passato inaccettabile di chi facilmente passa da una forza politica all'altra in Parlamento, con doppi e tripli cambi di casacca e sarebbe auspicabile limitare questi passaggi rendendoli più difficili. Dall'altro però c'è la libertà di rappresentare l'interesse di chi ti ha eletto in modo libero. Forse attraverso un vincolo più stringente dei regolamenti parlamentari bisognerebbe rendere più difficile il cambio di casacca".


Su Italia Viva, il nuovo partito fondato da Renzi, ha detto: "Credo che Renzi e il suo nuovo gruppo possano dare un contributo positivo, se sarà uno stimolo critico che ben venga. Noi dobbiamo fare il bene degli italiani. Un contributo positivo da Italia Viva ben venga". 
Alla domanda sui motivi che hanno portato alla caduta del governo M5s-Lega ha risposto così: "Eravamo quasi tutti alla prima esperienza di governo, sicuramente abbiamo fatto errori. Io non accetterei più alcune slabbrature, sarei molto più rigoroso dall'inizio. Si sono create slabbrature e anche il divario nei sondaggi ha portato uno dei partiti ad andare alle elezioni per curare l'interesse di partito. Se Salvini fosse stato giù nei sondaggi sicuramente non avrebbe chiesto le elezioni". Conte ha scelto di non commentare il video del segretario del Carroccio in consolle al Papeete e a chi gli parla di Mojito ha risposto sorridendo: "Sono molto sobrio". 
LEGGE FINE VITA, COSA CAMBIA - "Non ho la palla di vetro" ma nel governo Pd-M5s-Leu "vedo un buon clima di lavoro. Se posso fare una comparazione con la precedente esperienza di governo – ha aggiunto – qui fin dall'inizio ho coordinato i lavori di formazione del governo, ho lavorato coordinando il progetto politico che poi ho presentato al Paese, mentre in precedenza dopo l'accordo sono stato chiamato a fare il premier ed era l'unione di due programmi. Qui invece avrete difficoltà a distinguere ciò che è nelle corde dei 5 stelle, ciò che è nelle corde del Pd e ciò che è nelle corde di Leu".
Sul fine vita, su cui si è espressa due giorni fa la Corte Costituzionale, il governo lascerà al Parlamento l'approvazione della legge sul fine vita. In merito, il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha affermato: "La materia sarebbe opportuno che si lasciasse al dibattito in Parlamento, che ci fosse un confronto serio e sereno. Da cattolico e da giurista non ci sono dubbi che l'uomo abbia il diritto alla vita. Esiste il diritto alla determinazione, ma pensare di scegliere di essere condotto alla morte da personale qualificato, questo genera qualche dubbio". Conte ha, poi, evidenziato che nella Legge "dovrebbe essere prevista l'obiezione di coscienza per i medici". 
Riguardo al sistema elettorale ha detto: "Sarei orientato a preferire sistemi elettorali in cui il giorno dopo si sa chi governa perché è direttamente investito da cittadini. L'importante – ha continuato – sono pesi e contrappesi. Non funziona né un maggioritario spinto né un proporzionale, se genera ingovernabilità. Non esiste il sistema migliore in astratto, l'importante è che abbia dei contrappesi".

Scritto da Gregorio

ALTRE NOTIZIE
Dottor Google: AUTODIAGNOSTICARTI le malattie tramite il web ti uccide
Dottor Google: AUTODIAGNOSTICARTI le malattie tramite il web ti uccide
(Roma)
-

Oltre il 97% delle persone ricerca informazioni sanitarie online. Ma spesso i risultati sono inaffidabili e portatori d’ansia
SEMPRE PIU' PERSONE ANSIOSE PER RICERCHE MALATTIE SU GOOGLE - 2 americani su 5...

Sondaggi, centrodestra sopra il 50% contro il governo ABUSIVO
Sondaggi, centrodestra sopra il 50% contro il governo ABUSIVO
(Roma)
-

Nuovo record positivo per il centrodestra sull’onda della vittoria in Umbria, mentre i partiti della maggioranza faticano
SONDAGGI, CENTRODESTRA SOPRA IL 50% - La Lega resta saldamente il primo partito...

Dieta del The' per dimagrire e depurarsi in 1 settimana
Dieta del The' per dimagrire e depurarsi in 1 settimana
(Roma)
-

Si dice che il tè abbia un impatto positivo sulla linea, soprattutto perché sembrerebbe favorire il consumo energetico e lo smaltimento dei grassi
DIETA DEL THE' PER DIMAGRIRE - Con la Dieta del Thè sapremo perdere peso e...

Palermo: se paghi la tassa sui rifiuti viaggi gratis
Palermo: se paghi la tassa sui rifiuti viaggi gratis
(Roma)
-

Paghi la tassa sulla spazzatura? Hai diritto a viaggiare gratis sui mezzi cittadini
VIAGGI GRATIS SE PAGHI L'IMMONDIZIA - "Uno dei problemi più gravi che assillano...

Seggiolini antiabbandono obbligatori da oggi 7 novembre
Seggiolini antiabbandono obbligatori da oggi 7 novembre
(Roma)
-

Chi non si doterà di questi dispositivi incorrerà in una sanzione amministrativa da 81 a 326 euro e la decurtazione di 5 punti dalla patente
SEGGIOLINI ANTIABBANDONO OBBLIGATORI - Da domani 7 novembre scatta l'obbligo per...



Blog Notizie | Richiesta Informaizioni | Sitemap articoli

2013 Blog Notizie - Tutti i diritti riservati