Insulti al Presidente Mattarella, 3 persone rischiano fino a 5 anni di carcere

(Campobasso)ore 15:21:00 del 03/06/2018 - Genere: , Cronaca, Denunce

Insulti al Presidente Mattarella, 3 persone rischiano fino a 5 anni di carcere

Le minacce al capo dello Stato pubblicate e diffuse da molti utenti sui social network dopo la rinuncia all'incarico annunciata dal professor Conte nella serata di domenica 27 maggio non sono affatto passate inosservate.

Nel pomeriggio di ieri, la Digos di Palermo ha ufficializzato l’iscrizione nel registro degli indagati di 3 cittadini accusati di aver pubblicato sui social gravi insulti contro il capo dello Stato. Queste tre persone, Manlio Cassarà, Michele Calabrese ed Eolisa Zanrosso, sono dunque accusate di “offesa all’onore o al prestigio del presidente della Repubblica” ai sensi dell’articolo 278 del codice penale.

Le minacce al capo dello Stato pubblicate e diffuse da molti utenti sui social network dopo la rinuncia all'incarico annunciata dal professor Conte nella serata di domenica 27 maggio non sono affatto passate inosservate. Immediatamente, la polizia postale e la Difos hanno avviato indagini approfondite per risalire all'identità dei molteplici cittadini che hanno a vario titolo insultato o minacciato di morte il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.

Dagli auguri di morte e di finire come il fratello Piersanti Mattarella, ucciso nel 1980 dalla Mafia, fino agli insulti inconsulti contro il Quirinale, gli inquirenti stanno scandagliando il Web perché secondo il nostro ordinamento l'offesa all'onore e al prestigio del presidente della Repubblica è un reato punibile con il carcere e prevede fino a 5 anni di reclusione.

Nel pomeriggio, la Digos di Palermo ha ufficializzato l'iscrizione nel registro degli indagati di 3 cittadini accusati di aver pubblicato sui social gravi insulti contro il capo dello Stato. Queste tre persone, Manlio Cassarà, Michele Calabrese ed Eolisa Zanrosso, sono state dunque iscritte nel registro degli indagati per minacce e insulti al presidente Mattarella e ora attenderano l'evolversi del procedimento a loro carico. L'inchiesta, aperta ieri, non è più quindi a carico di ignoti. La Digos ha identificato gli autori dei post ingiuriosi accertando che non si trattava di fake. Decine di altre frasi minacciose apparse su altri profili sono al vaglio dei magistrati.

Offese al capo dello Stato, cosa dice il codice penale

L'articolo 278 del codice penale prevede il reato di "offesa all'onore o al prestigio del presidente della Repubblica": "Chiunque offende l'onore o il prestigio del Presidente della Repubblica è punito con la reclusione da uno a cinque anni", recita il testo della norma. Il reato si consuma quando sia comunicata con qualsiasi mezzo, un'offesa che relativa alla persona del Presidente della Repubblica sia in riferimento a fatti che ineriscono all'esercizio o alle funzioni cui è preposto, sia a fatti che riguardano l'individualità privata, anche in relazione anteriori all'attribuzione della carica.

Da: QUI

Scritto da Samuele

ALTRE NOTIZIE
I governi cambiano, la sostanza e' la stessa: SANITA' PUBBLICA DISTRUTTA, finanziamenti a quella PRIVATA
I governi cambiano, la sostanza e' la stessa: SANITA' PUBBLICA DISTRUTTA, finanziamenti a quella PRIVATA
(Campobasso)
-

Nel nostro paese, sono ormai milioni i cittadini che non possono più curarsi, dato che non hanno i soldi per farlo.
Nel nostro paese, sono ormai milioni i cittadini che non possono più curarsi,...

Tecnologia ad energia libera? Occultate per mantenerci schiavi!
Tecnologia ad energia libera? Occultate per mantenerci schiavi!
(Campobasso)
-

Nei lontani anni intorno al 1880, le riviste commerciali delle scienze elettriche stavano predicendo“l’elettricità gratis” nel prossimo futuro.
Nei lontani anni intorno al 1880, le riviste commerciali delle scienze...

Scandalo Rai: Gabanelli svela STIPENDI MOSTRUOSI A VITA SENZA FAR NULLA
Scandalo Rai: Gabanelli svela STIPENDI MOSTRUOSI A VITA SENZA FAR NULLA
(Campobasso)
-

Svincolata dai partiti, doveva decollare tre anni fa. Invece la più grande azienda culturale del Paese è rimasta nel parcheggio, invischiata nelle clientele e nelle inefficenze di sempre.
Svincolata dai partiti, doveva decollare tre anni fa. Invece la più grande...

Vaccini: 300 bambini irregolari espulsi alle materne
Vaccini: 300 bambini irregolari espulsi alle materne
(Campobasso)
-

Le famiglie non hanno inviato la documentazione necessaria a certificare la regolarità vaccinale
Oggi è l’ultimo giorno utile per regolarizzarsi con la documentazione che...

Clicca, spendi, crepa: la societa' schiava di FATTO
Clicca, spendi, crepa: la societa' schiava di FATTO
(Campobasso)
-

Sapete come si addomestica un animale selvaggio? Gli si impongono delle regole. Lo si addestra a ubbidire usando premi o punizioni, portandolo a identificare l’obbedienza con il minor dolore o il maggior piacere
Sapete come si addomestica un animale selvaggio? Gli si impongono delle regole....



Blog Notizie | Richiesta Informaizioni | Sitemap articoli

2013 Blog Notizie - Tutti i diritti riservati