IL PROGRESSO! Non vuole lavorare il 31 dicembre: azienda la trasferisce a 100km di distanza

(Venezia)ore 22:11:00 del 31/12/2017 - Genere: , Denunce, Lavoro

IL PROGRESSO! Non vuole lavorare il 31 dicembre: azienda la trasferisce a 100km di distanza

Poche settimane fa, Laura (nome di fantasia, ndr) ha comunicato alla sua azienda di non essere disponibile a lavorare la domenica di San Silvestro, il prossimo 31 dicembre.

Poche settimane fa, Laura (nome di fantasia, ndr) ha comunicato alla sua azienda di non essere disponibile a lavorare la domenica di San Silvestro, il prossimo 31 dicembre. Laura si è avvalsa della facoltà concessa dal suo contratto, che prevede il lavoro nei giorni festivi solo su base volontaria, dunque senza la possibilità per l'azienda di obbligare un qualsiasi dipendente a prestare servizio. Stando a quanto però denuncia il sindacato Cisl, Eurospin di Susa – l'azienda in cui Laura lavora – non avrebbe ben accolto la scelta della dipendente e il giorno successivo le avrebbe comunicato il trasferimento in un punto vendita a 100 chilometri di distanza.


Laura lavora da dodici anni per il discount, ha 40 anni, due figli piccoli e un marito al momento disoccupato dopo il fallimento dell'azienda per cui lavorava, dunque il trasferimento pone non pochi problemi alla lavoratrice, che ovviamente si è subito opposta alla decisione. Inoltre, Laura gode ancora di un vecchio contratto che non prevede il lavoro domenicale, ma solamente dal lunedì al sabato, dunque la decisione di non prestare servizio domenica 31 dicembre sarebbe ancor più legittima, spiegano i sindacati.
Secondo quanto ricostrutito finora, comunicata il 14 dicembre la decisione di non lavorare nel giorno festivo, Laura avrebbe ricevuto la comunicazione del trasferimento il successivo 15 dicembre: da lunedì 18 dicembre avrebbe lavorato per una settimana nella sede di Cuorgnè, a 98 chilometri di distanza da Susa. Laura ha interpretato questa scelta come una punizione e ha denunciato l’episodio al sindacato: "Abbiamo scioperato per il comportamento scorretto e antisindacale dell’azienda. Durante il presidio organizzato davanti al supermercato di Susa, abbiamo raccolto anche la solidarietà dei clienti: molti di loro hanno scelto di non entrare nel discount e di non fare acquisti in segno di protesta contro la decisione dell’azienda", ha spiegato Cisl. Al momento da parte dell'azienda nessuna replica

Da: QUI

Scritto da Luca

ALTRE NOTIZIE
Come le multinazionali occidentali sottraggono all'Africa miliardi di dollari
Come le multinazionali occidentali sottraggono all'Africa miliardi di dollari
(Venezia)
-

Il problema non è aiutarli a casa loro, ma liberare casa loro dagli sfruttatori. Smetterla finalmente di sfruttare l’ Africa e restituire il maltolto
Il problema non è aiutarli a casa loro, ma liberare casa loro dagli sfruttatori....

Europa preoccupata: 1 italiano su 2 vuole USCIRE DALL'EURO
Europa preoccupata: 1 italiano su 2 vuole USCIRE DALL'EURO
(Venezia)
-

Schiaffo all’Europa: un italiano su due vuole uscire dalla Ue
Secondo un sondaggio condotto dal Parlamento europeo, oggi un italiano su due...

Il DEBITO? Spiegato agli italiano come se fossero dei DEFICIENTI!
Il DEBITO? Spiegato agli italiano come se fossero dei DEFICIENTI!
(Venezia)
-

A volte mi viene il dubbio di essere deficiente. Mi sintonizzo sulla televisione di stato, in un orario di massimo ascolto, e mi imbatto in Fabio Fazio che parla con Carlo Cottarelli.
A volte mi viene il dubbio di essere deficiente. Mi sintonizzo sulla televisione...

Casalinga stipendiata: ecco perche' e' GIUSTO
Casalinga stipendiata: ecco perche' e' GIUSTO
(Venezia)
-

Casalinga e madre, non meriterebbe uno stipendio?
La preoccupazione per il calo demografico potrebbe diminuire se la società...

Votare non serve: decide solo l'EUROPA
Votare non serve: decide solo l'EUROPA
(Venezia)
-

Lucida follia: è tutto sotto i nostri occhi, eppure si nega l’evidenza. Del sistema capitalistico esistono due traduzioni pratiche: enormi fortune per pochi (neoliberismo) o relativo benessere per molti (keynesismo)
Lucida follia: è tutto sotto i nostri occhi, eppure si nega l’evidenza. Del...



Blog Notizie | Richiesta Informaizioni | Sitemap articoli

2013 Blog Notizie - Tutti i diritti riservati