Smartphone sotto carica tutta la notte?

(Bologna)ore 18:35:00 del 20/11/2017 - Genere: , Tecnologia

Smartphone sotto carica tutta la notte?

Molti utenti sono terrorizzati dal progressivo deterioramento della batteria del proprio smartphone.

Molti utenti sono terrorizzati dal progressivo deterioramento della batteria del proprio smartphone. Dopo alcuni mesi o anni è normale notare un calo dell’autonomia del nostro telefono. Le cause sono molteplici, ma per alcuni il motivo principale sono i lunghi cicli di ricarica. Ma sarà davvero così?

Molti utenti evitano di ricaricare lo smartphone la notte. In passato, infatti, i produttori e gli esperti di tecnologia ci hanno convinto che i telefonini potevano avere un calo nelle prestazioni se lasciati per troppe ore attaccati alla corrente elettrica anche dopo aver raggiunto la carica completa della batteria. Su diversi forum e sui siti specializzati di cellulari alcuni utenti sconsigliano di ricaricare lo smartphone al 100%. Questo sarebbe una delle cause principali del deterioramento della batteria. In realtà questi commenti non sono applicabili ai telefoni di oggi. Perciò la risposta è no, ricaricare il device la notte o portarlo al 100% non diminuirà l’autonomia della batteria.

Vita della batteria

In passato i telefoni cellulari non avevano nessun sistema di riconoscimento del completamento della carica. Questo significava che una volta raggiunto il 100% la corrente continuava a sovraccaricare la batteria deteriorandola. Al giorno d’oggi qualsiasi smartphone, anche quelli di fascio medio-bassa, sono dotati di software intelligenti che “bloccano” l’energia elettrica in entrata una volta raggiunta la carica completa. Molti esperti di tecnologia hanno rassicurato più volte i consumatori: i lunghi cicli di ricarica ormai non sono più un grosso problema per la batteria.

Migliorare le prestazioni

È vero però che per avere delle prestazioni migliori potremo non ricaricare ogni volta il telefono al 100%. Secondo diversi studi uno smartphone rende al meglio, in termini di autonomia, se la batteria resta costantemente tra il 30% e il 90%. In pratica ricaricare il device al 100% non lo rovinerà, semplicemente però, anche se sembra assurdo, tenerlo costantemente mezzo carico, ne aumenterà l’autonomia

Da: QUI

Scritto da Gregorio

ALTRE NOTIZIE
Whatsapp: ecco la modalita' vacanza! Come funziona?
Whatsapp: ecco la modalita' vacanza! Come funziona?
(Bologna)
-

Finalmente si può dire basta al capo che ci scrive per sapere “come stiamo” in spiaggia.
WhatsApp in brevissimo tempo ha conquistato i nostri smartphone e, di...

Auto elettrica made in Bari: 200km con 1 carica! VIDEO
Auto elettrica made in Bari: 200km con 1 carica! VIDEO
(Bologna)
-

Ecco come lo scorso anno la Puglia ha dato uno schiaffo alle multinazionali. Presentata un’ auto elettrica “Made in Bari” che fa 200 km con una ricarica.
Lo scorso anno, precisamente il 9 settembre 2017, al salone dell’Automotive...

Ricordate Winamp? E' pronto a tornare!
Ricordate Winamp? E' pronto a tornare!
(Bologna)
-

Uno dei programmi che ha fatto la storia dell'internet musicale fa la sua inattesa ricomparsa: sarà un player globale.
Ci sono pochi programmi che portano a galla ricordi nostalgici degli albori di...

Nicola Tesla: le scoperte VOLUTAMENTE occultate per l'umanita'
Nicola Tesla: le scoperte VOLUTAMENTE occultate per l'umanita'
(Bologna)
-

Nikola Tesla: invenzioni segrete per l’Energia Libera (film e libri) – Articolo di Raffaella Menolfi
Nikola Tesla: invenzioni segrete per l’Energia Libera (film e libri) – Articolo...

Come testare la velocita' del tuo WIFI
Come testare la velocita' del tuo WIFI
(Bologna)
-

Se YouTube si blocca una volta di troppo o lo streaming di Netflix appare un po’ sgranato, potrebbe essere il caso di fare un test di velocità alla vostra connessione WiFi
Se YouTube si blocca una volta di troppo o lo streaming di Netflix appare un po’...



Blog Notizie | Richiesta Informaizioni | Sitemap articoli

2013 Blog Notizie - Tutti i diritti riservati