Ricetta Zucchine a scapece

(Catanzaro)ore 12:17:00 del 27/06/2018 - Genere: , Cucina

Ricetta Zucchine a scapece

Tutte queste preparazioni, originariamente nate per conservare gli alimenti (in particolare pesce e carne, poi anche le verdure), sono divenute poi ricette tipiche e tradizionali.

Tutti le abbiamo assaggiate almeno una volta a Napoli ma non solo... le zucchine a scapece sono uno dei contorni più gustosi che ci sia.

Il nome a scapece o alla scapece probabilmente viene fatto risalire al tempo della dominazione spagnola, al termine escabeche che significa inzuppare.

Le zucchine fritte infatti vengono tuffate ancora calde in un'emulsione di olio, aceto di vino, prezzemolo e aglio. La preparazione a scapece è molto simile a quella in carpione.

Tutte queste preparazioni, originariamente nate per conservare gli alimenti (in particolare pesce e carne, poi anche le verdure), sono divenute poi ricette tipiche e tradizionali.

Le zucchine a scapece sono ottime da servire come antipasto insieme a crostini di pane oppure come contorno, in particolare di piatti di pesce come gli involtini di pesce spada

Conservazione

Potete conservare le zucchine a scapece per 1 giorno in frigorifero coperte con pellicola trasparente. Si sconsiglia la congelazione.

Consiglio

L’acidità della preparazione a scapece dipende dai gusti personali e dal tipo di aceto utilizzato: se preferite un’acidità leggera diluite l’aceto utilizzato con dell'acqua fino a raggiungere il grado di acidità desiderato.

Potete preparare allo stesso modo anche le melanzane, scottandole in acqua al posto di friggerle e tagliandole a fettine o a striscioline.

Come preparare le zucchine alla scapece

Lavate le zucchine, asciugatele e poi con un coltello tagliate via le estremità (1). Tagliatele a rondelle, leggermente spesse (2). Friggetele un po' per volta in olio bollente (3), rigirandole spesso, fino a farle imbiondire.

Sgocciolatele con la schiumarola e ponetele su di un piatto su cui precedentemente avrete poggiato la carta assorbente. Prendete un'insalatiera, versatevi le zucchine, salatele e aggiungete le foglie di menta (4). In un pentolino mettete a bollire per qualche minuto l'acqua, l'aceto e lo spicchio d'aglio tagliato a pezzetti (5). Versate il tutto sulle zucchine, ed aggiungete tre cucchiai di olio della frittura (6). Mescolate delicatamente, ricoprite l'insalatiera con la pellicola trasparente e lasciate riposare le zucchine alla scapece per qualche ora prima di servirle.

Scritto da Carla

ALTRE NOTIZIE
Ricetta Lasagne al pesto
Ricetta Lasagne al pesto
(Catanzaro)
-

Immancabile in questa preparazione la salsa besciamella, che dona un tocco vellutato, e rende cremose le sfoglie.
Le lasagne al pesto sono una ricetta speciale in cui due grandi amori della...

Ricetta Pasta e fagioli estiva
Ricetta Pasta e fagioli estiva
(Catanzaro)
-

Preparate gli altri ingredienti: sedano, aglio, cipolla, basilico, peperoncino (che bello avere il sedano da prendere freschissimo in terrazza!)
Cremosa e saporita, la pasta e fagioli è uno di quei piatti della tradizione...

Ricetta Bicchierini di riso venere e spada
Ricetta Bicchierini di riso venere e spada
(Catanzaro)
-

E’ stato proprio pensando all’abbinamento particolarmente riuscito con il pesce che abbiamo creato un antipasto di mare semplice e raffinato, i bicchierini di riso venere e spada!
Lo sapevate che il riso venere è chiamato così perché nell’antichità era...

Ricetta Peperoni ripieni vegetariani
Ricetta Peperoni ripieni vegetariani
(Catanzaro)
-

Ne esistono infinite varianti e noi le abbiamo provate quasi tutte! Qualche esempio?
Le verdure ripiene sono un piatto sempre amato e apprezzato da tutti. Ne...

Ricetta Pasta con pomodorini e stracchino
Ricetta Pasta con pomodorini e stracchino
(Catanzaro)
-

Scoprirete che creare un piatto genuino e gustoso allo stesso tempo non è una missione impossibile!
Polposi e dolcissimi, i pomodorini datterini non possono mancare sulla tavola...



Blog Notizie | Richiesta Informaizioni | Sitemap articoli

2013 Blog Notizie - Tutti i diritti riservati