Petrolio in aumento: stangata da 415 euro l'anno a famiglia

(Cagliari)ore 22:06:00 del 08/07/2018 - Genere: , Denunce, Economia

Petrolio in aumento: stangata da 415 euro l'anno a famiglia

Sale il prezzo del petrolio e di conseguenza aumentano i prezzi di benzina e gasolio.

Sale il prezzo del petrolio e di conseguenza aumentano i prezzi di benzina e gasolio.

Puntualmente come arrivano le vacanze ad accompagnarle ci sono anche i rialzi dei prezzi del carburante.

Il timore che il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, possa scatenare una guerra commerciale mondiale da un momento all’altro, ha fatto balzare in alto i prezzi dell’oro nero.

Il prezzo del petrolio greggio è saluto oltre i 75 dollari al barile. Il Brent, la qualità di riferimento europea, è andato oltre i 77 dollari al barile.

A farne le spese saranno i consumatori, come spiega il presidente di Codacons Carlo Rienzi:

“Già da domani i prezzi di benzina e gasolio presso i distributori di tutta Italia subiranno sensibili incrementi a causa delle quotazioni del petrolio. Le conseguenze per i consumatori, tuttavia, non saranno solo queste: nelle prossime settimane si assisterà ad una crescita progressiva di prezzi e tariffe in tutti i settori, con una stangata per i cittadini che il Codacons stima in +415 euro su base annua a famiglia, tra maggiori costi per i rifornimenti e incremento dei prezzi al dettaglio”.

Il presidente lancia quindi un segnale al governo giallo-verde che aveva promesso tagli alle accise sulla benzina: “Il rischio concreto è una impennata delle tariffe nel settore turistico che innescherà il fenomeno del “caro-vacanze”, con prezzi di aerei, traghetti, pacchetti vacanza e viaggi che saliranno vertiginosamente a tutto danno dei consumatori. Per questo chiediamo al Governo di intervenire tagliando la tassazione vigente sui carburanti, così come avevano promesso Salvini e Di Maio nelle scorse settimane”.

L’Unione nazionale dei consumatori consiglia comunque di non fermarsi al primo distributore disponibile, ma di valutarne diversi per scovare quello con i prezzi più bassi. Si può arrivare a risparmiare fino a 10 euro e 50 centesimi ogni 50 litri di benzina.

Si potranno controllare i prezzi dei vari distributori delle città nel sito carburanti.mise.gov.it/OssPrezziSearch, dove i prezzi vengono aggiornati giornalmente. A disposizione dei consumatori c’è anche un’applicazione per smartphone dedicata.

Da: QUI

Scritto da Gregorio

ALTRE NOTIZIE
Bonus bebe': come funzionera' nel 2019
Bonus bebe': come funzionera' nel 2019
(Cagliari)
-

Il ministro Lorenzo Fontana ha annunciato la “marcia indietro” del governo dal proposito di rivedere il bonus bebè per il 2019: la misura sarà finanziata e per il secondo figlio l’importo sarà maggiorato del 20%
Il bonus bebè per l’anno 2019 ci sarà e verrà potenziato. Lo conferma il...

Perche' i nostri risparmi sono in pericolo
Perche' i nostri risparmi sono in pericolo
(Cagliari)
-

Questa volta il Cigno nero, per quanto potrà apparire incredibile, lo stiamo fabbricando da soli con le nostre mani, anzi per la precisione con le nostre bocche. Apriamo gli occhi e facciamoci sentire. Aiuteremo il cambiamento. Quello vero
Ho scritto questa lettera agli italiani, donne e uomini, madri e padri, ma...

Bonus bebe' 2019: 20% in piu' per ogni figlio!
Bonus bebe' 2019: 20% in piu' per ogni figlio!
(Cagliari)
-

Bonus bebè 2019, il Governo ci ripensa: la misura sarà rifinanziata – da fanpage.it
Il ministro Lorenzo Fontana ha annunciato la “marcia indietro” del governo dal...

Propagare virus per alimentare il business dei vaccini: L'INCHIESTA SHOCK
Propagare virus per alimentare il business dei vaccini: L'INCHIESTA SHOCK
(Cagliari)
-

L’Italia sembra uno snodo fondamentale del traffico di virus. L’indagine è stata aperta dalle autorità americane e portata avanti dai carabinieri del Nas.
L’Italia sembra uno snodo fondamentale del traffico di virus. L’indagine è stata...

Onore a Di Maio, quando difende GLI INTERESSI degli ITALIANI
Onore a Di Maio, quando difende GLI INTERESSI degli ITALIANI
(Cagliari)
-

I lavoratori hanno occupato lo stabilimento della #Pernigotti per protestare contro il rischio di licenziamenti.
I lavoratori hanno occupato lo stabilimento della Pernigotti per protestare...



Blog Notizie | Richiesta Informaizioni | Sitemap articoli

2013 Blog Notizie - Tutti i diritti riservati