Ministra Fedeli: 'Obbligo Scuola fino a 18 anni'..C'e' chi e' nato per Studiare e chi per Zappare...MA NESSUNO LO CAPISCE

(Torino)ore 16:45:00 del 24/08/2017 - Genere: , Denunce, Lavoro, Politica

Ministra Fedeli: 'Obbligo Scuola fino a 18 anni'..C'e' chi e' nato per Studiare e chi per Zappare...MA NESSUNO LO CAPISCE

Dopo la scemenza della riduzione da 5 a 4 anni delle superiori che rischia di mettere per strada 40.000 insegnanti, questa specie di ministro se ne esce con l'obbligo scolastico fino a 18 anni. Menomale che tra pochi mesi si rivota, così la smetteranno di

Non serve fare più anni di scuola! Non è la quantità ma la qualità! Le riforme da fare sono altre , la buona scuola è fallimentare. Pagare di più va bene ma ci deve essere capacità di insegnamento! Tanti sono bravi insegnanti ma molti NON sanno insegnare! L'importante non è il voto ma il grado di apprendimento che l'alievo raggiunge. I giudizzi si danno durante l'anno e alla fine la valutazione se si passa o no. Tutto deve essere in funzione dell'inserimento nel mondo del lavoro. Terminate le prime 8 classi, si deve insegnare ad affrontare la società lavoratrice! I compiti si fanno a scuola , magari si sta di più a scuola ma una volta a casa ,fine! Nelle classi oltre le medie, si deve impostare la scuola come il lavoro. Dare le basi per entrare in modo autonomo nella sfera lavorativa! Imparare , non vuol dire prendere 10 e lode, vuol dire saper fare ,costruire il proprio futuro. Far piacere la propria materia che si insegna ,è la qualità che ogni insegnante di qualunque cosa deve avere!L'insegnante ,è grande se i suoi allievi sono grandi più di lui!

Insomma facciamo scuole per chi non ha voglia di studiare o inquiniamo le classi con fancazzisti assieme a gente che ha voglia di fare ritardando i programmi: geniale!!! la vita è lunga cara ministra.

L'obbligo anzi deve tornare alla terza media. Poi migliorare e di molto la formazione professionale e renderla accessibile a tutte le età .. stesso discorso serali per adulti per il secondo ciclo secondaria .. in modo che chi ha quindici anni non ha voglia vada a lavorare e magari proprio lavorando capirà che studiare è meglio tornando (e gli deve essere dato modo facile) sui banchi di scuola, motivato e capace.

E' evidente come la ministra Fedeli, abbia poca "conoscenza" dei giovani studenti della scuola di questi ultimi anni. Non vedo come un genitore possa obbligare un figlio quasi maggiorenne, a studiare con impegno e assiduità, materie per lui
molto faticose e snervanti, dal momento in cui le ha ripudiate e ritenute (sbagliando) noiose! L'auspicio sarebbe quello della volontarietà con la presa di coscienza da parte dei ragazzi, dell'utile e irrinunciabile prosieguo iter scolastico fino ed oltre, se necessario, i 18anni, età della maturità e delle decisioni importanti, in cui è vietato sbagliare!!!

Scritto da Gregorio

ALTRE NOTIZIE
UE in crisi, resto del mondo in RIPRESA: MA NON VE LO DICONO
UE in crisi, resto del mondo in RIPRESA: MA NON VE LO DICONO
(Torino)
-

I veri dati dell'economia sono clamorosi e confermano quello che è successo negli ultimi venti anni nel mondo (di positivo) e nella Unione Europea (di negativo)
Andiamo sempre peggio, si sente dire al Bar del pensiero luogocomunista. Si...

Quanto ti spetta per il reddito di cittadinanza? Ecco il CALCOLO
Quanto ti spetta per il reddito di cittadinanza? Ecco il CALCOLO
(Torino)
-

Quanto prenderò per il reddito di cittadinanza esattamente (ammesso che ne abbia diritto)? Ecco come calcolarlo.
Come posso calcolare quanto mi spetta per il reddito di cittadinanza? Facciamo...

La Tav non conviene: ma sara' VERO?
La Tav non conviene: ma sara' VERO?
(Torino)
-

La strana analisi costi-benefici promossa dal ministero delle Infrastrutture
Sarà vero che i costi della Tav superano di sette, addirittura otto miliardi di...

Bevande a zero calorie aumentano RISCHIO ICTUS
Bevande a zero calorie aumentano RISCHIO ICTUS
(Torino)
-

Bevande a zero calorie: ne bastano due al giorno per aumentare il rischio di ictus. Il nuovo studio
BEVANDE A ZERO CALORIE RISCHIO ICTUS - Alcune bevande a zero calorie potrebbero...

Unita' d'Italia? Come il Piemonte rese il SUD schiavo e colonizzato!
Unita' d'Italia? Come il Piemonte rese il SUD schiavo e colonizzato!
(Torino)
-

Dopo l'unita' d'Italia il Piemonte chiuse tutte le scuole del sud per renderlo schiavo e colonizzato!
Nel 1734 il Sud andò a Carlo III di Borbone che, avendo in dote 28 milioni di...



Blog Notizie | Richiesta Informaizioni | Sitemap articoli

2013 Blog Notizie - Tutti i diritti riservati