Sacchetti a Pagamento si potranno portare da casa

(Campobasso)ore 14:35:00 del 06/04/2018 - Genere: , Economia, Nuove Leggi

Sacchetti a Pagamento si potranno portare da casa

Il consumatore può “utilizzare sacchetti in plastica autonomamente reperiti” per comprare frutta e verdura nei supermercati, anziché acquistare quello commercializzato nel punto vendita, purché “idonei a preservare l’integrità della merce e rispondenti al

Il consumatore può “utilizzare sacchetti in plastica autonomamente reperiti” per comprare frutta e verdura nei supermercati, anziché acquistare quello commercializzato nel punto vendita, purché “idonei a preservare l’integrità della merce e rispondenti alla caratteristiche di legge“.

E l’esercizio commerciale non può “vietare tale facoltà”. Lo ha stabilito il Consiglio di Stato con un parere sulla questione dei sacchetti bio nei supermarket, che aveva generato un acceso dibattito all’inizio dell’anno in concomitanza con l’introduzione della nuova normativa che obbligava i clienti a utilizzare le buste in vendita nei locali commerciali.

Secondo i giudici, è necessario contemperare le esigenze del consumatore con quelle di tutela della sicurezza ed igiene degli alimenti. E alla luce di questo, “laddove il consumatore non intenda acquistare il sacchetto ultraleggero commercializzato dall’esercizio commerciale per l’acquisto di frutta e verdura sfusa”, è corretto che “possa utilizzare sacchetti in plastica autonomamente reperiti solo se comunque idonei a preservare l’integrità della merce e rispondenti alla caratteristiche di legge”.

In questo caso, spiega il parere del Consiglio di Stato richiamando le considerazioni già svolte, “non sembra possibile per l’esercizio commerciale vietare tale facoltà“. L’Italia era dovuta intervenire in seguito a una direttiva del 2015 dell’Unione europea, messa a punto nel rispetto del principio ‘chi inquina paga’ e tutti i Paesi Ue, ad eccezione di Spagna e Romania, avevano già notificato le misure con cui recepiscono la direttiva.

Da: QUI

Scritto da Gregorio

ALTRE NOTIZIE
Nestle': storia di una multinazionale da incubo
Nestle': storia di una multinazionale da incubo
(Campobasso)
-

La Nestlè è vita, la nostra vita, perche noi potremmo tranquillamente vivere dei loro prodotti. Infatti questa multinazionale svizzera ha un regime quasi di monopolio nel mercato mondiale.
La Nestlè è vita, la nostra vita, perche noi potremmo tranquillamente vivere dei...

Ecco come sarebbe l'Italia SENZA EURO
Ecco come sarebbe l'Italia SENZA EURO
(Campobasso)
-

Dentro o fuori dall’Unione Europea? Ecco come sarebbe l’Italia senza euro
L’Italia è uno dei 5 Paesi nel mondo con un attivo manifatturiero...

Taglio vitalizi una TRAPPOLA per RIDURRE LE PENSIONI??
Taglio vitalizi una TRAPPOLA per RIDURRE LE PENSIONI??
(Campobasso)
-

L’attacco a vitalizi parlamentari e “pensioni d’oro” è solo la premessa della rapina del secolo in funzione schiettamente antipopolare: il vero obiettivo è ridurre tutte le pensioni.
L’attacco a vitalizi parlamentari e “pensioni d’oro” è solo la premessa della...

Reddito di Inclusione: sostegno per 700 mila famiglie
Reddito di Inclusione: sostegno per 700 mila famiglie
(Campobasso)
-

Dal primo luglio scompare il requisito familiare per il Reddito di inclusione, diventano 700 mila le famiglie beneficiarie. Il PD: 'Non basta ancora'.
Il Reddito di inclusione vede allargata la platea di destinatari grazie...

Aumenti stipendi? ITALIA PEGGIORE IN EUROPA
Aumenti stipendi? ITALIA PEGGIORE IN EUROPA
(Campobasso)
-

L’Italia non va al massimo, come un popolare ritornello di una canzone del rocker Vasco Rossi. Dal 1999 al 2017, nel nostro Paese gli stipendi degli italiani sono aumentati dell’1,6 per cento.
L’Italia non va al massimo, come un popolare ritornello di una canzone del...



Blog Notizie | Richiesta Informaizioni | Sitemap articoli

2013 Blog Notizie - Tutti i diritti riservati