Trasporti: cosa sapere

(Catanzaro)ore 22:39:00 del 01/12/2016 - Genere: , Sociale, Viaggi

Trasporti: cosa sapere

Il 10 dicembre si terranno due scioperi di 24 ore, il primo coinvolge i dipendenti dell'impianto Iesu di Firenze, il secondo si allarga al personale Rfi Dtp Firenze, del settore circolazione Toscana.

Calendario scioperi trasporti dicembre 2016 -Nuovo aggiornamento sul calendario degli scioperi dei trasporti per il mese di dicembre. Di seguito le date degli stop di treni, mezzi pubblici e aerei. Recentemente il trasporto pubblico è stato scosso dallo sciopero generale del 25 novembre, che ha causato notevoli disagi ai pendolari e a coloro che si servono dei mezzi per muoversi in città e andare a lavoro o a scuola. Come sarà, da questo punto di vista il prossimo mese? Novembre si aggiudicherà la palma di mese peggiore per i trasporti o verrà superato?

Calendario scioperi trasporti dicembre 2016 -Settore ferroviario

Il calendario degli scioperi dei treni a dicembre prevede come prima data quella del 9/12, quando a fermarsi sarà il personale di Trenitalia Imc di Milano per 8 ore, dalle 9.00 alle 17.00. Nei giorni seguenti i disagi si trasferiscono in Toscana. Il 10 dicembre si terranno due scioperi di 24 ore, il primo coinvolge i dipendenti dell'impianto Iesu di Firenze, il secondo si allarga al personale Rfi Dtp Firenze, del settore circolazione Toscana. Si sottolinea che lo stop inizierà alle 21 del giorno 10 e proseguirà fino alle 21.00 del giorno successivo. L'11 dicembre ancora Toscana sugli scudi, con l'agitazione dei dipendenti Trenitalia impianto Iesu di Pisa e gli impianti Dplh-Vdcs dell'intera regione. Gli orari sono gli stessi: stop per 8 ore, dalle 9.00 alle 17.00. Nella stessa fascia oraria incrocerà le braccia anche il personale Trenitalia del settore Vendita Diretta e Customer Service (Vdcs) dell'Emilia Romagna. La proclamazione della mobilitazione è datata a 4 giorni fa, 23 novembre. Gli scioperi proseguiranno anche il 15 e 16 dicembre. Il primo è quello del personale di bordo e di macchina della società Trenitalia Dpr Liguria, che si asterrà dal lavoro per 8 ore, dalle 9 alle 17.00. Non è finita qui, perché alle 21.00 della stessa giornata (15/12 ndr) avrà inizio l'agitazione dei dipendenti Trenitalia della regione Calabria. Stavolta l'astensione dal proprio posto di lavoro avrà una durata maggiore (24 ore), dalle 21.00 del giorno 15 alle 21.00 del 16 dicembre.

Calendario scioperi trasporti dicembre 2016 -Trasporto pubblico

Anche a dicembre gli scioperi del trasporto pubblico locale andranno ad interessare svariate regioni italiane. Il primo stop dei mezzi pubblici del prossimo mese si avrà in data 9/12, quando a fermarsi sarà il personale Ctm di Cagliari per 4 ore, dalle 11.00 alle 15.00. Nella stessa giornata, a Pavia, incrociano le braccia i dipendenti del trasporto extraurbano gestito dalla società Arfea (città e provincia), dalle 16 alle 20. Il 10 dicembre sciopero del personale Seta di Reggio Emilia della durata di 7 ore, dalle 15 alle 22. Va peggio agli abitanti di Torino, che dovranno fare i conti con l'agitazione del personale appalti Tpl società Euro Promos operante presso la Gtt del capoluogo piemontese (intero turno di servizio). E ancora, 48 ore più tardi (12/12) stop di 8 ore (varie modalità) dei dipendenti delle aziende di trasporto pubblico locale, che aderiscono all'Anav, in Basilicata. Il giorno 13 sono previsti numerosi disagi a Genova, Bologna e Napoli. Nella prima agitazione del personale Atp esercizio Carasco (dalle 10.30 alle 14.30), in Emilia lo sciopero dei dipendenti Tper per 4 ore (10.30-14.30), ne capoluogo campano stop dei personali di Ctp e Anm dalle 9.30 alle 13.30. Non è ancora finita. Il 14 dicembre c'è un nuovo sciopero dell'Atac a Roma della durata di 24 ore. Il giorno 16 si ferma il personale delle aziende di trasporto pubblico locale nella regione Piemonte (4 ore varie modalità) infine l'agitazione dei dipendenti della società Ca.Nova di Torino nella stessa giornata per 24 ore.

Calendario scioperi trasporti dicembre 2016 -Settore aereo

Non ci resta che menzionare l'unica data nel calendario degli scioperi aerei prevista a dicembre, quella del giorno 15, quando ad incrociare le braccia per 24 ore sarà il personale navigante, piloti e assistenti di volo, del gruppo Alitalia Sai, Air Italy e Aviation Services (Fiumicino e Ciampino), dalla mezzanotte del 15/12 alle 24.00 dello stesso giorno. #sciopero generale

http://it.blastingnews.com/lavoro/2016/11/sciopero-generale-25-novembre-2016-trasporti-chi-si-asterra-dal-lavoro-e-per-quante-ore-001276703.html

Scritto da Carmine

ALTRE NOTIZIE
L'Aquila: scuole ricostruite dopo il terremoto? ZERO!
L'Aquila: scuole ricostruite dopo il terremoto? ZERO!
(Catanzaro)
-

A quasi 9 anni la situazione è invariata, nessun edificio scolastico è stato ricostruito
I bambini nati dopo il 2007, a L’Aquila, potrebbero essere definiti la...

La tua vita? UNA FAVOLA COSTRUITA: MEDIA, LA MEDICINA, IL CIBO, LE ELEZIONI
La tua vita? UNA FAVOLA COSTRUITA: MEDIA, LA MEDICINA, IL CIBO, LE ELEZIONI
(Catanzaro)
-

Viviamo in un mondo in cui tutto è FALSO e ogni istituzione è corrotta, oltre ad essere truccata in favore delle grandi imprese e dei governi.
Viviamo in un mondo in cui tutto è FALSO e ogni istituzione è corrotta, oltre...

Gasdotti e pesticidi: cosa sta accadendo in PUGLIA?
Gasdotti e pesticidi: cosa sta accadendo in PUGLIA?
(Catanzaro)
-

Mentre i politici si azzuffano per le poltrone a Roma, il governicchio Gentiloni, mai passato dalle urne, con decreto fuorilegge vuole distruggere la Puglia.
Tabula rasa del Levante d’Italia. Il macabro disegno è sempre più evidente....

Rifiuti, la raccolta differenziata non basta piu'
Rifiuti, la raccolta differenziata non basta piu'
(Catanzaro)
-

Arriva in questi giorni la notizia del deferimento dell’Italia alla Corte europea per una serie di infrazioni di tipo ambientale: la questione degli olivi e della Xylella, l’inquinamento da pm10 e la gestione dei rifiuti radioattivi.
Arriva in questi giorni la notizia del deferimento dell’Italia alla Corte...

Piu' case popolari agli immigrati: 1 alloggio su 2 a profughi e rifugiati
Piu' case popolari agli immigrati: 1 alloggio su 2 a profughi e rifugiati
(Catanzaro)
-

Un alloggio popolare su due in diverse città italiane va agli stranieri. Adesso cambiano le regole: premiato chi è residente da più anni nella stessa città
Un alloggio popolare su due in diverse città italiane va agli...



Blog Notizie | Richiesta Informaizioni | Sitemap articoli

2013 Blog Notizie - Tutti i diritti riservati