Mobile news: come scoprire chi ci ha bloccati su WhatsApp

REGGIO EMILIA (Reggio Emilia)ore 10:29:00 del 01/03/2015 - Genere: Curiosità, Guide, Tecnologia

Mobile news: come scoprire chi ci ha bloccati su WhatsApp

Mobile news: come scoprire chi ci ha bloccati su WhatsApp. La guida di Italiano Sveglia

WhatsApp è un'applicazione multi-piattaforma, utilizzata dagli smartphoneper avere accesso all'invio gratuito di messaggi ad altri utenti. Tale programma, sfrutta la connessione internet, che può essere sia quella propria del cellulare, che quella ottenuta tramite Wi-Fi. Oltre ai semplici messaggidi testo è possibile anche scambiare foto, video, file audio, condividere la propria posizione o creare chat di gruppo con più utenti. Così come avviene per Facebook, Twitter o altre applicazioni, anche perWhatsApp è possibile bloccare un contatto da cui non vogliamo essere disturbati. Vediamo come fare per scoprire se sei stato bloccato da un utente!

Per capire se si è stati bloccati, è possibile osservare due indicatori: il primo è rappresentato dal fatto che non sarà più visibile la data né l'ora dell'ultima visita delcontatto e nemmeno se taleutente è online, ossia se è connesso ad internet e sta utilizzando l'applicazione; il secondo indicatore viene fornito dalla data dell'ultima visita, che indica quando l'utente è stato attivo per l'ultima volta su WhatsApp. Quindi se non vedi queste due informazioni è possibile che tu sia stato bloccato

Noterai che, anche inviando un messaggio ad un contatto che ti ha bloccato, ti apparirà comunque una spunta verde. Tale segno indica infatti che il messaggio è stato correttamente inviato al server. Nel caso, invece, di utentiche non ti hanno bloccato, apparirà anche una seconda spunta, ad indicare che il messaggio è stato correttamente consegnato, oltre che al server, anche al cellulare del destinatario (ma non è detto che sia stato letto). Capita spesso che, per diverse motivazioni (come un sovraccarico o un malfunzionamento), la seconda spunta non appaia subito. Se questa non dovesse comparire per diversi giorni, allora le possibilità che tua sia stato bloccato aumenteranno!

Ricapitolando, se dovessi notare la presenza di entrambi gli indicatori sopra citati, è probabile che tu sia stato bloccato dal contatto in questione.  Purtroppo, è impossibile avere la certezza di questo evento, in quanto WhatsApp ha volutamente mantenuto la privacy di questa operazione. Non capiterà quindi, come suFacebook, nulla di particolare dopo il blocco: potrai comunque continuare a trovare questa persona nella tua lista amici e potrai scriverle messaggi, con la differenza che questi ultimi non verranno mai recapitati.

Scritto da Gerardo

ALTRE NOTIZIE
Record rimozione tumore al fegato: PREMIO MONDIALE PER OSPEDALE ITALIANO
Record rimozione tumore al fegato: PREMIO MONDIALE PER OSPEDALE ITALIANO
(Reggio Emilia)
-

All’Ospedale Mauriziano di Torino una equipe di medici chirurghi ha rimosso una grande massa tumorale dal fegato di una donna senza aprirle l’addome.
All’Ospedale Mauriziano di Torino una equipe di medici chirurghi ha rimosso una...

Ecco il primo biglietto per la LUNA!
Ecco il primo biglietto per la LUNA!
(Reggio Emilia)
-

I viaggi nello spazio alla portata di tutti, il cosiddetto turismo spaziale, diventerà mai realtà?
I viaggi nello spazio alla portata di tutti, il cosiddetto turismo spaziale,...

Come allenare il tuo CERVELLO a SMETTERE DI PREOCCUPARTI
Come allenare il tuo CERVELLO a SMETTERE DI PREOCCUPARTI
(Reggio Emilia)
-

La depressione si concentra su eventi passati che si desidera cambiare, mentre la preoccupazione si concentra su eventi futuri che non possono essere controllati
La depressione si concentra su eventi passati che si desidera cambiare, mentre...

Non utilizzare lo SMARTPHONE DI NOTTE: ecco perche'
Non utilizzare lo SMARTPHONE DI NOTTE: ecco perche'
(Reggio Emilia)
-

Tutti usiamo i nostri smartphone, ogni giorno. Anche quando dormiamo, tendiamo a lasciarlo vicino alla nostra testa
Tutti usiamo i nostri smartphone, ogni giorno. Anche quando dormiamo, tendiamo a...

Tor arriva su Android in versione alpha
Tor arriva su Android in versione alpha
(Reggio Emilia)
-

Il browser più popolare per navigare nel totale anonimato, Tor, è pronto per il Play Store.
Il browser più popolare per navigare nel totale anonimato, Tor, è pronto per il...



Blog Notizie | Richiesta Informaizioni | Sitemap articoli

2013 Blog Notizie - Tutti i diritti riservati