Strappa capelli a sua moglie, poi la picchia: arrestato

REGGIO EMILIA (Reggio Emilia)ore 11:42:00 del 29/12/2014 - Genere: Cronaca, Sociale

Strappa capelli a sua moglie, poi la picchia: arrestato

Folle gesto di un uomo che ha prima strappato i capelli alla sua moglie e poi l'ha picchiata: per lui sono scattate le manette

Purtroppo, ogni giorno siamo costretti a fare i conti con nuovi casi di cronaca che riguardano donne costrette a subire violenze di ogni tipo dai loro mariti. L'aspetto più inquietante di tutto questo fenomeno è che solo una parte delle violenza arriva ad essere conosciuta.

Infatti, ci sono tantissime donne che per anni hanno subito e che continuano a subire la furia dei loro mariti che, per un motivo o per un altro, trovano sempre il pretesto per prendersela con loro. Il fenomeno della violenza domestica è difficile da debellare se non sono le donne stesse a trovare il coraggio di denunciare il tutto prima che sia tropp tardi.

A Reggio Emilia un uomo è stato arrestato con l'accusa di maltrattamenti in famiglia. L'uomo, in seguito ad un litigio con sua moglie, l'aveva barbaramente picchiata arrivandole addirittura a strappare i capelli. Si tratta, come spesso avviene in questo casi, di un episodio con dei precedenti visto che la donna, più o meno per gli stessi motivi, in passato era finita in ospedale già tre volte.

Scritto da Gerardo

ALTRE NOTIZIE
Un mondo senza carceri - di Beppe Grillo
Un mondo senza carceri - di Beppe Grillo
(Reggio Emilia)
-

Il sistema punitivo che stiamo adottando è antico come il mondo, ma soprattutto non funziona.
Il sistema punitivo che stiamo adottando è antico come il mondo, ma soprattutto...

Nestle': storia di una multinazionale da incubo
Nestle': storia di una multinazionale da incubo
(Reggio Emilia)
-

La Nestlè è vita, la nostra vita, perche noi potremmo tranquillamente vivere dei loro prodotti. Infatti questa multinazionale svizzera ha un regime quasi di monopolio nel mercato mondiale.
La Nestlè è vita, la nostra vita, perche noi potremmo tranquillamente vivere dei...

MIGRANTI: la Germania spende 35 euro, come l'Italia. Ma con quei soldi li forma al lavoro.
MIGRANTI: la Germania spende 35 euro, come l'Italia. Ma con quei soldi li forma al lavoro.
(Reggio Emilia)
-

L’80% dei richiedenti asilo italiani vive nei Cas, dove ci sono meno probabilità statistiche di ricevere formazione e le diarie sono intorno ai 30 euro.
Corsi di lingua, ma anche lezioni su usi e costumi del Paese, tre pasti,...

Origine del grano nelle confezioni di pasta? La Barilla dice NO… Chiedetevi Perche',..
Origine del grano nelle confezioni di pasta? La Barilla dice NO… Chiedetevi Perche',..
(Reggio Emilia)
-

Finalmente i consumatori potranno conoscere da dove arriva il grano utilizzato dalla grande industria della pasta
Indicare l’origine del grano nelle confezioni di pasta? La Barilla dice NO…...

Le ONG rifiutano gli ordini di Salvini!
Le ONG rifiutano gli ordini di Salvini!
(Reggio Emilia)
-

Conta di più Un governo sovrano, come quello di cui fa parte il leader del Carroccio, o una ong spagnola che carica in mare gli immigrati partiti dalla Libia? Alla luce degli ultimi eventi la domanda è tutt’altro che retorica.
Tu chiamalo, se vuoi, pure braccio di ferro. Ma stavolta il confronto-scontro...



Blog Notizie | Richiesta Informaizioni | Sitemap articoli

2013 Blog Notizie - Tutti i diritti riservati