Innamorarsi fa bene...ma anche male!

(Genova)ore 13:45:00 del 29/11/2017 - Genere: , Sesso

Innamorarsi fa bene...ma anche male!

Le ricerche sulla psicologia e sulla chimica cerebrale dell'innamoramento consentono molte applicazioni pratiche.

Le ricerche sulla psicologia e sulla chimica cerebrale dell'innamoramento consentono molte applicazioni pratiche.
Ci sono momenti della vita in cui innamorarsi sarebbe una iattura: l’innamoramento è un’esperienza che assorbe molte energie e potrebbe distogliere da traguardi personali che al momento non contemplano la coppia.
Le fasi dell'amore
In altri periodi invece la vita si è assestata e l’innamoramento e la vita di coppia possono essere un completamento che consente di vivere ancora meglio.

Che cosa consigliano le ricerche a chi vuole innamorarsi? E cosa a chi non vuole innamorarsi?
Lo spiega questo divertente "decalogo" tratto da un lungo e approfondito dossier  sul sesso del numero 239 di Focus, in edicola dal 13 agosto 2012: "Perché cambiamo partner. E perché no!" (vedi box).


Come NON innamorarsi  
 

 

 


Come innamorarsi 
 

 

Se il primo bacio o, peggio, la prima chiacchierata funzionano, bisogna passare al sodo prima possibile evitando implicazioni sentimentali. 

Mai due volte di seguito con la stessa persona e sicuramente mai tre nell’arco di un mese. Ridurre al minimo le coccole pre e post amplesso per ridurre la produzione di ossitocina, ormone che favorisce il legame. Lasciar passare tempo fra gli incontri, inframmezzandoli con quelli con altri partner. 

Evitare di guardare l’altra persona negli occhi: il naso è un ottimo sostituto. Evitare di condividere informazioni personali: il legame inizia con l’empatia. 

Frequentarsi in compagnia e isolarsi solo per il tempo necessario all’amplesso, niente amicizia su Facebook. 

Se l’altro vuole approfondire la conoscenza, menzionare figli e matrimonio: può affrettarne la fuga. 

 

 

 Cercare una persona libera, che non abbia bisogno di essere costantemente al centro dell’attenzione o rassicurata, e che risponda alla propria “mappa amorosa” (aspetto fisico, attributi cerebrali, mondo ideale, interessi). 

Guardare l’altro negli occhi, sorridendo (accende aree del cervello associate a benessere e intimità): se le pupille si dilatano, si è ricambiati. 

Imitare il linguaggio corporeo dell’altro: posizione del corpo, tono di voce, velocità della parlata: il rispecchiamento aumenta la sensazione di vicinanza. 

Parlare di dettagli personali e ascoltare l’altro almeno mezz’ora, poi tacere e guardarsi negli occhi per 4 minuti: secondo Arthur Aron, psicologo newyorkese, sono 34 minuti decisivi. 

Fare l’amore con la stessa persona più spesso possibile: l’ossitocina prodotta aiuta a stringere il legame.

 

Da: QUI

Scritto da Luca

ALTRE NOTIZIE
L'attivita' cardio aiuta il sesso
L'attivita' cardio aiuta il sesso
(Genova)
-

L’attrice nei suoi post su Instagram dispensa consigli sull’attività fisica e su come questa migliori la nostra vita…
Halle Berry e i suoi post su Instagram lo insegnano: l’attività cardio può...

Pillola blu, ora e' tempo di terapie hi-tech
Pillola blu, ora e' tempo di terapie hi-tech
(Genova)
-

Dalle onde d'urto a biofilm: per gli esperti sono loro il futuro contro la disfunzione erettile anche perché impossibili da taroccare. Ancora troppe le fake news sulla fertilità
VENT'ANNI fa arrivò il Viagra. Ma ora la pillola dell'amore potrebbe essere...

Forma del viso? Fa capire la tua vita sessuale!c
Forma del viso? Fa capire la tua vita sessuale!c
(Genova)
-

Secondo uno studio pubblicato sulla rivista Archives of Sexual Behavior e condotto presso la  Nipissing University  in Canada, la forma del viso rivela la qualità della propria vita sessuale.
Secondo uno studio pubblicato sulla rivista Archives of Sexual Behavior e...

Sessualita' e cibo
Sessualita' e cibo
(Genova)
-

Secondo gli esperti l’amore influenza il desiderio di cibo, così quando si inizia una nuova relazione o quando ci si sente infatuati da qualcuno o da qualcosa facilmente si perde il senso della fame.
Secondo gli esperti l’amore influenza il desiderio di cibo, così quando si...

Alla donna piace essere trattata come un oggetto? Ecco lo studio
Alla donna piace essere trattata come un oggetto? Ecco lo studio
(Genova)
-

A prima vista la questione dovrebbe essere semplice: le donne moderne non vogliono essere “misurate” per il proprio aspetto fisico e non accettano di essere trattate come oggetti sessuali.
A prima vista la questione dovrebbe essere semplice: le donne moderne non...



Blog Notizie | Richiesta Informaizioni | Sitemap articoli

2013 Blog Notizie - Tutti i diritti riservati