Review Far Cry 4: la perfezione dei videogiochi

BELLUNO ore 14:45:00 del 03/03/2015 - Genere: Videogames

Review Far Cry 4: la perfezione dei videogiochi

Review Far Cry 4: la perfezione dei videogiochi. Migliorare Far Cry 3 era difficilissimo, eppure tutte le esigenze dei videogiocatori sono state soddisfatte!

Far Cry 4 è il nuovo sparatutto in prima persona open world sviluppato dal team di Ubisoft. Dite addio all'arcipelago delle Rook Islands di Far Cry 3, quest'avventura vi porterà nel Kyrat, una regione montuosa dell'Himalaya governata da Pagan Min, un pazzo psicopatico e con un gusto per i vestiti decisamente discutibile. Con Far Cry 3 Ubisoft ha creato uno sparatutto open world molto valido, con un cattivone carismatico e un'ambientazione convincente. Ora, a due anni di distanza, la software house ha di fronte una nuova sfida: superare sé stessa con Far Cry 4, creando un mondo di gioco ancora più spettacolare, una trama degna di essere chiamata tale e un altro super cattivone ancora più fuori di testa. Dopo averci giocato a lungo ed aver esplorato ogni singolo anfratto del Kyrat (o quasi) possiamo dirlo: missione compiuta.

Il protagonista di Far Cry 4 è Ajay Ghale, un giovane giunto nell'Himalaya, nella sperduta regione del Kyrat, per onorare la morte di sua madre e spargere le sue ceneri. L'accoglienza in questa zona, governata dal folle tiranno Pagan Min, è tutt'altro che amichevole e il cattivone di turno sembra avere diversi interessi nei confronti del nostro eroe. Il giusto pretesto per cominciare a sparare a tutto ciò che si muove, cercando di ostacolare i piani di Pagan Min. Fortunatamente in questa missione non siamo soli. A darci una mano c'è il Sentiero d'Oro, un gruppo di ribelli capeggiato dalla bella Amita e dal valoroso Sabal, entrambi intenzionati a sgominare il regno di Pagan Min una volta per tutte, anche se con modi diversi. La donzella è infatti intenzionata a ridare prosperità alla regione con tutti i mezzi, arrivando persino a sfruttare le piantagioni di oppio di Pagan Min. Al contrario, Sabal preferirebbe attività più legali e tradizionali.

Il gameplay di Far Cry 4 non si discosta molto da quello visto nel titolo precedente della saga. Troviamo il classico protagonista abile con un'infinità di armi e nel sorprendere i nemici con attacchi stealth. Tocca al giocatore scegliere se far fuori i nemici con silenziose frecce e coltelli da lancio, o sparare a tutto ciò che si muove e a far saltare in aria gli accampamenti con gli esplosivi. La vasta quantità di armi e il buon sistema di mira fanno felici gli appassionati degli sparatutto "puri", ma anche gli appassionati di giochi stealth possono trovare pane per i loro denti. Noi consigliamo quest'ultimo approccio, in grado di offrire molte soddisfazioni

Fra lupi, orsi, rinoceronti, tigri, rapaci, api e i pericolosissimi tassi del miele (non stiamo scherzando!) c'è davvero l'imbarazzo della scelta. Degni di nota gli elefanti, che si possono cavalcare sbloccando un potenziamento, e ci possono aiutare a seminare il terrore negli accampamenti nemici. Un' ulteriore conferma del ruolo importante degli animali in Far Cry 4 è data dalla possibilità di ottenere pezzi di carne depredando le carcasse, che diventano un vero e proprio richiamo per le bestie feroci. Provate a usarne qualche pezzo nei pressi di un accampamento, dopodiché mettetevi a distanza di sicurezza e prendete i popcorn. Gli animali svolgeranno il lavoro sporco per voi. I veicoli di Far Cry 4 ricordano da vicino quelli del suo predecessore, ma in questo capitolo possiamo contare su una gradita novità: il girocottero, una sorta di mini-elicottero monoposto con il quale si può mettere a ferro e fuoco gli avamposti nemici, bombardandoli dall'alto. In definitiva, Far Cry 4 e’ un gioco davvero spettacolare, degno dei più bei capitoli videoludici di tutti i tempi.

Scritto da Gerardo

ALTRE NOTIZIE
PlayStation 5 anteprima: prezzo e data di uscita
PlayStation 5 anteprima: prezzo e data di uscita

-

PLAYSTATION 5 ANTEPRIMA - Il successore della console Sony più apprezzata di sempre, ovvero la PS4, arriverà a novembre 2020 e il prezzo sarà di 499 dollari.
PLAYSTATION 5 ANTEPRIMA - Il successore della console Sony più apprezzata di...

Fell Seal Arbiters Mark: anteprima
Fell Seal Arbiters Mark: anteprima

-

RECENSIONE FELL SEAL ARBITERS MARK - La nascita degli Immortali in Fell Seal: Arbiter’s Mark
    RECENSIONE FELL SEAL ARBITERS MARK - Se ci si ferma alle prime...

Recensione Dragons Dogma Dark Arisen
Recensione Dragons Dogma Dark Arisen

-

Questo gioco rispondeva al nome di Dragon’s Dogma. Erano gli anni di Skyrim e il titolo della Casa di Mega Man, ad una prima occhiata fugace, si rifaceva proprio al capitolo della serie di The Elder Scrolls uscito qualche mese prima: ambientazioni medieva
DRAGONS DOGMA DARK ARISEN ANTEPRIMA SWITCH - Nel 2012, Capcom decise di fare...

Recensione Code Vein
Recensione Code Vein

-

Ricapitoliamo dunque la storia. Code Vein ci porta in un mondo post-apocalittico in cui i Vein, esseri spettrali assimilabili alla natura dei vampiri, vivono in una comunità di cacciatori, alla ricerca dei Blood Beeds. Queste ampolle di sangue umano che c
ANTEPRIMA CODE VEIN - Dopo il rinvio si è saputo poco o nulla di Code Vein; le...

Black Paradox: anteprima
Black Paradox: anteprima

-

Uscito da poco dall’Early Access, questo rogue-lite shoot ’em upa scorrimento orizzontale e a ritmo parecchio serrato è tanto colorato, quanto dalla narrazione piuttosto povera, ma non del tutto assente.
RECENSIONE BLACK PARADOX - Un tuffo dove il gioco è retrò, perché no? La...



Blog Notizie | Richiesta Informaizioni | Sitemap articoli

2013 Blog Notizie - Tutti i diritti riservati