La lettera a Babbo Natale di un bimbo greco? CHIEDE TANTO DA MANGIARE....

(Perugia)ore 22:21:00 del 21/12/2017 - Genere: , Cronaca, Denunce, Economia, Esteri

La lettera a Babbo Natale di un bimbo greco? CHIEDE TANTO DA MANGIARE....

Keep Talking Greece pubblica la lettera di un bambino greco di una scuola elementare di Patrasso, nella quale chiede a Babbo Natale molto cibo.

Keep Talking Greece pubblica la lettera di un bambino greco di una scuola elementare di Patrasso, nella quale chiede a Babbo Natale molto cibo. La lettera è stata rilanciata via Facebook da un’organizzazione umanitaria, scatenando una gara di solidarietà. Ma la triste situazione, come ricordano i volontari, è che quella lettera rappresenta la situazione di oltre un terzo dei bambini in Grecia, un paese in cui la fame è tornata a essere un pericolo concreto.

Tutti i bambini a cui è stato chiesto di scrivere una letterina per Babbo Natale hanno chiesto probabilmente la cosa più ovvia: i giocattoli. Ad eccezione di un bambino, Alexis, di 8 anni.

“Caro Babbo Natale, sono Alexis e sto facendo la quarta elementare. Sono stato un bambino bravo. Quest’anno vorrei che mi portassi molto cibo, così la mia mamma non dovrà più piangere. Non ha il lavoro. Se non puoi, vorrei che portassi un giocattolo a mio fratello che sta male. Ti voglio tanto bene“, ha scritto il ragazzino.

La struggente lettera per Babbo Natale è stata scritta da un bambino in una scuola elementare di Patrasso, nella parte occidentale della Grecia.

Secondo tempo24.gr la lettera di Alexis è stata pubblicata dalla ONG [Organizzazione Non-Governativa, NdT] Shining Star (Foteino Asteri) che si occupa del benessere dei bambini, sul suo account Facebook.

Molti greci si sono offerti di aiutare la famiglia di Alexis.

Ma la lettera è solo indicativa della triste situazione in cui si trovano molti bimbi in Grecia, dove il 36,7% dei bambini è a rischio di povertà ed esclusione sociale.

C’è sempre un Alexis nel vostro quartiere, nell’appartamento di fianco al vostro, nella classe o nella scuola di vostro figlio. Aiutate Alexis o fate una donazione a un’organizzazione di volontariato.

Da: QUI

Scritto da Gerardo

ALTRE NOTIZIE

(Perugia)
-


VALLANZASCA LIBERO – L’EX BOSS DELLA MALA MILANESE, NONOSTANTE I 4 ERGASTOLI...

Politici non mantengono promesse? Sono LICENZIABILI PER LEGGE, ma nessuno lo sa
Politici non mantengono promesse? Sono LICENZIABILI PER LEGGE, ma nessuno lo sa
(Perugia)
-

Il 4 marzo 1999 il Partito Umanista presentò alla Camera dei Deputati una proposta di Legge di Iniziativa Popolare, corredata da oltre 50.000 firme di elettori, intitolata “Norme sulla Responsabilità Politica”.
Il 4 marzo 1999 il Partito Umanista presentò alla Camera dei Deputati una...

L'avvertimento del Giornale di B. a Salvini: non ATTRAVERSI il confine tra RINNOVAMENTO E TRADIMENTO
L'avvertimento del Giornale di B. a Salvini: non ATTRAVERSI il confine tra RINNOVAMENTO E TRADIMENTO
(Perugia)
-

In un editoriale in prima pagina a firma del direttore Alessandro Sallusti, il quotidiano dell'ex Cavaliere se la prende con il leader del Carroccio
“Occhio al confine tra un legittimo rinnovamento e un tradimento. Sono certo che...

Tv di stato russa prepara i cittadini alla GUERRA NUCLEARE: VIDEO
Tv di stato russa prepara i cittadini alla GUERRA NUCLEARE: VIDEO
(Perugia)
-

In questi giorni difatti sta girando sulla rete un video che riprende un estratto di una trasmissione televisiva di questa settimana trasmessa da Rossija 24, la TV di Stato russa, che spiega cosa fare in caso di attacco nucleare e fornisce le indicazioni
Il nuovo capitolo della crisi siriana sembra essersi apparentemente chiuso dopo...

300 euro in piu' sulla pensione: come mai nessuno lo dice???
300 euro in piu' sulla pensione: come mai nessuno lo dice???
(Perugia)
-

Finalmente una buona notizia per il nostro paese, anche se a quanto pare nessuno sta diffondendo la notizia.
Finalmente una buona notizia per il nostro paese, anche se a quanto pare nessuno...



Blog Notizie | Richiesta Informaizioni | Sitemap articoli

2013 Blog Notizie - Tutti i diritti riservati