Numero sconosciuto? Ti FREGANO se dici solo la parola SI!

(Bari)ore 13:33:00 del 24/02/2018 - Genere: , Cronaca, Denunce, Sociale

Numero sconosciuto? Ti FREGANO se dici solo la parola SI!

Se vi chiama un numero sconosciuto dovete prestare molta attenzione a non pronunciare la parola “si” al telefono, potrebbe subito scattare la trappola del contratto, o per meglio dire la “truffa del si”, una delle truffe telefoniche del momento.

TRUFFE TELEFONICHE: RICEVETE UNA CHIAMATA DA UN NUMERO SCONOSCIUTO? NON RISPONDETE MAI CON “SI,PRONTO”, OPPURE “SI CHI È”.POTREBBERO FREGARVI.ECCO PERCHÈ

Se vi chiama un numero sconosciuto dovete prestare molta attenzione a non pronunciare la parola “si” al telefono, potrebbe subito scattare la trappola del contratto, o per meglio dire la “truffa del si”, una delle truffe telefoniche del momento.

Mai dire sì. Sembra il titolo di un film di 007, ma in realtà è quanto si dovrebbe fare quando si risponde al telefono a un’azienda che propone servizi. Come telefonia, gas o luce.

La truffa del sì è una delle tante truffe telefoniche, un raggiro ai danni dei consumatori, e può avvenire con diversi metodi.

1)Gli utenti ricevono una telefonata da un  addetto di un call center che chiama (a suo dire) per una famosa azienda che offre servizi, come telefonia, gas o luce, col fine di proporre un cambio contratto o semplicemente per elencarvi delle offerte imperdibili. All’ inizio della telefonata,l’operatore chiede se siete proprio voi il Signor ….. (e dicono il vostro nome e cognome).

A questa domanda siete spontaneamente portati a rispondere ‘SI’, e qui sta il tranello. Anche se voi non sottoscrivete niente, cioè nessun nuovo contratto o nessun cambio di fornitore, cambio di contratto o fornitura, viene comunque attivata una richiesta di fornitura del servizio a vostro nome.

2)Gli utenti ricevono una telefonata da un numero sconosciuto, dopo aver risposto al telefono si vedono riattaccare la chiamata. Al momento sembra una cosa quasi normale, ma sotto questo strano metodo c’è un obiettivo ben preciso. Molte persone, quando rispondono ad una chiamata tendono a pronunciare le seguenti parole :”pronto”, “si pronto” o semplicemente “si”. E’ proprio in questi ultimi due casi che scatta la “truffa del si”. Al truffatore basta una vostra risposta alla chiamata per far scattare il meccanismo di adesione ad un contratto o ad una fornitura (nel caso pronunciate la parola “si”).

Ma come può un semplice “si” attivare un contratto, un servizio o una fornitura?

Loro poi tagliano il vostro SI e lo incollano in una conversazione mai avvenuta realmente, ma che viene esibita come prova, in cui si sente una voce fare domande come: “Vuole cambiare operatore?” SI. “Conferma?” SI. “Dunque vuole fare un contratto con noi?” SI. E così facendo vi truffano.

Come difendersi dalla “truffa del si”

Difendersi dalla truffa del si non è difficile, basta controllare il proprio istinto quando si risponde  e quando si parla al telefono in modo tale da non pronunciare mai questa parola. Ad esempio se vi chiedono: “è lei il signor Mario Rossi?“, rispondete semplicemente “sono io“; “lei fruisce di un’utenza per navigare in internet?” , rispondete “esatto“; “posso illustrarle la nostra proposta?“, rispondete  “mi dica“; quando rispondete al telefono fatelo con la parola “pronto” o qualsiasi altra parola, l’importante è non dire mai “si“.

Da: Jeda

Scritto da Luca

ALTRE NOTIZIE
Abruzzo? La Regione piu' CORROTTA d'Italia. LO STUDIO ISTAT
Abruzzo? La Regione piu' CORROTTA d'Italia. LO STUDIO ISTAT
(Bari)
-

L’11,5% delle famiglie abruzzesi, nel corso della vita, si è sentito chiedere denaro, favori, regali o altro in cambio di servizi e agevolazioni o ha dato soldi e regali in cambio di favori
L’11,5% delle famiglie abruzzesi, nel corso della vita, si è sentito chiedere...

Merkel sugli immigrati? Chiusura dei confini, deportazioni ed espulsioni di richiedenti asilo. ALTRO CHE SALVINI!
Merkel sugli immigrati? Chiusura dei confini, deportazioni ed espulsioni di richiedenti asilo. ALTRO CHE SALVINI!
(Bari)
-

Altro che Salvini. Le durissime proposte del partito della Merkel sui migranti
In Germania il partito di Angela Merkel, l’Unione cristiano-democratica,...

Aborti in Spagna, dove si spende 10 volte in piu' per uccidere che per prevenire
Aborti in Spagna, dove si spende 10 volte in piu' per uccidere che per prevenire
(Bari)
-

Paradossi: 34 milioni alle donne che abortiscono, 4 milioni alle mamme
Pubblicato il rapporto 2017 del ministero della Salute: il numero di...

Misteriosa influenza sta colpendo l'Italia: cosa sta succedendo?
Misteriosa influenza sta colpendo l'Italia: cosa sta succedendo?
(Bari)
-

Focolai di polmonite anomala che scoppiano improvvisamente a macchia di leopardo.L'esperto in diretta afferma che tali infezioni si contraggono per via aerosol
Focolai di polmonite anomala che scoppiano improvvisamente a macchia di...

Rispedire in Libia i migranti? Significa LASCIARLI MORIRE
Rispedire in Libia i migranti? Significa LASCIARLI MORIRE
(Bari)
-

Quando vengono rispediti a Tripoli finiscono in carcere in condizioni spaventose, senza acqua né cibo per giorni, sottoposti a torture, a rischio di epidemia e alla compravendita
Riportare i migranti in Libia significa salvarli, ripete da mesi il ministro...



Blog Notizie | Richiesta Informaizioni | Sitemap articoli

2013 Blog Notizie - Tutti i diritti riservati