Gli italiani OFFSHORE: parlano di legalita', ma i loro conti LI SALVANO IN UN ISTANTE

(Bologna)ore 13:37:00 del 15/11/2017 - Genere: , Denunce, Economia, Esteri

Gli italiani OFFSHORE: parlano di legalita', ma i loro conti LI SALVANO IN UN ISTANTE

Non si ha a che fare solo con spalloni che si nascondono banconote nelle mutande o nel paraurti dell'auto ma si dovrebbe controllare l enorme quantità di transazioni con l estero...

La caduta del muro di Berlino ci ha rovinato!!

Tutto il mondo metodico ormai diventato globale e complesso è stato rovinato da questo capitalismo senza freni, la tecnologia migliore l'hanno loro purtroppo, noi comuni mortali cittadini ci vedono da ogni angolo dellacasa e persino quando andiamo in Toilette oppure quando siamo a letto e facciamo l'amore, sanno tutto di Noi, mentre Noi di loro sappiamo poco quello che fanno e sopratutto evadono, ho sempre detto che hanno un deposto di Denaro superiore a quello di Papero de Paperoni, quello che scappa qualche volta, come in questo caso, è solo un semplice cent della loro ricchezza, pensate che sono stati capaci di rubare nelle banche i risparmi dei piccoli risparmiatori che tanti sacrifici avevano fatto nella loro vita.

Bene possiamo decidere, o continuare a indignarci ad ogni nuovo scandalo oppure realisticamente e pragmaticamente trovare soluzioni. Ora come ora controllare efficacemente i flussi di denaro verso l'estero è complicato per non dire impossibile.

Non si ha a che fare solo con spalloni che si nascondono banconote nelle mutande o nel paraurti dell'auto ma si dovrebbe controllare l enorme quantità di transazioni con l estero... E anche quando si fa questo avere una rogatória internazionale efficace sul serio è complicato (se mi trovano 5 milioni di euro altrove e mi fanno un multone in Italia dove sono nulla tenente a che serve?). Un ricco che in Italia deve pagare anche il 70/75% del suo reddito é normale che le provi tutte per scappare dal fisco (sarà moralmente ed eticamente sbagliato ma la realtà è quella). Specie quando ci sono paradisi o purgatori fiscali a confronto del nostro inferno. Senza per forza scomodare isole remote, già Olanda, UK o Irlanda o Svizzera (dove ai ricchi li si offre una tassazione à la carte, più bassa di quella del loro paese). Quindi, pur contravvenendo alla progressività delle tasse sarebbe ora di offrire condizioni di vantaggio per i ricchi si fermerebbe la fuga all'estero di capitali e magari ci sarebbero capitali stranieri nuovi e freschi che arriverebbero

Casseforti anonime basate nei Caraibi che controllano la società di sistemi elettronici per la difesa e la pubblica amministrazione Vitrociset. Che, en passant, gestisce la sicurezza del traffico aereo in Italia, alcuni reti di PoliziaBanca d’Italia, Viminale e Agenzia delle Entrate e ha tra i clienti anche l’Agenzia spaziale europea. Trust offshore a cui fa capo l’impero della famiglia Bonomi, che attraverso Investindustrial è grande socio del gruppo delle videolotteries e slot machine Snaitech. Ma pure, fino all’anno scorso, la Morning Glory Yachting limited, società delle Bermuda proprietaria del superyacht da 48 metri di Silvio Berlusconi, poi venduto. E la tesoreria della congregazione dei Legionari di Cristo. Sono le nuove rivelazioni che emergono dai Paradise Papers, 13,4 milioni di file degli studi legali offshore Appleby e Asiaciti passati da una fonte anonima al quotidiano tedesco Süddeutsche Zeitung e esaminati da 95 testate partner di Icij, consorzio internazionale di giornalisti investigativi che nel 2016 ha vinto il premio Pulitzer per l’inchiesta Panama Papers.

Scritto da Luca

ALTRE NOTIZIE
Cosi' si moriva nel Mediterraneo quando c'era il PD!
Cosi' si moriva nel Mediterraneo quando c'era il PD!
(Bologna)
-

Migranti, il documento verità: così si moriva nel Mediterraneo quando il Pd governava al posto della Lega
Una donna e un bambino morti in mare per colpa della Libia e dell’ Italia. È...

Dove sono finiti i soldi destinati agli aiuti all'Africa?
Dove sono finiti i soldi destinati agli aiuti all'Africa?
(Bologna)
-

Dove sono finiti i miliardi di dollari degli aiuti all’Africa? – di Ilaria Bifarini
Ingenti prestiti da parte delle organizzazioni finanziari internazionali,...

Taglio vitalizi una TRAPPOLA per RIDURRE LE PENSIONI??
Taglio vitalizi una TRAPPOLA per RIDURRE LE PENSIONI??
(Bologna)
-

L’attacco a vitalizi parlamentari e “pensioni d’oro” è solo la premessa della rapina del secolo in funzione schiettamente antipopolare: il vero obiettivo è ridurre tutte le pensioni.
L’attacco a vitalizi parlamentari e “pensioni d’oro” è solo la premessa della...

Reddito di Inclusione: sostegno per 700 mila famiglie
Reddito di Inclusione: sostegno per 700 mila famiglie
(Bologna)
-

Dal primo luglio scompare il requisito familiare per il Reddito di inclusione, diventano 700 mila le famiglie beneficiarie. Il PD: 'Non basta ancora'.
Il Reddito di inclusione vede allargata la platea di destinatari grazie...

Caso Attali: credito, per finanziare i viaggi dei migranti
Caso Attali: credito, per finanziare i viaggi dei migranti
(Bologna)
-

Conosciuto come l’eminenza grigia della politica francese dai tempi di Mitterand e noto per il suo ultraeuropeismo, Jacques Attali è l’uomo che ha scoperto Macron, presentandolo al presidente Hollande del quale è diventato consigliere.
Conosciuto come l’eminenza grigia della politica francese dai tempi di Mitterand...



Blog Notizie | Richiesta Informaizioni | Sitemap articoli

2013 Blog Notizie - Tutti i diritti riservati