Sesso: arrivi subito? Ecco la diagnosi per la terapia

(Bologna)ore 18:16:00 del 30/11/2017 - Genere: , Sesso

Sesso: arrivi subito? Ecco la diagnosi per la terapia

In occasione del 13° congresso della Societa’ italiana di chirurgia genitale maschile (Sicgem), in corso a Roma, si è rilevato che in Italia l’eiaculazione precoce è un problema per 1/3 degli uomini sessualmente attivi.

In occasione del 13° congresso della Societa’ italiana di chirurgia genitale maschile (Sicgem), in corso a Roma, si è rilevato che in Italia l’eiaculazione precoce è un problema per 1/3 degli uomini sessualmente attivi.

Secondo studi recenti condotti in Europa e negli Stati Uniti, in una popolazione di uomini di età compresa tra i 18 e i 70 anni, il 49,6% degli uomini è affetto da eiaculazione precoce primaria, il 34,6% da eiaculazione precoce secondaria, e il 15,8% da eiaculazione precoce saltuaria.

Le forme primarie infatti vanno distinte da quelle secondarie: le prime si osservano negli uomini giovani, sin dai loro primi tentativi di rapporto sessuale, le seconde invece si manifestano dopo un periodo di attività in cui l’uomo ha sperimentato un controllo e tempi di eiaculazione normali.

“E’ fondamentale la diagnosi differenziale fra organicita’ e funzionalita’ per effettuare terapie mirate che vadano nella direzione della desensibilizzazione o in quella di un approccio farmacologico integrato dalla terapia sessuologica,” spiega Giovanni Alei, presidente della Sicgem.

Prima importantissima fase è quindi l’esame obiettivo dello specialista, il quale valuta un’eventuale congestione prostatica, un frenulo breve, una fimosi o i segni di eventuali processi infiammatori a carico del glande.

“Un primo approccio diagnostico puo’ essere la somministrazione di un questionario e l’uso di esami strumentali che consentano di valutare sia la sensibilita’ vibratoria sia termica (caldo-freddo) e quindi di dimostrare un’ipersensibilita’ del glande o del pene. Tutti gli esami sono accessibili in forma ambulatoriale e solo in centri molto specializzati,” dichiara Piero Letizia, specialista in Urologia e Andrologia, e co-presidente del congresso della Sicgem. “Da pochi anni esistono farmaci mirati molto validi che, purche’ usati dopo un accurato percorso diagnostico, danno ottimi risultati nelle precocita’ psicogene. Per precocita’ di natura organica, invece, la correzione di problemi anatomici, come incurvamenti congeniti e frenulo corto oppure la parziale desensibilizzazione chirurgica, risolvono definitivamente il problema“.

Da: QUI

Scritto da Gregorio

ALTRE NOTIZIE
Sesso e stelle: profili erotici maschili
Sesso e stelle: profili erotici maschili
(Bologna)
-

Cosa apprezza a letto l’uomo dell’Ariete? E quali sono le armi di seduzione di un Gemelli?
Cosa apprezza a letto l’uomo dell’Ariete? E quali sono le armi di seduzione di...

Come amare 2 persone nello stesso momento
Come amare 2 persone nello stesso momento
(Bologna)
-

Amare due persone nello stesso momento, cioè avere due storie parallele non è così raro in questi tempi, ma spesso i rapporti extraconiugali non sono considerati tradimenti.
Amare due persone nello stesso momento, cioè avere due storie parallele non è...

Sesso, ecco i trend del 2018
Sesso, ecco i trend del 2018
(Bologna)
-

Il panorama della sessualità sta cambiando ed è probabile che ci vorranno altri anni affinchè le placche tettoniche dell'identità di genere, della sessualità e dell'uguaglianza si stabilizzino.
Nel 2017, sulla scia delle informazioni rilevate dalla Global Sex Survey...

Fantasie e perversioni sessuali: le differenze
Fantasie e perversioni sessuali: le differenze
(Bologna)
-

Ciò che costituisce l’ essenza della perversione, clinicamente intesa, non è costituito da un atto o da una fantasia, ma dal significato degli stessi in rapporto alla propria persona e alle altre persone, alla organizzazione di base della personalità.
Ciò che costituisce l’ essenza della perversione, clinicamente intesa, non è...

I 7 motivi per cui lei rifiuta il sesso
I 7 motivi per cui lei rifiuta il sesso
(Bologna)
-

Quando la donna trova scuse per andare a letto e non vuole più fare sesso con il proprio compagno, la motivazione profonda va ricercata nella coppia.
Quando la donna trova scuse per andare a letto e non vuole più fare sesso con il...



Blog Notizie | Richiesta Informaizioni | Sitemap articoli

2013 Blog Notizie - Tutti i diritti riservati