Le aziende danesi cercano personale, ma in Danimarca NON CI SONO DISOCCUPATI!

(Trento)ore 14:12:00 del 08/03/2017 - Genere: , Esteri, Lavoro

Le aziende danesi cercano personale, ma in Danimarca NON CI SONO DISOCCUPATI!

IN ITALIA POTREBBE SEMBRARE UNA BUFALA MA IN DANIMARCA È PURA REALTÀ. MOLTE AZIENDE DANESI HANNO DIFFICOLTÀ A TROVARE PERSONALE PER VIA DEL BASSISSIMO TASSO DI DISOCCUPAZIONE.

IN ITALIA POTREBBE SEMBRARE UNA BUFALA MA IN DANIMARCA È PURA REALTÀ. MOLTE AZIENDE DANESI HANNO DIFFICOLTÀ A TROVARE PERSONALE PER VIA DEL BASSISSIMO TASSO DI DISOCCUPAZIONE.

L’economia danese sta attraversando un periodo di veloce ripresa dopo la crisi economica che ha colpito l’intero continente, in merito a ciò la Danimarca al momento ha un tasso di disoccupazione inferiore al 4,3 per cento. Quasi tutti i cittadini in età lavorativa hanno già un impiego, ma non sempre però questo dato si rivela vantaggioso per l’economia nazionale.

A causa della continua crescita economica, in un terzo delle aziende danesi urge un aumento di produzione in quasi tutti i settori (dal settore informatico a quello dell’ edilizia), per rispettare determinati contratti. Hanno un urgente bisogno di personale difficile da trovare in una nazione dove la disoccupazione in questo momento è ai minimi.

Le aziende più colpite dal problema hanno già dovuto rallentare la produzione e addirittura rifiutare alcuni contratti.

Se la carenza di personale dovesse continuare, potrebbe incidere pesantemente sulla crescita di tali aziende e quindi su quella di una nazione intera.

Il New York Times spiega che alcune aziende danesi hanno addirittura avviato una campagna pubblicitaria per attirare lavoratori, altre invece hanno deciso di cercare forza lavoro all’ estero. Di tale situazione potrebbero beneficiarne i disoccupati dei paesi vicini, ma anche i nostri connazionali disoccupati che sono disposti a lasciare il bel paese per cercare fortuna altrove.
Ovviamente una delle caratteristiche fondamentali per poter essere “appetibili” a datori di lavoro danesi e’ la buona conoscenza della lingua inglese (se si possiede anche una base della loro lingua e’ sicuramente un ulteriore vantaggio).

Il caso danese rappresenta un paradosso vista la situazione media del continente europeo. I paesi che hanno una situazione più simile a quella della Danimarca per quanto riguarda il bassissimo tasso di disoccupazione sono il Regno Unito e la Germania, l’unica nazione presente nell’ euro-zona in continua crescita.

Da: QUI

Scritto da Luca

ALTRE NOTIZIE
Pensione di cittadinanza: chi ci rimette?
Pensione di cittadinanza: chi ci rimette?
(Trento)
-

Arriva la pensione di cittadinanza da 780 euro al mese (ma poche persone ne avranno diritto)
Secondo le prime simulazioni, attualmente i pensionati con assegni inferiori a...

Prof Giacinto Auriti: ecco perche' il reddito di cittadinanza e' un diritto di TUTTI. VIDEO
Prof Giacinto Auriti: ecco perche' il reddito di cittadinanza e' un diritto di TUTTI. VIDEO
(Trento)
-

Prof Giacinto Auriti: Una mamma non poteva mantenere un altro figlio. Aveva già due figli, il terzo figlio non lo poteva mantenere e ha voluto l’aborto.
Prof Giacinto Auriti: Una mamma non poteva mantenere un altro figlio. Aveva già...

Come riprendersi dalla crisi? Finanziare A DEFICIT 20 anni di futuro
Come riprendersi dalla crisi? Finanziare A DEFICIT 20 anni di futuro
(Trento)
-

Per i prossimi 25 anni la produttività (efficienza produttiva) italiana è prevista in costante declino; il che implica il passaggio dell’Italia al Terzo Mondo (molto prima di 25 anni), perché l’Italia continuerà a perdere competitività, quindi a dover rid
Dove porta la legge finanziaria sovranista? Per i prossimi 25 anni la...

Istat: 20 miliardi spesi dalle famiglie per droga, prostitute e tabacchi di contrabbando
Istat: 20 miliardi spesi dalle famiglie per droga, prostitute e tabacchi di contrabbando
(Trento)
-

La ricchezza prodotta nel 2016 da economia sommersa e attività illegali è salita a 210 miliardi dai 208 del 2015, anche se il suo peso sul pil è lievemente calato dal 14,4 al 12,6%
La ricchezza prodotta nel 2016 da economia sommersa e attività illegali è salita...

Poste: 7.500 assunzioni nel 2019
Poste: 7.500 assunzioni nel 2019
(Trento)
-

“Un grande risultato reso possibile grazie alla riforma della Legge Fornero” ha detto il sottosegretario al lavoro Claudio Durigon in merito all’accordo coi sindacati raggiunto lo scorso giugno.
"Poste Italiane entro l'anno 2019 assumerà 7.500 persone. Un grande risultato...



Blog Notizie | Richiesta Informaizioni | Sitemap articoli

2013 Blog Notizie - Tutti i diritti riservati