Hitler? ANIMALISTA E VEGETARIANO! Ditelo alla BRAMBILLA!

(Roma)ore 13:43:00 del 03/12/2017 - Genere: , Cultura, Denunce, Scienze

Hitler? ANIMALISTA E VEGETARIANO! Ditelo alla BRAMBILLA!

Come è noto, il nazismo si richiamava al paganesimo, e quindi ad una concezione dell'Universo come unica realtà, eterna e increata.

La negazione di un Dio Creatore andava di pari passo con la divinizzazione dell'Universo, inteso come un Tutto indistinto, cioè un tutto in cui non vi è differenza tra materiale e spirituale, tra materia inorganica e materia organica, tra uomini e animali.
Per Hitler, nei suoi Discorsi a tavola, un sasso, una pianta, un cane, un uomo, non sono altro che espressioni solo apparentemente diverse dell'unica natura, perché "non esiste alcuna frontiera tra l'organico e l'inorganico".

L'UOMO È ADDIRITTURA INFERIORE AGLI ANIMALI
All'interno di questa visione, che in linea teorica non distingue tra uomini (superiori) e animali (inferiori), accade in verità un ribaltamento. Per Hitler e per molti gerarchi nazisti, eredi di un pensiero ecologico panteista a loro precedente, in verità l'uomo non solo non è superiore, come nella stolta visione biblica, ebraica e cristiana, ma è addirittura inferiore agli altri animali: "L'uomo è indubbiamente il microbo più pericoloso che si possa immaginare".

REINCARNAZIONE E VEGETARIANESIMO
Di qui la sua credenza nella reincarnazione, la sua alimentazione vegetariana, le sue leggi contro la vivisezione degli animali (mentre permetterà gli esprimenti mortali su uomini, donne incinte, bambini e condannerà a morte, con l'eutanasia, malformati e disabili). La legge sulla vivisezione del 16 agosto 1933 fu presentata proprio come una risposta alla posizione della Chiesa e dell'ebraismo, colpevoli, a detta del regime, di voler "approfondire ed allargare l'abisso tra l'uomo che ha l'anima e gli animali senza anima".
Come Hitler, anche il terribile Himmler, capo delle SS, che autorizzò sempre gli esperimenti sui prigionieri vivi, si professava adoratore della natura, e ripudiava non solo la caccia degli animali per mangiare, ma, richiamandosi agli antichi popoli indogermanici e ai monaci buddisti, condannava persino l'uccisione, involontaria, di lumache e vermi schiacciati per errore dai piedi dei viandanti

[video]

Da: QUI

Scritto da Gregorio

ALTRE NOTIZIE
Perche' i nostri risparmi sono in pericolo
Perche' i nostri risparmi sono in pericolo
(Roma)
-

Questa volta il Cigno nero, per quanto potrà apparire incredibile, lo stiamo fabbricando da soli con le nostre mani, anzi per la precisione con le nostre bocche. Apriamo gli occhi e facciamoci sentire. Aiuteremo il cambiamento. Quello vero
Ho scritto questa lettera agli italiani, donne e uomini, madri e padri, ma...

Propagare virus per alimentare il business dei vaccini: L'INCHIESTA SHOCK
Propagare virus per alimentare il business dei vaccini: L'INCHIESTA SHOCK
(Roma)
-

L’Italia sembra uno snodo fondamentale del traffico di virus. L’indagine è stata aperta dalle autorità americane e portata avanti dai carabinieri del Nas.
L’Italia sembra uno snodo fondamentale del traffico di virus. L’indagine è stata...

Cancro: da SOLI possiamo UCCIDERE i tumori!
Cancro: da SOLI possiamo UCCIDERE i tumori!
(Roma)
-

I ricercatori fanno sapere di aver trovato un codice di autodistruzione che spinge le cellule tumorali al suicidio senza toccare quelle sane.
I ricercatori fanno sapere di aver trovato un codice di autodistruzione che...

Onore a Di Maio, quando difende GLI INTERESSI degli ITALIANI
Onore a Di Maio, quando difende GLI INTERESSI degli ITALIANI
(Roma)
-

I lavoratori hanno occupato lo stabilimento della #Pernigotti per protestare contro il rischio di licenziamenti.
I lavoratori hanno occupato lo stabilimento della Pernigotti per protestare...

Come Stan Lee ha rivoluzionato il mondo dei Fumetti
Come Stan Lee ha rivoluzionato il mondo dei Fumetti
(Roma)
-

È morto Stan Lee. Aveva 95 anni – a fine anno ne avrebbe compiuti 96 – e da tempo iniziava a mostrare segni che facevano presagire ai fan l’imminenza della sua morte, soprattutto dopo il suo ricovero a Los Angeles per problemi respiratori e cardiaci lo sc
È morto Stan Lee. Aveva 95 anni – a fine anno ne avrebbe compiuti 96 – e da...



Blog Notizie | Richiesta Informaizioni | Sitemap articoli

2013 Blog Notizie - Tutti i diritti riservati