L'arroganza omosessuale

BERGAMO ore 16:16:00 del 16/02/2015 - Genere: Editoria, Sociale

L'arroganza omosessuale

L'arroganza omosessuale. Ecco perché entrambe le parti sono arroganti

Da una parte la morale (e la spiritualità) degli eterosessuali, dall’altra l’arroganza degli omosessuali, difesi e promossi dalle lobby finanziarie mondiali. Questa guerra non finirà mai fino a quando entrambe le parti non ripudieranno il senso di superiorità nei confronti dell’altro. Premettendo che qualsivoglia studio medico rigetta la classificazione dell'omosessualità come patologia e la inserisce nello spettro della sessualità, uno spettro che, multiforme e composito, è formato da diverse tipologie di comportamenti tutti egualmente validi, è necessario dire che l'istinto sessuale è intimamente legato all'individuo quale pulsione irrazionale del tutto libera che si forma, dal punto di vista psichico, nella primissima infanzia. Questa non può essere Manipolata dall'ambiente famigliare se non sotto trattamenti di manipolazione comportamentale.

Vorremmo sapere se, dal punto di vista logico, coloro che pensano che un bambino adottato da una coppia omosessuale possa diventare a sua volta omosessuale, pensano anche che un bambino omosessuale figlio di una coppia eterosessuale possa diventare eterosessuale? Cioè, seguendo questo ragionamento logico tutti gli omosessuali viventi dovrebbero avere alle spalle una famiglia omogenitoriale, ma di fatto non è così. 

Il sentimento di superiorità dell'essere umano comprende anche questo, cioè possedere un opinione, seppur chiaramente sbagliata, su qualcosa che è indagabile dal punto di vista scientifico, e avere anche la presunzione di difenderla e, tale presunzione, diventa ancora più feroce se, per difenderla, si utilizzano fantomatiche ed erronee argomentazioni di natura religiosa, morale ecc. L'omosessualità non è definibile come un comportamento sessuale contro la natura umana, qual è questa natura? Il nuovo album di Grignani? Si pensa erroneamente che la riproduzione sia una tappa obbligatoria per ogni essere umano ma, di fatto, la riproduzione è un atto si ammissibile, ma non imprescindibile. 

Infine scusateci ancora ma, con frasi quali "i gay sono persone meravigliose e molto intelligenti", date adito a generalizzazioni e luoghi comuni. Gli omosessuali sono come gli eterossesuali, non sono tutti intelligenti, non sono tutti belli, non sono tutti bravi, ecc ecc A volte sembra che gli omosessuali siano persone dotate di un intelletto diverso più incline a certi forme artistiche o del sapere, ma non è vero, sono persone normalissime, alcuni si interessano ad alcune cose altri ad altre, e basta. Basta coi luoghi comuni e le dicerie, sarebbe utile analizzare gli argomenti con un occhio più obiettivo e critico anziché perdersi in un mare di banalità e opinioni, cioè, non si sta parlando di un libro si sta parlando della vita di milioni di persone. 

Scritto da Gerardo

ALTRE NOTIZIE
I 17 Obiettivi da raggiungere entro il 2030 del NWO
I 17 Obiettivi da raggiungere entro il 2030 del NWO

-

I 17 Obiettivi da raggiungere entro il 2030. I falsi profeti e il mondo dello spettacolo in sostegno del Nuovo Ordine Mondiale
Avete sentito parlare di “obiettivi globali“? Se non ne avete sentito parlare,...

Droga, a Napoli nella piazza di spaccio minorenni usati come pusher e corrieri
Droga, a Napoli nella piazza di spaccio minorenni usati come pusher e corrieri

-

Il blitz nel quartiere di Ponticelli. Coinvolte dodici persone, tutte indagate per traffico e spaccio di droga
Bambini pusher o veri e propri corriere di droga: è questa la scoperta dei...



-


Mozzarella sbiancata con la soda, pesce vecchio rinfrescato con un "lifting"...

Che fine fara' ALITALIA?
Che fine fara' ALITALIA?

-

In queste ore si ritorna a parlare del destino di Alitalia, continua la ricerca di un partner internazionale da affiancare a Ferrovie dello Stato per il salvataggio della compagnia aerea
La cassa di Alitalia è agli sgoccioli e il futuro della compagnia è tuttora...

Meglio avere un LAVORO...o una VITA?
Meglio avere un LAVORO...o una VITA?

-

Ci si abitua a tutto, e forse è proprio questo il nostro più imperdonabile errore… perché non ci si dovrebbe mai abituare a certe cose.
La parola “estate” a 15 anni significava vacanze, mare, andare a dormire tardi...



Blog Notizie | Richiesta Informaizioni | Sitemap articoli

2013 Blog Notizie - Tutti i diritti riservati