Ricetta Insalata di fagioli misti e zucca

(Palermo)ore 11:15:00 del 06/10/2018 - Genere: , Cucina

Ricetta Insalata di fagioli misti e zucca

Potete anche scegliere di consumarla come portata unica, perfetta anche come cibo da asporto da preparare in anticipo per i vostri pranzi a lavoro!

 

Giochi di consistenze, sapori d'autunno. Tutto racchiuso in un contorno ricco e sostanzioso: insalata di fagioli misti e zucca. Un pieno di bontà con le qualità di fagioli cannellini, borlotti e dall'occhio unite alla polpa di zucca cotta in forno e alla freschezza dello spinacino. Provate questa inedita insalata per le vostre cene autunnali e invernali da accompagnare a del tonno scottato o a carni bianche. Ma potete anche scegliere di consumarla come portata unica, perfetta anche come cibo da asporto da preparare in anticipo per i vostri pranzi a lavoro!

Ingredienti

Fagioli secchi misti (cannellini, borlotti, dall'occhio) 250 g Gherigli di noci 50 g Olio extravergine d'oliva q.b. Sale fino q.b. Pepe nero q.b. Alloro 1 foglia Timo 2 rametti

PER LA ZUCCA

Zucca delica da pulire 700 g Scalogno da pulire 80 g Sale fino q.b. Pepe nero q.b. Rosmarino 1 rametto

PER GLI SPINACINI

Spinacini 35 g Succo di limone ½ Olio extravergine d'oliva q.b. Sale fino q.b. Pepe nero q.b.

Preparazione

Per preparare l’insalata di fagioli misti e zucca cominciate dai legumi. Il mix di fagioli secchi (cannellini, borlotti e dall'occhio) va messo a reidratare in acqua (1) così da farli cuocere in breve tempo. Lasciateli reidratare per 24 ore (2): è opportuno che trascorse le prime 12 ore cambiate l’acqua, così da eliminare le impurità che affioreranno in superficie. Trascorso il tempo sciacquate i fagioli e versateli in una pentola con abbondante acqua fredda (3), aggiungete anche una foglia di alloro e ponete sul fuoco (4). Lasciate che raggiunga il bollore e poi lasciate sobbollire per un paio d’ore, verificando di tanto in tanto la cottura per assicurarvi che siano della consistenza preferite. L’importante è che i fagioli, una volta cotti, risultino ancora un po’ croccanti, perfetti per essere rimestati nell’insalata. Mentre i fagioli cuociono, potete dedicarvi alla zucca: togliete i semi interni (5) e tagliate via la buccia (6).

Dividete la polpa prima a fette spesse (7) poi a cubotti di circa 2 cm (8) Dovrete ottenere circa 600 g di polpa. Mondate lo scalogno e riducetelo a fette non troppo sottili (9).

Uniteli alla zucca in una ciotola (10), aromatizzate con aghi di rosmarino (11). Salate e pepate a piacere (12).

Condite anche con un filo d'olio (13) e mescolate il tutto (14). Distribuite la zucca su una leccarda rivestita con carta da forno (15).

Cuocete in forno statico preriscaldato a 220° per circa 30 minuti. Una volta pronto, sfornate zucca e scalogno e fate raffreddare completamente (16). Tostate brevemente i gherigli di noce in padella (17) a fiamma moderata. Poi fate intiepidire. Nel frattempo i fagioli saranno cotti; eliminate la foglia di alloro (18) e scolate i legumi (19). Lasciate che si raffreddino completamente. Una volta freddi potrete aggiungere lo spinacino fresco (precedentemente lavato e asciugato), condire con olio (20), succo di limone (21), sale e pepe a piacere. Mescolate il tutto prima di impiattare: versate su un piatto da portata il misto di legumi e lo spinacino, a zucca (22), completate con i gherigli di noce e delle foglioline di timo fresco (23). La vostra insalata di fagioli, misti e zucca è pronta per essere gustata (24)!

Conservazione

Una volta composta la vostra insalata di fagioli misti e zucca si consiglia di consumarla subito per evitare che gli ingredienti appassiscano.

I fagioli possono essere cotti in anticipo e conservati fino per 1-2 giorni tenendoli in frigorifero.

Consiglio

Se avete la pentola a pressione potete utilizzarla per ridurre a metà i tempi di cottura dei fagioli, fate attenzione che non diventino molli. L’insalata di fagioli misti e zucca può essere arricchita aggiungendo dei cubetti di formaggio stagionato oppure, se preferite qualcosa di fresco e leggero, dei fiocchi di latte o della caciotta. Infine, per una nota di profumo e sapore in più, colorate il tutto con degli anelli di peperoncino fersco grosso, privato di semi e filamenti.

Giallozafferano

 

Scritto da Carla

ALTRE NOTIZIE
Ricetta Croissant salati
Ricetta Croissant salati
(Palermo)
-

Sfogliati, fragranti e dal profumo di burro che inebria i vostri sensi, queste brioches hanno un gusto molto neutro e si possono farcire con quello che più amate!
  Siete amanti dei croissant, ma preferite iniziare la giornata con salumi e...

Ricetta Pasticcio di pollo e patate
Ricetta Pasticcio di pollo e patate
(Palermo)
-

Ingrediente immancabile del pasticcio è la patata, bollita e ridotta a una purea, garantirà la consistenza morbida che contraddistingue questa pietanza.
  Quando si parla di pasticci in cucina non allarmatevi, nessun disastro in...

Ricetta Pasta allo scarpariello
Ricetta Pasta allo scarpariello
(Palermo)
-

La ricetta dello scarpariello, una pasta veloce e gustosa che fa parte della tradizione napoletana, nata decenni fa tra i vicoli dei Quartieri Spagnoli a Napoli.
  Una pasta sciuè sciuè: pomodorini, formaggio e basilico fresco in abbondanza....

Ricetta Penne all'Arrabbiata
Ricetta Penne all'Arrabbiata
(Palermo)
-

Questa regione ci regala un piatto ormai divenuto parte della cultura culinaria dell’intero stivale, così come successo per gli spaghetti cacio e pepe e la pasta alla carbonara.
  Le penne all’arrabbiata sono un piatto tipico di Roma, diffuso in tutto il...

Ricetta Biscotti all'amarena
Ricetta Biscotti all'amarena
(Palermo)
-

È consigliabile realizzare il pan di Spagna e la frolla il giorno precedente, così da rendere più veloce la composizione del biscotto.
  Entrando in una caffetteria o un pastificio napoletano non potrete fare a...



Blog Notizie | Richiesta Informaizioni | Sitemap articoli

2013 Blog Notizie - Tutti i diritti riservati