Smartphone sotto carica tutta la notte?

(Bologna)ore 18:35:00 del 20/11/2017 - Genere: , Tecnologia

Smartphone sotto carica tutta la notte?

Molti utenti sono terrorizzati dal progressivo deterioramento della batteria del proprio smartphone.

Molti utenti sono terrorizzati dal progressivo deterioramento della batteria del proprio smartphone. Dopo alcuni mesi o anni è normale notare un calo dell’autonomia del nostro telefono. Le cause sono molteplici, ma per alcuni il motivo principale sono i lunghi cicli di ricarica. Ma sarà davvero così?

Molti utenti evitano di ricaricare lo smartphone la notte. In passato, infatti, i produttori e gli esperti di tecnologia ci hanno convinto che i telefonini potevano avere un calo nelle prestazioni se lasciati per troppe ore attaccati alla corrente elettrica anche dopo aver raggiunto la carica completa della batteria. Su diversi forum e sui siti specializzati di cellulari alcuni utenti sconsigliano di ricaricare lo smartphone al 100%. Questo sarebbe una delle cause principali del deterioramento della batteria. In realtà questi commenti non sono applicabili ai telefoni di oggi. Perciò la risposta è no, ricaricare il device la notte o portarlo al 100% non diminuirà l’autonomia della batteria.

Vita della batteria

In passato i telefoni cellulari non avevano nessun sistema di riconoscimento del completamento della carica. Questo significava che una volta raggiunto il 100% la corrente continuava a sovraccaricare la batteria deteriorandola. Al giorno d’oggi qualsiasi smartphone, anche quelli di fascio medio-bassa, sono dotati di software intelligenti che “bloccano” l’energia elettrica in entrata una volta raggiunta la carica completa. Molti esperti di tecnologia hanno rassicurato più volte i consumatori: i lunghi cicli di ricarica ormai non sono più un grosso problema per la batteria.

Migliorare le prestazioni

È vero però che per avere delle prestazioni migliori potremo non ricaricare ogni volta il telefono al 100%. Secondo diversi studi uno smartphone rende al meglio, in termini di autonomia, se la batteria resta costantemente tra il 30% e il 90%. In pratica ricaricare il device al 100% non lo rovinerà, semplicemente però, anche se sembra assurdo, tenerlo costantemente mezzo carico, ne aumenterà l’autonomia

Da: QUI

Scritto da Gregorio

ALTRE NOTIZIE
Idee regalo: Lampada sveglia per un risveglio senza stress
Idee regalo: Lampada sveglia per un risveglio senza stress
(Bologna)
-

La mattina svegliarsi per andare al lavoro o a scuola per molti è un'impresa. Che sia vintage, tecnologica o del telefonino, l'odiata sveglia va programmata e bisogna puntare le lancette dell'orologio.
La mattina svegliarsi per andare al lavoro o a scuola per molti è un'impresa....

In arrivo uno Smartphone con 9 sensori!
In arrivo uno Smartphone con 9 sensori!
(Bologna)
-

Il produttore aveva già tentato di sfondare con una fotocamera compatta da 16 elementi distinti, ed entro fine anno porterà una versione rifinita della medesima tecnologia a bordo di un telefono
Dopo l’uscita dello smartphone Huawei P20 Pro dotato di tre fotocamere...

Google Maps: ecco le nuove funzioni per evitare il TRAFFICO
Google Maps: ecco le nuove funzioni per evitare il TRAFFICO
(Bologna)
-

Che le app di cartografia digitali presenti sul nostro smartphone siano utili è fuori di dubbio.
Che le app di cartografia digitali presenti sul nostro smartphone siano utili è...

Wikipedia non funziona? Ecco perche'
Wikipedia non funziona? Ecco perche'
(Bologna)
-

La comunità di volontari che gestisce la Wikipedia in lingua italiana ha deciso di bloccare l’enciclopedia, per protestare contro la nuova legge sul copyright che verrà votata il prossimo 5 luglio al Parlamento Europeo.
La comunità di volontari che gestisce la Wikipedia in lingua italiana ha deciso...

IPhoneX 2018 dual SIM: ecco i dettagli
IPhoneX 2018 dual SIM: ecco i dettagli
(Bologna)
-

L’azienda Apple è pronta a lanciare sul mercato i nuovi modelli di iPhone del 2018: le caratteristiche principali sono la tecnologia LCD e dual-SIM.
Due dei prodotti in uscita misurano 6.1 pollici, ma la novità è che uno...



Blog Notizie | Richiesta Informaizioni | Sitemap articoli

2013 Blog Notizie - Tutti i diritti riservati