La Sardegna SI RIFIUTA DI VOTARE! Restituite schede elettorali

(Cagliari)ore 08:39:00 del 28/01/2018 - Genere: , Cronaca, Politica

La Sardegna SI RIFIUTA DI VOTARE! Restituite schede elettorali

La Sardegna che non ci sta. Centinaia di schede elettorali rispedite al mittente.

La Sardegna che non ci sta. Centinaia di schede elettorali rispedite al mittente. Non solo dei pastori e degli agricoltori ma anche delle famiglie, di alcuni commercianti e medici, molte di semplici cittadini. "Non è voglia di protesta e resa incondizionata, è voglia di futuro diverso"

La Sardegna che non ci sta. Centinaia di schede elettorali rispedite al mittente. Circa 300 schede consegnate stamattina a Fonni. Non solo dei pastori e degli agricoltori ma anche delle famiglie, di alcuni commercianti e medici, molte di semplici cittadini.

Il sindaco di Fonni Daniela Falconi racconta: “Oltre due ore di assemblea insieme ai colleghi arrivati da Desulo, Arzana, Sarule, Orgosolo e diversi altri paesi. Qui non si piange miseria. Non si chiede assistenza.

Le schede consegnate “sono piene” di timbri ed evidenziano che nessuno è mai venuto meno al suo diritto di esprimere il voto. Anzi! Il gesto è simbolico, forte. Ma dovrebbe far riflettere.

Lo ribadisco: può benissimo non essere condiviso e a me personalmente, per il valore altissimo che do al diritto di voto mette un malumore grande. Ma non lo vivo come una resa o come qualcosa che ostacola la democrazia. Lo vivo come un campanello, forte, che dovrebbe allarmare tutti. Ognuno di loro, mi auguro, da qui al 4 marzo, ci ripensi.

Ma non perché ha ottenuto una qualsivoglia promessa. Dal mondo delle campagne il messaggio forte che parte è non solo una serie di richieste precise che hanno a che vedere con ritardi e burocrazia che stanno mettendo in ginocchio decine e decine di imprese ma un insieme di riflessioni sulle filiere, sulle reti, sulla sopravvivenza dei paesi.

Se si capisce, che centinaia di persone che si mettono insieme in modo spontaneo a parlare, a discutere, a voler salvare il proprio futuro in tempi in cui “guardarsi negli occhi” è quasi un’utopia forse si capirebbe pure la portata di ciò che sta succedendo nelle nostre comunità. Non è voglia di protesta e resa incondizionata, è voglia di futuro diverso”.

Da: QUI

Scritto da Gregorio

ALTRE NOTIZIE
L'Aquila: scuole ricostruite dopo il terremoto? ZERO!
L'Aquila: scuole ricostruite dopo il terremoto? ZERO!
(Cagliari)
-

A quasi 9 anni la situazione è invariata, nessun edificio scolastico è stato ricostruito
I bambini nati dopo il 2007, a L’Aquila, potrebbero essere definiti la...

AFFITTOPOLI PD: canoni EVASI e sedi NON PAGATE
AFFITTOPOLI PD: canoni EVASI e sedi NON PAGATE
(Cagliari)
-

Nella lista dei morosi negli immobili gestiti da Mm ci sono parecchi inquilini «amici» facilmente reperibili
Oltre un milione di affitti non pagati. Come ha anticipato ieri il Giornale, a...

Contratto di Governo: DOV'E' IL SUD?
Contratto di Governo: DOV'E' IL SUD?
(Cagliari)
-

Nella versione definitiva del contratto di governo tra Lega e M5S mancano politiche ad hoc per il Meridione
Il M5S ha tradito il Sud?  Scorrendo tra i trenta punti, in ben 57 pagine, alla...

Cosa si nasconde dietro al SILENZIO di MATTARELLA?
Cosa si nasconde dietro al SILENZIO di MATTARELLA?
(Cagliari)
-

Sergio Mattarella osserva con attenzione, silenzio e grande prudenza quello che sta accadendo. Consapevole, si dice sul Colle, che ogni sua parola rischierebbe di aggravare la situazione
Sergio Mattarella osserva con attenzione, silenzio e grande prudenza quello che...

Gasdotti e pesticidi: cosa sta accadendo in PUGLIA?
Gasdotti e pesticidi: cosa sta accadendo in PUGLIA?
(Cagliari)
-

Mentre i politici si azzuffano per le poltrone a Roma, il governicchio Gentiloni, mai passato dalle urne, con decreto fuorilegge vuole distruggere la Puglia.
Tabula rasa del Levante d’Italia. Il macabro disegno è sempre più evidente....



Blog Notizie | Richiesta Informaizioni | Sitemap articoli

2013 Blog Notizie - Tutti i diritti riservati