Terremoti? Ottima scusa per inventarsi una nuova TASSA NEL 2018!

(Milano)ore 10:36:00 del 08/09/2017 - Genere: , Ambiente, Cronaca, Denunce, Economia

Terremoti? Ottima scusa per inventarsi una nuova TASSA NEL 2018!

In arrivo il certificato di stabilità obbligatorio  (OBBLIGATORIO)per comprare e vendere immobili. 

In arrivo il certificato di stabilità obbligatorio  (OBBLIGATORIO)per comprare e vendere immobili. 

È l'idea lanciata dal Ministro delle infrastrutture e dei trasporti Graziano Delrioe che dovrebbe arrivare già con la prossima Legge di Stabilità, prevedendo così la certificazione statica dell’edificio o dell’abitazione direttamente nei contratti di compravendita immobiliare. 
A costo di chi? 
Dello stato no di certo, ma dei cittadini già ingiustamente tartassati a pennello...

E giusto ricordare che in Italia una casa su sei è a rischio sismico e sono più di due milioni le abitazioni nelle quali sarebbe meglio non abitare, ma è anche giusto dire che molto spesso sono le case "vecchie" a restare in piedi dopo un terremoto e spesso queste case sono "autocostruite" senza tanti progetti, norme e operai specializzate, in un tempo in cui in Italia ci si aiutava ancora.

Queste case venivano costruite dai nostri vecchi con materiali del luogo: sassi, legno, sabbia ecc. Case che rimangono in piedi ancora oggi, nonostante abbiano muri storti e travi ricavati direttamente da alberi tutt'altro che dritti, eppure stanno li....senza tanti diplomi, lauree, costosi architetti e costose ditte "specializzate".

Case costruite in famiglia, tra amici, in un tempo dove l'uomo sapeva arrangiarsi in ogni cosa, non come oggi che viviamo in un sistema che pretende un diploma perfino per saper pulire i cessi e ovviamente, un costoso corso di specializzazione…

Su chi peserà questa nuova imposta?

Sulle stesse famiglie che ci abitano! La chioccia è così preoccupata per i suoi pulcini che sta pensando bene di aiutarla con una nuova tassa, sapendo bene quanto sia già difficile la vita del cittadino comune oggi, tra tasse e burocrazia, affitti assurdi, tassi d'interesse e altre diavolerie a norma di legge.

La certificazione statica degli edificisignificherà dunque affitti più alti, mutui più alti e per chi già la casa ce l'ha, probabilmente nuovi restauri, nuove modifiche all'abitazione per renderla "legale".

Certificheranno anche i cartoni dei senzatetto? O le tende di quelli che sono stati sfrattati dalle proprie case perché hanno perso il lavoro? E quelli in tenda a due anni dal terremoto quando mettiamo un tetto vero" sulla testa?!

Forse sarebbe ora di certificare il Buonsenso...la coerenza e tutti quei sentimenti che dovrebbero essere i pilastri fondamentali di uno stato che continua imperterrito a definirsi civile ma che civile non è.

Da: QUI

Scritto da Gerardo

ALTRE NOTIZIE
2018: inizia l'INCUBO per 100mila lavoratori ITALIANI. Leggi e diffondi!
2018: inizia l'INCUBO per 100mila lavoratori ITALIANI. Leggi e diffondi!
(Milano)
-

Un’incertezza che non sembra interessare la politica, non è tema di campagna elettorale e neppure fenomeno sul quale c’è la necessaria attenzione delle istituzioni.
Tempo scaduto. Quasi 100mila lavoratori dipendenti, i “primi” ad essere assunti...

CASAPOUND: la (FINTA) destra che somiglia TANTO alla sinistra
CASAPOUND: la (FINTA) destra che somiglia TANTO alla sinistra
(Milano)
-

C'erano una volta i «comunisti da salotto», come li chiamava George Orwell (che se ne intendeva).
C'erano una volta i «comunisti da salotto», come li chiamava George Orwell (che...

Volete cambiare il mondo protestando contro i sacchetti? CHE BRANCO DI PECORE!!
Volete cambiare il mondo protestando contro i sacchetti? CHE BRANCO DI PECORE!!
(Milano)
-

Il cervello e l’intelligenza del gregge oramai sono un optional e un vero e proprio mistero.
L’Italia è stata trasportata in discarica e serve quanto prima un sacchetto....


(Milano)
-


E’ normalità confermata che la classe dirigente non sente crisi , abbiamo visto...

Gail Tverberg: molto presto vivremo una grande DEPRESSIONE ENERGETICA. VIDEO
Gail Tverberg: molto presto vivremo una grande DEPRESSIONE ENERGETICA. VIDEO
(Milano)
-

Gail Tverberg, una analista dell’energia e studiosa dei problemi del mondo di oggi, questa settimana è tornata a parlarci per rivisitare le prospettive energetiche globali, lanciandoci un giusto monito, ma come dice Gail, il suo è un avvertimento piuttost
Senza energia, non possiamo fare nulla. Gail Tverberg, una analista...



Blog Notizie | Richiesta Informaizioni | Sitemap articoli

2013 Blog Notizie - Tutti i diritti riservati