Operazione anti Ndrangheta: resta dietro le sbarre Francesco Pellegrino

CROTONE ore 09:16:00 del 04/01/2015 - Genere: Cronaca

Operazione anti Ndrangheta: resta dietro le sbarre Francesco Pellegrino

Operazione anti Ndrangheta: resta dietro le sbarre Francesco Pellegrino | L’analisi di Italiano Sveglia

Quando di discute delle regioni meridionali ( o delle questioni del sud ), la prima attenzione vira immediatamente verso le organizzazioni criminali. Camorra, Mafia e Ndrangheta sono delle organizzazioni criminali davvero senza dignità e rovinano la vita quotidianamente a milioni di persone. Ecco il fatto a Crotone.

Resta in carcere il crotonese Francesco Pellegrino, uno dei principali indagati coinvolti nell'operazione antimafia denominata "Quarto Passo", diretta contro un'organizzazione 'ndranghetista operante in Umbriacollegata alla cosca Farao Marincola di Ciro', nel Crotonese.Con il blitz, scattato il 10 dicembre, i carabinieri hanno eseguito nella provincia di Perugia e in altre località del territorio nazionale 62 misure cautelari (46 persone arrestate, sette ai domiciliari e le altre sottoposte a obbligo di dimora), emesse su richiesta della procura distrettuale antimafia di Perugia, per associazione di tipo mafioso, estorsione, usura, danneggiamento, bancarotta fraudolenta, truffa, trasferimento fraudolento di valori, con l'aggravante delle finalità mafiose, nonché per associazione finalizzata al traffico di stupefacenti e sfruttamento della prostituzione, ed hanno eseguito sequestri di beni per 30 milioni di euro.

La decisione è stata emessa dal Tribunale della libertà di Perugia che si è pronunciato sul ricorso presentato dal difensore dell'indagato, l'avvocato Antonio Lomonaco, il quale ha tuttavia ottenuto l'annullamento del provvedimento cautelare in relazione alle accuse di associazione di stampo mafioso e di associazione a delinquere semplice, anche se Francesco Pellegrino è rimasto comunque in carcere per via delle accuse di furto aggravato dalle modalità mafiose

Scritto da Gerardo

ALTRE NOTIZIE
Droga, a Napoli nella piazza di spaccio minorenni usati come pusher e corrieri
Droga, a Napoli nella piazza di spaccio minorenni usati come pusher e corrieri

-

Il blitz nel quartiere di Ponticelli. Coinvolte dodici persone, tutte indagate per traffico e spaccio di droga
Bambini pusher o veri e propri corriere di droga: è questa la scoperta dei...

Dai sindacati ai pastori sardi, ora la gente e' INCAZZATA davvero col governo gialloverde
Dai sindacati ai pastori sardi, ora la gente e' INCAZZATA davvero col governo gialloverde

-

Sembra un capitolo del romanzo Serotonina, una scena da Gilet Gialli francesi e invece è qui.
Signore e signori, è iniziata l’opposizione. Non solo l’opposizione parlamentare...

Milano, dov'e' la crisi? coda e ressa per le Nike Air Max   A 160 EURO
Milano, dov'e' la crisi? coda e ressa per le Nike Air Max A 160 EURO

-

Decine e decine di ragazzi hanno riempito via Statuto a Milano in attesa dell’apertura del NikeLab, lo store che ha messo in vendita in edizione limitata le nuove Air Max
Ancora una volta il negozio Nike Lab St18 è stato preso d'assalto da decine e...

Benvenuti in Italia, dove si MUORE al pronto soccorso dopo un'attesa di 6 ORE
Benvenuti in Italia, dove si MUORE al pronto soccorso dopo un'attesa di 6 ORE

-

Presunto caso di malasanità all’ospedale San Paolo di Fuorigrotta. Un uomo di 72 anni, Eduardo Estatico, è deceduto lamentando dolori lancinanti all’addome, ma ha aspettato sei ore prima di essere visitato.
Presunto caso di malasanità all’ospedale San Paolo di Fuorigrotta. Un uomo di 72...

Reggio: migranti SFRUTTATI per concerto di Vasco e Rolling Stones
Reggio: migranti SFRUTTATI per concerto di Vasco e Rolling Stones

-

Reggio Emilia. Sfruttavano migranti per la sicurezza dei concerti di Vasco Rossi e Rolling Stones
I profughi, richiedenti asilo e da poco sbarcati dalla Libia, erano sottopagati...



Blog Notizie | Richiesta Informaizioni | Sitemap articoli

2013 Blog Notizie - Tutti i diritti riservati