Gomorra 2: ecco il trailer!

NAPOLI ore 15:46:00 del 16/04/2016 - Genere: Cinema - Gomorra 2

Gomorra 2: ecco il trailer!

“‘A chistu mument sit ‘o core, l’uocchie e ‘a rabbia mia”. Ora abbiamo due schieramenti contrapposti: da una parte, i Savastano; dall’altra l’alleanza tra Ciro l’Immortale e Don Salvatore (Marco Palvetti).

Nel corso di questi anni, dopo la fine della prima stagione e in attesa della seconda, Gomorra è riuscita – vuoi per le parodie, vuoi per l’attenzione internazionale che ha ottenuto – a imporsi come una delle serie tv più attese e amate dal grande pubblico. Merito, lo sappiamo, di Sky e di Stefano Sollima, creatore e regista, che partendo dal libro di Roberto Saviano ha ricreato un mondo in cui non esiste nessun bene, ma solo il male totalizzante della camorra.

“‘A chistu mument sit ‘o core, l’uocchie e ‘a rabbia mia”. Ora abbiamo due schieramenti contrapposti: da una parte, i Savastano; dall’altra l’alleanza tra Ciro l’Immortale e Don Salvatore (Marco Palvetti). Da una parte il vecchio che fa a cazzotti con il nuovo (e lo vediamo nel trailer: Pietro che parla a suo figlio, che lo riprende); dall’altra la concorrenza.

Il prossimo 10 maggio, su Sky Atlantic, Gomorra tornerà con la seconda stagione e stamattina, a sorpresa, Sky ha diffuso il primo trailer ufficiale: un mix frenetico, esplosivo, carico di parole, forza e primi piani che si ricollega al finale del 2014, quando Pietro Savastano (Fortunato Cerlino) organizzò la propria fuga dal carcere e Ciro (Marco D’Amore) e Genny (Salvatore Esposito) si scontrarono.

Possiamo aspettarci il ritorno del boss, della famiglia: il padre che prova a recuperare i rapporti con il proprio figlio (fino a che punto però?). Faranno la loro comparsa nuovi personaggi: come quello di Cristiana Dell’Anna, che vediamo nel trailer e che probabilmente farà da mediatrice tra i due Savastano ora che Donna Imma (Maria Pia Calzone) non c’è più.

Non ci sono né paradiso, né inferno a Gomorra. C’è un purgatorio eterno, livellante, in cui tutti sono contro tutti, in cui non ci sono certezze che tengano e la camorra è solo un’altra, delle tantissime, faccia del male. Il bene? Sta in ognuno di noi, nelle nostre scelte

Come per la prima stagione, appare chiaro che anche in questa non ci sarà una contrapposizione tra buoni e cattivi. Che il racconto di Sollima – che ha sempre negato di volersi esprimere in un senso o nell’altro – si concentra sui personaggi: mostri, farabutti, assassini e spacciatori. Ma pure uomini e donne di potere, corrotti e corruttibili. Insaziabili, tristi, accecati dall’ambizione. Ritorna il rapporto tra padri e figli (non solo quello tra i due Savastano, ma anche quello tra Ciro e sua figlia per esempio); e ritorna il tema, delicatissimo, del potere mafioso: di quello che la camorra riesce a fare ed è.

Scritto da Gerardo

ALTRE NOTIZIE
Siete rimasti in citta'? Andate al cinema a vedere HEREDITARY!
Siete rimasti in citta'? Andate al cinema a vedere HEREDITARY!

-

Beh. Se siete rimasti in città, il titolo migliore della settimana è Hereditary, opera prima, scritta e diretta da Ari Aster, notevolissimo horror d’autore dominato dalla performance strepitosa di Toni Colette, che ha sbancato in America, 79 milioni di do
IL CINEMA DEI GIUSTI - SE SIETE RIMASTI IN CITTÀ, IL TITOLO MIGLIORE DELLA...

NETFLIX: nuova opzione SUPER con 4K HDR e audio in alta qualita'!
NETFLIX: nuova opzione SUPER con 4K HDR e audio in alta qualita'!

-

ochi mesi dopo aver alzato i prezzi degli abbonamenti, Netflix sta oggi testando una nuova opzione per i suoi utenti europei: Ultra.
URCA CHE ULTRA: NETFLIX TESTA UNA NUOVA OPZIONE 'SUPER' PER GLI UTENTI EUROPEI:...

Jurassic World Il Regno Distrutto, recensione
Jurassic World Il Regno Distrutto, recensione

-

Se ne parla bene e male, ma comunque sembra meglio del precedente: e ci sono molti dinosauri, se è quello che vi interessa
C'è una cosa che paralizza più di un dinosauro. È la suspense, su cui Jurassic...

Malati di sesso, recensione ufficiale
Malati di sesso, recensione ufficiale

-

Su Troiano che recita con l’accento e il tono di Troisi no, su quello no. Ma il problema, quello vero, è che Malati di sesso non lo sa, che film deve essere, evidentemente scisso tra le intenzioni del produttore (e forse del regista) e l’ego debordante de
MALATI DI SESSO, RECENSIONE - Il problema non è certo la voglia di guardare a...

End of Justice, nessuno e' innocente: recensione
End of Justice, nessuno e' innocente: recensione

-

Il protagonista si chiama Roman J. Israel Esquire, è proprio quest’ultima parola “esquire” che deve dare inizio alla nostra riflessione sul film.
Roman J Israel Esquire è un avvocato che assieme al suo collega William gestisce...



Blog Notizie | Richiesta Informaizioni | Sitemap articoli

2013 Blog Notizie - Tutti i diritti riservati