TG4: ecco la faziosità

MANTOVA ore 17:33:00 del 08/12/2014 - Genere: Denunce, Editoria, Lavoro, Politica, Sociale

TG4: ecco la faziosità

TG4: ecco la faziosità | L'analisi di Italiano Sveglia

Si sa, ognuno tira per il padrone, ma dobbiamo chiarire il fatto che il tg4 non è un tg. E' un programma di intrattenimento. Se fosse un tg darebbe le notizie ed in Maniera imparziale. E' questo il problema. Alla gente viene fatto credere che si sta facendo informazione quando invece non è vero. Il tg3 invece dà informazioni un pochino più obiettive, ma anch’esse rivolte verso un orientamento politico.

Un altro piccolo appunto. Secondo te gli altri tg sono obiettivi? Ad esempio il tg1, lo trovi davvero imparziale? Secondo noi è spudoratamente filo-governativo ed il fatto che mantenga la sua finta sobrietà ingessata non vuol dire che dietro ci sia imparzialità. Idem per gli altri tg. Non scambiamo i toni con gli intenti. Un esempio banalissimo: è stata passata la notizia che Beppe Grillo non è riuscito a raccogliere firme sufficienti per i referendum. Questa è una mezza verità che lascia credere all'ascoltatore che quello di Beppe Grillo sia stato un fallimento ( siamo imparziali Politicamente parlando ).In realtà le firme ci sono ed in abbondanza, ma sono stati solo trovati dei VIZI FORMALI da parte dei giudici capitanati da Corrado Carnevale. Questo è modo di fare informazione secondo te?

Al giorno d’oggi ciò che dicono in tv è al 60% menzogna, 40% verità. Non ci si può fidare di loro. Ma cavolo, esistono delle fonti di informazione totalmente gratuite, come internet, ma perché la gente si ostina a credere ancora a questi pagliacci? Berlusconi controlla il 90 % dell'informazione e non lo nega nemmeno più di tanto. Ricordate la questione di Ciarrapico? Perché si ostina a tenere sull'analogico una rete abusiva (rete 4!)? Perché ha rilevato la Mondadori tramite la corruzione di giudici da parte di Previti? Perché Mediaset fa causa a Youtube chiedendo cifre esorbitanti per i presunti investimenti pubblicitari perduti, quando ha in più occasioni violato i tetti pubblicitari, percependo introiti illeciti?

Perchè in Italia la gran parte della pubblicità è confinata alla televisione costringendo a finanziare i giornali? Rai 1 e rai 2 non sono faziose secondo voi? Perché non vogliono Orlando alla commissione di vigilanza? Comunque il problema non è tanto se un tg è di destra, di sinistra o di centro. Il problema è che i nostri non sono affatto dei telegiornali. E per questo motivo vi suggeriamo di usare solo, e soltanto l’informazione via web.

Scritto da Gerardo

ALTRE NOTIZIE
Agonia UE, elettori traditi. Unica chance? ITALEXIT
Agonia UE, elettori traditi. Unica chance? ITALEXIT

-

Dopo la bocciatura definitiva della manovra da parte della Commissione Europea con la prospettiva dell’apertura della procedura d’infrazione contro l’Italia per deficit eccessivo, da più parti ci si chiede quale strada percorrere.
Dopo la bocciatura definitiva della manovra da parte della Commissione Europea...

Che fine ha fatto l'Isis?
Che fine ha fatto l'Isis?

-

L’attenzione dei media, italiani e non, sull’Isis è scemata notevolmente. Qual è oggi lo scenario nella vasta zona che ha visto in questi anni il dominio del Califfato?
Per anni ha occupato le prime pagine di tutti i quotidiani nazionali ed...

Il pompiere paura non he ha? Peccato che il suo STIPENDIO E' DA FAME!
Il pompiere paura non he ha? Peccato che il suo STIPENDIO E' DA FAME!

-

I Vigili del Fuoco italiani lamentano da sempre stipendi bassissimi, attrezzature carenti, organico insufficiente
C'è un video, uno dei tanti che hanno iniziato a circolare a poche ore dal...

Gillet gialli? Non solo il caro benzina! Ecco 41 motivi della protesta
Gillet gialli? Non solo il caro benzina! Ecco 41 motivi della protesta

-

Ecco le rivendicazioni complete dei gilet gialli, (censurate da tutti i media), così come loro le hanno rese pubbliche di modo che ognuno possa farsi la propria idea.
Ecco le rivendicazioni complete dei gilet gialli, (censurate da tutti i media),...

Francia, i gillet gialli VINCONO LA BATTAGLIA. Aumento del carburante SOSPESO
Francia, i gillet gialli VINCONO LA BATTAGLIA. Aumento del carburante SOSPESO

-

Il primo ministro francese Edouard Philippe annuncerà una moratoria sull’aumento delle tasse sui carburanti
Il primo ministro francese Edouard Philippe, secondo fonti governative, è pronto...



Blog Notizie | Richiesta Informaizioni | Sitemap articoli

2013 Blog Notizie - Tutti i diritti riservati