Milioni di italiani costretti a chiedere aiuto per mangiare

(Potenza)ore 08:41:00 del 22/06/2018 - Genere: , Cronaca, Denunce, Sociale

Milioni di italiani costretti a chiedere aiuto per mangiare

I dati esaminati, relativi al 2017, presentati nel rapporto “La povertà alimentare e lo spreco in Italia”, fanno rabbrividire

Coldiretti: 2,7 milioni di italiani alla mensa dei poveri – di E.M.

I dati esaminati, relativi al 2017, presentati nel rapporto “La povertà alimentare e lo spreco in Italia”, fanno rabbrividire

Dati da brivido. Sono quelli riportati da Coldiretti nel rapporto “La povertà alimentare e lo spreco in Italia” presentato alla giornata conclusiva del Villaggio della Coldiretti ai Giardini Reali di Torino.

Si parla di 2,7 milioni di persone che in Italia nel 2017 sono state costrette a chiedere aiuto per mangiare, chiedendo accesso alle mense dei poveri e usufruendo di pacchi alimentari.

Questo secondo caso riguarderebbe maggiormente i pensionati e le famiglie con bambini, che provano vergogna a recarsi nelle strutture di carità.

Un rapporto che fa il punto anche sugli sprechi alimentari e sui consigli degli agrichef per valorizzare gli avanzi dei pasti, al fine di utilizzarli per nuove ricette ed evitare di gettare nella spazzatura cibo ancora buono.

Secondo Coldiretti avrebbero problemi per mangiare oltre la metà degli italiani, che secondo l’Istat vivrebbero in condizioni di povertà assoluta.

A quanto spiega Coldiretti, sono 114mila coloro che si sono serviti delle mense dei poveri, pochi rispetto ai 2,55 milioni che invece hanno accettato l’aiuto dei pacchi di cibo.

I dati in merito sono quelli sugli aiuti alimentari distribuiti con i fondi Fead attraverso dall’Agenzia per le Erogazioni in Agricoltura (Agea). Tra i poveri, sono 455mila i bambini di età inferiore ai 15 anni, quasi 200mila sono anziani sopra i 65 anni e circa 100mila senza fissa dimora.

Persone che devono affidarsi a chi fa solidarietà, la Caritas Italiana, il Banco Alimentare, la Croce Rossa Italiana, la Comunità di Sant’Egidio. Sono 10.607 le strutture periferiche, mense e centri di distribuzione, promosse da 197 enti caritativi impegnate nel coordinamento degli enti territoriali ufficialmente riconosciute dall’Agea che si occupa della distribuzione degli aiuti.

Riferisce l’agenzia Dire: “Di fronte a questa situazione di difficoltà sono molti gli italiani attivi nella solidarietà, a partire da Coldiretti e Campagna Amica che dal Villaggio #stocoicontadini di Torino hanno lanciato per la prima volta l’iniziativa della ‘spesa sospesa’ a favore della Caritas.

Si tratta della possibilità di fare una donazione libera presso i 150 banchi del mercato per fare la spesa a favore dei più bisognosi. In pratica, si mutua l’usanza campana del ‘caffè sospeso’, quando al bar si lascia pagato un caffè per il cliente che verrà dopo.

In questo caso – spiega la Coldiretti – frutta, verdura, formaggi, salumi e ogni tipo di genere alimentare raccolto vengono consegnati alla Caritas che si occupa della distribuzione alle famiglie in difficoltà”.

Dice il presidente di Coldiretti, Roberto Monclavo: “In un’occasione di incontro tra campagne e città come è il Villaggio Coldiretti non potevamo non pensare a chi in questo momento vive grandi sofferenze a causa della crisi economica che ha colpito duramente soprattutto le fasce più deboli della popolazione, è però necessario intervenire anche a livello strutturale per rompere questa spirale negativa aumentando il reddito disponibile di chi oggi vive sotto la soglia di povertà”.

Da: QUI

Scritto da Samuele

ALTRE NOTIZIE
Edlettrodomestici costruiti per rompersi subito dopo la garanzia
Edlettrodomestici costruiti per rompersi subito dopo la garanzia
(Potenza)
-

Germania, uno studio dimostra: elettrodomestici costruiti per rompersi subito dopo la garanzia
Quando in casa un elettrodomestico si rompe all’improvviso, senza motivo e...

Ecco la ONG greca che guadagna MILIARDI sugli immigrati
Ecco la ONG greca che guadagna MILIARDI sugli immigrati
(Potenza)
-

Il 28 di agosto trenta membri della ONG greca “Centro Internazionale di Risposta alle Emergenze” (ERCI) sono stati arrestati per il loro coinvolgimento nella rete del traffico di esseri umani che opera nell’isola di Lesbo fin dal 2015.
Mentre la Grecia deve affrontare l’infinita crisi economica e migratoria che...

Corruzione: perquisita la casa di DENIS VERDINI
Corruzione: perquisita la casa di DENIS VERDINI
(Potenza)
-

E’ coinvolto anche l’ex senatore di Ala Denis Verdini nell’inchiesta che ha portato all’arresto del sindaco di Ponzano Romano, Enzo De Santis.
E’ coinvolto anche l’ex senatore di Ala Denis Verdini nell’inchiesta che ha...

Cosi' scappa il futuro del MERIDIONE, che si svuota in silenzio
Cosi' scappa il futuro del MERIDIONE, che si svuota in silenzio
(Potenza)
-

E chi glielo dice adesso a Salvini? Chi gli dice, mentre attende operoso al respingimento dei neri d’Africa, i nuovi invasori, che negli ultimi sedici anni circa un milione e ottocentomila italiani sono fuggiti dalle proprie case per cercare un lavoro e u
E chi glielo dice adesso a Salvini? Chi gli dice, mentre attende operoso al...

'Sei italiano? Non mi servi'! Ecco a cosa servono veramente gli IMMIGRATI
'Sei italiano? Non mi servi'! Ecco a cosa servono veramente gli IMMIGRATI
(Potenza)
-

Nelle campagne della provincia bresciana è stata condotta un’inchiesta giornalistica, pubblicata dal Giornale di Brescia: c’è posto, per un italiano, come lavoratore agricolo?
Nelle campagne della provincia bresciana è stata condotta un’inchiesta...



Blog Notizie | Richiesta Informaizioni | Sitemap articoli

2013 Blog Notizie - Tutti i diritti riservati