Nevica microplastica sull'Artico: stiamo distruggendo la nostra Terra

(Genova)ore 11:37:00 del 24/08/2019 - Genere: , Ambiente, Cronaca, Denunce, Esteri

Nevica microplastica sull'Artico: stiamo distruggendo la nostra Terra

NEVICA PLASTICA SULL'ARTICO - Un gruppo di scienziati tedeschi e svizzeri ha trovato minuscoli frammenti di plastica e gomma nella neve caduta sullo stretto di Fram, il tratto di mar Glaciale Artico tra le isole Svalbard e la Groenlandia, in quantità tali

NEVICA PLASTICA SULL'ARTICO - Un gruppo di scienziati tedeschi e svizzeri ha trovato minuscoli frammenti di plastica e gomma nella neve caduta sullo stretto di Fram, il tratto di mar Glaciale Artico tra le isole Svalbard e la Groenlandia, in quantità tali da dedurre che ci siano arrivati dall’atmosfera. Si sapeva già che sui fondali e nelle acque dell’Artico c’è una grande quantità di microplastiche, nome con cui si indicano i pezzi di plastica di dimensioni inferiori ai 5 millimetri, e secondo un’altra ricerca proprio nell’Artico ce n’è la più alta concentrazione: la loro presenza nella neve sopra i tratti di mare ghiacciati indicherebbe che uno dei modi in cui le microplastiche raggiungono l’Artico è nevicando.

I campioni di neve utilizzati per lo studio, pubblicato il 14 agosto sulla rivista Science Advances, erano stati raccolti durante alcune spedizioni di ricerca tra il 2015 e il 2017 e sono stati analizzati nei laboratori dell’Istituto Alfred Wegener di Bremerhaven. I ricercatori hanno trovato più di 10mila frammenti di plastica per litro, molto più di quanto si aspettassero. Tra le altre cose hanno potuto riconoscere pezzetti di pneumatici, frammenti di vernice e, forse, fibre sintetiche. La stessa analisi è stata fatta su campioni di neve raccolti sulle Alpi svizzere e in varie parti della Germania: anche lì, forse meno sorprendentemente, sono state trovate grandi quantità di microplastiche, maggiori (fino a 154mila per litro) nei campioni tedeschi.

NEVICA PLASTICA SULL'ARTICO - Ancor più scioccante la scoperta dei ricercatori dell'istituto Alfred-Wegener-Institut Helmholtz-Zentrum für Polar- und Meeresforschung (Germania) e del WSL Institute for Snow and Avalanche Research SLF (Svizzera). Gli scienziati, coordinati dai professori Melanie Bergmann e Gunnar Gerdts, hanno infatti scoperto particelle di microplastica in ambienti remoti dell'emisfero settentrionale – come le Isole Svalbard e le Alpi Svizzere – ma anche nell'Artico, dove sono precipitate con la neve. In un litro di neve artica sono state trovate circa 14.400 particelle; si tratta del 10 percento di quelle rilevate nella neve della Baviera rurale, ma si tratta comunque di un valore significativo, per un ambiente che dovrebbe essere purissimo. I frammenti di plastica individuati nell'Artico hanno dimensioni comprese tra pochi micrometri e 5 millimetri; derivano da tessuti, gomme, vernici, prodotti per la cura del corpo e altre fonti basate principalmente su polietilene e poliammide. Ogni anno produciamo 300 milioni di tonnellate di plastica e moltissima finisce riversata nell'ambiente, dispersa in frammenti più grandi (come quelli delle “isole di spazzatura” oceaniche) e microplastiche. Otto milioni di tonnellate finiscono ogni anno nei mari e negli oceani di tutto il mondo; si stima che nel 2050 ci sarà più plastica che pesce nei bacini marini. I dettagli della ricerca tedesca e svizzera sono stati pubblicati sull'autorevole rivista scientifica Science Advances.

Scritto da Alberto

ALTRE NOTIZIE
Deficit e Debito Pubblico sempre piu' critici, crescita ZERO. Promesse NON MANTENUTE
Deficit e Debito Pubblico sempre piu' critici, crescita ZERO. Promesse NON MANTENUTE
(Genova)
-

Stime macroeconomiche della Commissione europea negative per l'Italia su pil, deficit e debito pubblico. La nostra economia non cresce e non riusciamo a risanare i conti pubblici, che peggiorano in maniera allarmante.
CRESCITA ZERO, ITALIA ULTIMA NELLA UE - Siamo quasi alla fine dell’anno ed è...


(Genova)
-


"Carenza di un'adeguata impiantistica per il riciclo dei rifiuti, assenza di...

Fiat venduta alla Francia, ma nessuno lo dice
Fiat venduta alla Francia, ma nessuno lo dice
(Genova)
-

FIAT VENDUTA ALLA FRANCIA, PERCHE' NESSUNO NE PARLA? - E’ stata annunciata come una fusione alla pari
FIAT VENDUTA ALLA FRANCIA, PERCHE' NESSUNO NE PARLA? - E’ stata annunciata come...

Tim, Vodafone e Wind denunciate per i tagli alle ricariche: VERGOGNA!
Tim, Vodafone e Wind denunciate per i tagli alle ricariche: VERGOGNA!
(Genova)
-

Il Codacons denuncia all'Agcom e all'Antitrust la ricarica premium, novità messa sul mercato da Tim, Vodafone e Wind.
Il Codacons ha formalizzato il pensiero di milioni di utenti italiani sotto...


(Genova)
-


CORI RAZZISTI PER BALOTELLI - "Basta razzismo". L'urlo arriva forte e chiaro non...



Blog Notizie | Richiesta Informaizioni | Sitemap articoli

2013 Blog Notizie - Tutti i diritti riservati