Padova notizie: padre uccide la figlia poi si toglie la vita

PADOVA ore 20:21:00 del 11/04/2015 - Genere: Cronaca - Padova

Padova notizie: padre uccide la figlia poi si toglie la vita

Padova notizie: padre uccide la figlia poi si toglie la vita. Due corpi senza vita sono stati ritrovati questa sera poco prima delle 20 in una casa a San Giorgio delle Pertiche, nel Padovano

Due corpi senza vita sono stati ritrovati questa sera poco prima delle 20 in una casa a San Giorgio delle Pertiche, nel Padovano. Sono i corpi di un uomo e di una donna, erano padre e figlia. Sarebbe stato lui, stando alle prime informazioni, ad aver ucciso sua figlia e poi a togliersi la vita. A scoprire i due cadaveri sarebbe stato un parente, un cugino dell'uomo, che abita di fianco e che era preoccupato perché non li vedeva da un po' di tempo. Sul posto sono subito arrivati i carabinieri del comando provinciale di Padova e della Compagnia di Cittadella. Ancora non si conoscono le motivazioni che avrebbero spinto l’uomo a compiere il tragico gesto.

Chi sono le due vittime di San Giorgio delle Pertiche – L’uomo si chiamava Tiziano Gallo, era un pensionato di 60 anni vedovo da diversi anni. La figlia si chiama Alessia, aveva 33 anni e faceva la cameriera. La donna sarebbe stata uccisa con un colpo di pistola questa mattina nella sua camera probabilmente nel sonno. La tragedia si è consumata nella casa di via Magarise dove padre e figlia abitavano dopo la morte, avvenuta 12 anni fa, della mamma e moglie.

Il sindaco del paese: "Li conoscevo, non so cosa sia successo" - Sul luogo della tragedia è arrivato in serata anche il sindaco del paese, Piergiorgio Prevedello, incapace di dare una spiegazione a quanto accaduto. “Li conoscevo bene – ha detto il sindaco che non ha nascosto la commozione - li conoscevamo tutti. Non so cosa sia successo”. Per uccidere la figlia che lavorava in un locale a Padova il padre, da quanto è emerso, avrebbe usato una pistola calibro 7,65 regolarmente detenuta. Non avrebbe lasciato biglietti d’addio per cui per il momento è impossibile capire le regioni del gesto: gli inquirenti non escludono la possibilità che l'uomo possa avere agito spinto da un raptus.

Scritto da Gerardo

ALTRE NOTIZIE
Le ONG rifiutano gli ordini di Salvini!
Le ONG rifiutano gli ordini di Salvini!

-

Conta di più Un governo sovrano, come quello di cui fa parte il leader del Carroccio, o una ong spagnola che carica in mare gli immigrati partiti dalla Libia? Alla luce degli ultimi eventi la domanda è tutt’altro che retorica.
Tu chiamalo, se vuoi, pure braccio di ferro. Ma stavolta il confronto-scontro...

Macellai costretti a subire minacce e vandalismi dai VEGANI
Macellai costretti a subire minacce e vandalismi dai VEGANI

-

Dalla Francia all'Inghilterra si diffonde la propaganda vegana che incita i ''seguaci'' ad agire con intimidazioni, minacce e vandalismi a onesti lavoratori
Dalla Francia all'Inghilterra si diffonde la propaganda vegana che incita i...

VERGOGNA! Volevi un maschietto e invece e' una femminuccia? Ecco dove
VERGOGNA! Volevi un maschietto e invece e' una femminuccia? Ecco dove

-

Il feto è femmina? Si può abortire – Le autorità sanitarie svedesi hanno di fatto legittimato l’aborto selettivo?
Il feto è femmina? Si può abortire – Le autorità sanitarie svedesi hanno di...

Dove sono finiti i soldi destinati agli aiuti all'Africa?
Dove sono finiti i soldi destinati agli aiuti all'Africa?

-

Dove sono finiti i miliardi di dollari degli aiuti all’Africa? – di Ilaria Bifarini
Ingenti prestiti da parte delle organizzazioni finanziari internazionali,...

Caso Attali: credito, per finanziare i viaggi dei migranti
Caso Attali: credito, per finanziare i viaggi dei migranti

-

Conosciuto come l’eminenza grigia della politica francese dai tempi di Mitterand e noto per il suo ultraeuropeismo, Jacques Attali è l’uomo che ha scoperto Macron, presentandolo al presidente Hollande del quale è diventato consigliere.
Conosciuto come l’eminenza grigia della politica francese dai tempi di Mitterand...



Blog Notizie | Richiesta Informaizioni | Sitemap articoli

2013 Blog Notizie - Tutti i diritti riservati