RC auto, Di Maio annuncia riduzione tariffe indecenti: VIDEO

(Napoli)ore 21:34:00 del 19/10/2018 - Genere: , Economia, Politica

RC auto, Di Maio annuncia riduzione tariffe indecenti: VIDEO

Il ministro dello Sviluppo economico, Luigi Di Maio, annuncia una riduzione delle tariffe dell’Rc auto.

RC auto, Di Maio: “Dobbiamo abbassare le tariffe” – di Pietro Di Martino

Il ministro dello Sviluppo economico, Luigi Di Maio, annuncia una riduzione delle tariffe dell’Rc auto.

L’annuncio è arrivato durante una diretta Facebook, il vicepresidente del Consiglio, Luigi Di Maio, parla di una possibile riduzione delle tariffe Rc auto.

Per il Ministro dello Sviluppo Economico, in alcune zone d’Italia le tariffe sono indecenti: “La questione dell’Rc auto mi sta molto a cuore e su questo sto lavorando come ministro perché dobbiamo abbassare le tariffe: in alcune zone d’Italia i premi assicurativi sono indecenti”. 

Rc auto e la questione delle targhe straniere.

Di Maio parla anche di un altro obiettivo, quello di portare avanti una stretta sull’uso delle targhe dell’est in Italia.

Per questo, ci sarà una norma “una stretta alle targhe straniere, in particolare a quelle dell’est usate dagli italiani”.

Di Maio continua: “Queste polizze assicurative hanno costi nelle loro patrie molto basse. Se però loro mi vengono addosso e mi devono pagare queste assicurazioni non hanno una copertura assicurativa tale da tutelare la mia auto”.

Tema controverso quello relativo alle Rc auto, problema che coinvolge un elevato numero di cittadini italiani e che se affrontato, rappresenterebbe sicuramente una innovazione in tema di “giustizia sociale”.

Governo tra spread e sondaggi.

Secondo alcuni ultimi sondaggi e dopo le polemiche sul Def, pare che il Governo giallo-verde abbia perso consensi.

Quando parliamo di dati e sondaggi, visti gli ultimi risultati elettorali, bisogna fare attenzione a quanto ci sia di vero.

In ogni caso, chissà che questa diretta facebook con relativo annuncio,  non riesca a far ricredere quella parte dell’elettorato scosso dalle ultime vicende politiche.

Lo spread non aiuta ma forse, gli italiani hanno capito che si fa menzione di certi parametri economici solo quando serve a destabilizzare.

Auguriamoci che questo annuncio possa divenire qualcosa di concreto e non si riveli solo un’altra carta da giocare per quei burocrati che, pare, non vedano l’ora di far cadere il Governo giallo-verde.

[video]

Da: QUI

Scritto da Gerardo

ALTRE NOTIZIE
Roma: sindaca Raggi condannata per falso
Roma: sindaca Raggi condannata per falso
(Napoli)
-

Una “pena minima” per un processo pesantissimo dal punto di vista politico, che alla luce del regolamento interno al M5S potrebbe mettere a rischio la permanenza stessa della sindaca di Roma alla guida del Campidoglio.
“Il senso deve essere quello di condurre tutti i processi allo stesso modo. E...

L'antifascismo dei CRETINI: sinistra mondiale FALLITA
L'antifascismo dei CRETINI: sinistra mondiale FALLITA
(Napoli)
-

Abbiamo sempre avuto pazienza con i cretini non cattivi e con i cattivi ma intelligenti. Non riusciamo però ad averne con i cretini cattivi, magari in origine solo cretini poi incattiviti oppure solo cattivi poi rincretiniti. Ma sono cresciuti a dismisura
Abbiamo sempre avuto pazienza con i cretini non cattivi e con i cattivi ma...

Come i media coordinano attacchi ai 5 stelle
Come i media coordinano attacchi ai 5 stelle
(Napoli)
-

Se oggi date un’occhiata ai siti di Repubblica e Stampa (scuderia De Benedetti ‘lo svizzero’), al sito del Corriere (capitanato da Urbano Cairo) e a quelli de Il Giornale e Libero (Berlusconi e centrodestra), noterete che contro il Movimento 5 Stelle hann
Se oggi date un’occhiata ai siti di Repubblica e Stampa (scuderia De Benedetti...

Manovra: rischio STOP AL BONUS BEBE' DAL 2019
Manovra: rischio STOP AL BONUS BEBE' DAL 2019
(Napoli)
-

Il governo rischia di mandare in soffitta il bonus bebé, il contributo da 960 euro previsto per i nuovi nati.
Il governo rischia di mandare in soffitta il bonus bebé, il contributo da 960...

Accoglienza, da 35 a 19 euro a migrante: ecco i tagli di Salvini
Accoglienza, da 35 a 19 euro a migrante: ecco i tagli di Salvini
(Napoli)
-

Matteo Salvini taglia i costi dell’accoglienza: da 35 euro a 19 euro a migrante
Con una conferenza stampa al Viminale e con il via libera del Capo dipartimento...



Blog Notizie | Richiesta Informaizioni | Sitemap articoli

2013 Blog Notizie - Tutti i diritti riservati