Gli effetti devastanti della televisione: cosa sapere

CAMPOBASSO ore 08:11:00 del 04/04/2016 - Genere: Denunce, Salute - Televisione

Gli effetti devastanti della televisione: cosa sapere

I primi anni di vita di un bambino sono fondamentali, perché sono quelli che formano il carattere.

"Trovo la televisione molto educativa. Ogni volta che qualcuno si accende sul set, vado nell’altra stanza e leggere un libro. ” ~ Groucho Marx

 Nella società in cui viviamo, ogni famiglia possiede almeno due televisori, contenenti più di 100 canali.

Così anche i bambini trascorrono, spesso, dalle due alle quattro ore al giorno davanti alla tv, assimilando concetti che li influenzano parecchio.

Evitando alcun giudizio sulla natura di questi condizionamenti, vediamo quali possono essere le conseguenze di questa abitudine.

 La televisione riduce il tempo per varie attività formative e ludiche.

I primi anni di vita di un bambino sono fondamentali, perché sono quelli che formano il carattere.

Per questo è importante che il bambino passi le sue giornate impegnandosi in attività che lo aiutino a socializzare, divertirsi ed imparare.

Guardando troppo tempo la tv, il bambino perde attimi preziosi della sua vita per crescere secondo le sue attitudini.

 La salute dei bambini risulta danneggiata

Un bambino che sta troppe ore davanti la tv, non svolge attività fisica, debilitando il suo corpo.

Questo può essere una delle cause per cui le nuove generazioni risultano più deboli e in sovrappeso.

Uno studio pubblicato nel Journal of Cardiology mostra che i bambini di due a dieci anni che guardano la TV per più di due ore al giorno hanno un rischio del 30% maggiore di soffrire di pressione alta, rispetto ai bambini della stessa età che spendono meno tempo guardando la TV, che potrebbe portare a problemi cardiovascolari più tardi nella loro vita. Un altro problema, deriva dall’usura della vista.

 La tv diminuisce l’autostima e aumenta l’attaccamento ai beni materiali

Poiché la tv manda messaggi chiari su quelli che sono determinati canoni di bellezza e fortuna, il bambino si autoconvincerà che, se non diverrà come uno di quei modelli televisivi, non sarà mai felice. Questo diminuisce la sua autostima, crescendo.

Inoltre la pubblicità lo porta a colmare le sue mancanze affettive attraverso il possesso di nuovi giocattoli, videogames ecc…

Scritto da Sasha

ALTRE NOTIZIE
Agonia UE, elettori traditi. Unica chance? ITALEXIT
Agonia UE, elettori traditi. Unica chance? ITALEXIT

-

Dopo la bocciatura definitiva della manovra da parte della Commissione Europea con la prospettiva dell’apertura della procedura d’infrazione contro l’Italia per deficit eccessivo, da più parti ci si chiede quale strada percorrere.
Dopo la bocciatura definitiva della manovra da parte della Commissione Europea...

Che fine ha fatto l'Isis?
Che fine ha fatto l'Isis?

-

L’attenzione dei media, italiani e non, sull’Isis è scemata notevolmente. Qual è oggi lo scenario nella vasta zona che ha visto in questi anni il dominio del Califfato?
Per anni ha occupato le prime pagine di tutti i quotidiani nazionali ed...

Vuoi dimagrire veramente? Devi RIDURRE i CARBOIDRATI!
Vuoi dimagrire veramente? Devi RIDURRE i CARBOIDRATI!

-

Alzi la mano chi non ama consumare pizza, pasta e panini. Spesso però gli alimenti del cuore vengono banditi da molte diete.
Alzi la mano chi non ama consumare pizza, pasta e panini. Spesso però gli...

Gillet gialli? Non solo il caro benzina! Ecco 41 motivi della protesta
Gillet gialli? Non solo il caro benzina! Ecco 41 motivi della protesta

-

Ecco le rivendicazioni complete dei gilet gialli, (censurate da tutti i media), così come loro le hanno rese pubbliche di modo che ognuno possa farsi la propria idea.
Ecco le rivendicazioni complete dei gilet gialli, (censurate da tutti i media),...

Francia, i gillet gialli VINCONO LA BATTAGLIA. Aumento del carburante SOSPESO
Francia, i gillet gialli VINCONO LA BATTAGLIA. Aumento del carburante SOSPESO

-

Il primo ministro francese Edouard Philippe annuncerà una moratoria sull’aumento delle tasse sui carburanti
Il primo ministro francese Edouard Philippe, secondo fonti governative, è pronto...



Blog Notizie | Richiesta Informaizioni | Sitemap articoli

2013 Blog Notizie - Tutti i diritti riservati